Il senso della vita su Canale 5 la quarta edizione

Dopo tre anni di assenza torna su Canale 5, per la prima volta in prima serata, Il senso della vita, il programma condotto da Paolo Bonolis che sarà affiancato come sempre dal suo amico e collega Luca Laurenti.

Ognuna delle dieci puntate che compongono la quarta edizione sarà formata da momenti ben precisi, che ruoteranno attorno al principale, la foto intervista ad un personaggio famoso (il primo a raccontarsi attraverso il commento un collage d’immagini scelte dagli autori sarà Luciano Ligabue). Tra questi: l’intervista classica con protagonisti persone comuni e/o vip(questa sera Christian De Sica) e le due classifiche commentate da Luca Laurenti (si comincia con I cinque buoni motivi per cui valga la pena essere Papa Ratzinger e I cinque buoni motivi per cui dubitare).

Tra le novità si segnalano lo spazio dedicato ai giovani ricercatori che verranno da tutto il mondo per illustrare le proprie invenzioni, il giornalista Gino Castaldo che parlerò di Musica e Piergiorgio Odifreddi che darà risposte matematiche ai grandi quesiti della vita.

Read more

Il senso della vita, Paolo Bonolis: “Ci proponiamo solo di dare un prodotto diverso ai telespettatori”

Foto: AP/LaPresse

Paolo Bonolis parla de Il senso della vita, il programma che torna su Canale 5 da domenica in prima serata, dopo tre anni di assenza (fonte Il Corriere della sera):

E’ una responsabilità maggiore, ma non è il primato degli ascolti che ci prefiggiamo come obiettivo. Ci proponiamo solo di dare un prodotto diverso ai telespettatori.

Il conduttore spiega come sarà strutturato il programma:

La prima parte sarà più leggera, di una leggerezza “pensosa”, la seconda, più densa, intensa, impegnativa.

Read more

Ascolti Tv giovedì 9 dicembre 2010: Annozero vince la serata grazie a 4.800.000 spettatori

Per la seconda serata consecutiva, le reti ammiraglie, che hanno offerto solo repliche e “meglio di…”, sono rimaste a bocca asciutta. Risultato prevedibile, forse, ma, ad aggiudicarsi la serata per il secondo giovedì di fila, è Michele Santoro, che permette a Rai2 di conquistare 4.828.000 spettatori, pari a uno share del 19.21%, con la nuova puntata di Annozero. Tra le reti ammiraglie,è stato un testa a testa tra Paolo Bonolis e Luca Laurenti, mattatori di Chi ha incastrato Peter Pan?, in onda su Canale5, che ha divertito 4.407.000 spettatori, con uno share pari al 17.41% e le repliche della settima stagione di Don Matteo, offerte da Rai1, che hanno tenuto compagnia a 4.767.000 spettatori, con uno share del 17.13%, con l’episodio Perfetta, e 4.200.000 spettatori, con uno share del 18.25%, con l’episodio Tango.

Risultati soddisfacenti e nella media per i 3 episodi di CSI: Miami, proposti, come di consueto, da Italia1. La rete giovane Mediaset ha tenuto incollati agli schermi 2.894.000 spettatori, con uno share del 10,31%, conquistati con l’episodio L’incendio, 2.975.000 spettatori, con uno share del 11,57%, che hanno visto l’episodio Nessuna traccia, e 2.573.000 spettatori, con uno share del 13,69%, che hanno seguito anche l’episodio intitolato Cara Mamma.

Su Rai3, il film thriller, Il negoziatore, con Samuel L. Jackson e Kevin Spacey, fa il minimo indispensabile per avere la meglio sulle atmosfere mistiche e religiose offerte da Rete4. La pellicola, infatti, offerta dalla terza rete di Stato raggiunge quota 1.663.000 spettatori, pari a uno share del 6.48%, mentre la nuova puntata di Viaggio a…, in onda sulla terza rete Mediaset, dedicata alle stigmate, si è fermata a 1.433.000 spettatori, con uno share pari al 6.13%. Interesse ridotto al minimo, invece, per il film fantasy S1m0ne, con Al Pacino e Winona Ryder: su La7, infatti, si sono sintonizzati appena 505.000 spettatori, pari a uno share del 1.94%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 25 novembre 2010: Chi ha incastrato Peter Pan? vince la serata grazie a 6.200.000 spettatori

Sfida a due, quella di ieri sera, che però non ha interessato le reti ammiraglie ma principalmente, Canale5 contro Rai2. L’ultima puntata di Chi ha incastrato Peter Pan? ha avuto la meglio sul competitor Rai più forte ossia Annozero. Il baby show condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti ha concluso il suo giro di giostra, divertendo ben 6.256.000 spettatori, pari a uno share del 23.34%. Il celebre programma di approfondimento politico di Michele Santoro, ha interessato comunque 5.005.000 spettatori, con uno share pari al 19.19%. E Rai1? Il tappabuchi Don Matteo 7 ha tenuto compagnia a 4.852.000 spettatori, con uno share del 16.19%, con l’episodio L’anello, e a 4.072.000 spettatori, con uno share del 16.07%, con l’episodio Chi ha ucciso Toro Seduto.

Italia1, che non poteva certo competere con il diretto concorrente Rai2, ha comunque inanellato un notevole risultato grazie al doppio episodio di CSI: Miami: il primo episodio, Los Angeles, ha ottenuto 2.941.000 spettatori, con uno share del 9,80%, mentre il secondo episodio, A colpi d’ascia, è stato visto da 2.864.000 spettatori, con uno share del 10,86%.

