Da L World a Sermonti: non solo Stanis

di Enrico Nanni Commenta

Abbiamo attraversato i generi più disparati, adesso è il momento di dare qualche anticipazione su quelle serie che rappresentano, o almeno dovrebbero rappresentare, un motivo per la distensione dei nostri nervi, e magari per qualche risata.

Voglio iniziare da un nome: Pietro Serrmonti. Dopo averci stupito nuovamente con Boris 2, e in attesa dell’inizio delle riprese di Boris 3, l’attore ha come progetti attivi Un Medico in Famiglia 6, il film tv Un Amore di Strega, con Alessia Marcuzzi, e un film in lavorazione, Sleepless.

Attivo, intelligente, l’opposto polarizzato del suo alter ego “borisiano”, Sermonti si mostra poliedrico e pronto ad affrontare i diversi tipi di sfida che gli si parano davanti, riuscendo a rendersi veramente poco italiano.


Proiettandoci lontano dal nostro paese, Elizabeth Berkley, già in CSI Miami, è entrata nel cast di The L Word per uno storyline di più episodi; la sesta stagione, al via a Gennaio 2009, sarà anche l’ultima, ma non si esclude la produzione di uno spin off.

Sembra infine che, anche se Cashmere Mafia è stato cancellato, Lucy Liu fa ufficialmente ingresso in Dirty Sexy Money. Il suo personaggio si chiamerà Nola Lyons e sarà un avvocato, diventando a pieno titolo una regular in DSM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>