Una vasta gamma di offerte televisive hanno caratterizzato i restanti canali. I cinefili, per l’esattezza 1.655.000 spettatori, con uno share pari al 6,17%, hanno potuto gustare la visione del film Cinderella Man – Una ragione per lottare, con Russell Crowe e Renee Zellweger, in onda su Rai3. Una fetta di pubblico maggiore ha, invece, voluto approfondire la conoscenza di Natuzza Evolo, in Viaggio a…, che ha interessato 2.003.000 spettatori, pari a uno share del 7,66%. Spazio anche per i calciofili: La7 ha, infatti, offerto un match di Coppa Italia, Cagliari – Bologna, terminato col risultato di 0-3, vista da 726.000 spettatori, con uno share pari al 2,50%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 11 novembre 2010: Annozero vince la serata grazie a 5.900.000 spettatori

Per la consueta sfida a tre del giovedì sera, anche questa volta si sono presentate allo scontro, il baby varietà di Paolo Bonolis e Luca Laurenti, la fiction di Flavio Insinna e il programma di approfondimento politico di Michele Santoro, come sempre, pronto a fare lo sgambetto alle reti ammiraglie. Sgambetto riuscito perchè anche questo giovedì nè Canale 5, con Chi ha incastrato Peter Pan? che ha divertito 5.523.000 spettatori, pari a uno share del 20,98%, nè Rai1 con i due episodi di Ho sposato uno sbirro 2, visti da 5.079.000 spettatori (share 17,58%), per l’episodio Istinti, e da 4.488.000 spettatori (share 17,59%), per l’episodio Scoop, sono riusciti ad aggiudicarsi la serata.

Rai2, quindi, vince la serata grazie ad Annozero, che continua a collezionare ascolti stellari: la puntata di ieri è stata vista da ben 5.908.000 spettatori, pari a uno share del 22,47%. Parlare di scontro diretto con Italia1 non sarebbe corretto, la rete giovane di Mediaset, comunque, ha puntato sui due consueti episodi di CSI Miami: il primo episodio, L’ultimo spettacolo, è stato visto da 2.485.000 spettatori (share 8,58%) mentre il secondo episodio, La spada, è stato seguito da 2.386.000 spettatori (share 8,94%).

Rai3 e Rete4 si sono affidate al cinema con due pellicole dal tenore completamente diverso: la terza rete di Stato ha proposto una prima visione, 88 minuti, film thriller con Al Pacino e Alicia Witt, che ha interessato 1.544.000 spettatori, pari a uno share del 5,54%. Il pubblico timorato di Dio ha, invece, preferito la seconda parte del film I dieci comandamenti, con Charlton Heston, che vince lo scontro diretto con Rai3 grazie a 2.272.000 spettatori, con uno share pari all’8,79%. Su La7, Valerio Massimo Manfredi è riuscito a racimolare 508.000 spettatori, con uno share del 1,86%, grazie a una nuova puntata di Impero.

Read more

Ascolti Tv giovedì 4 novembre 2010: Annozero vince la serata grazie a 5.600.000 spettatori

E’ scontato sottolineare che, come ogni giovedì sera, le reti ammiraglie non sono le sole a scontrarsi per aggiudicarsi la serata televisiva. Il terzo incomodo, Michele Santoro, è sempre in agguato e, più gli argomenti sono spinosi e di attualità, più il risultato, in termini d’ascolto è garantito. Per la seconda serata consecutiva, quindi, né Rai1, né Canale5, vestono il ruolo di vincitori: sulla prima rete di Stato, Ho sposato uno sbirro 2 è stato visto da 4.998.000 spettatori (share 17,10%) per l’episodio, Sotto protezione, e 4.436.000 spettatori (share 18,01%) per l’episodio, Una figlia. Chi ha incastrato Peter Pan?, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, su Canale5, ha divertito 4.798.000 spettatori, pari a uno share del 18,13%.

L’amore ai tempi di B. era il titolo accattivante della puntata di ieri di Annozero che, come più volte è già successo in questa stagione, permette a Rai2 di conquistare la serata televisiva, grazie a 5.633.000 spettatori, pari a uno share del 21,66%. Su Italia1, i due episodi di CSI: Miami hanno avuto un leggero calo: 2.425.000 spettatori (share 8,24%) hanno visto l’episodio, Uno in meno, mentre 2.379.000 spettatori (share 8,95%) hanno seguito l’episodio, Gioco di squadra.

L’Europa League, teatro di figure barbine per le nostre squadra, tra avversari all’altezza e decisamente modesti, ieri ha proposto una sfida accattivante, specie per il pubblico partenopeo: Liverpool-Napoli, terminata col risultato di 3-1, ha permesso a Rete4 di accalappiare 2.945.000 spettatori, pari a uno share del 10,51%. Un minor numero di spettatori, solo 1.851.000, con uno share pari al 6,51%, ha scelto il film di Rai3, The Code, con Antonio Banderas e Morgan Freeman. Spazio anche per la cultura: ci ha pensato Valerio Massimo Manfredi, su La7, che ha conquistato 568.000 spettatori, con uno share del 2,11%, grazie a Impero.

Read more

Ascolti Tv giovedì 28 ottobre 2010: Chi ha incastrato Peter Pan? vince la serata grazie a 6 milioni di spettatori

Il pericolo Michele Santoro era sempre in agguato ma, questo giovedì sera, ad aggiudicarsi la serata, è stata, come tradizione vuole, una delle reti ammiraglie. Canale5, che non aveva mai sfigurato, nonostante le vittorie schiaccianti di Santoro, si aggiudica la serata televisiva grazie a Paolo Bonolis e Luca Laurenti, mattatori di Chi ha incastrato Peter Pan?, che ha divertito 6.004.000 spettatori, pari a uno share del 22,07%. Anche Ho sposato uno sbirro 2, fiction di Rai1, consegue risultati accettabili, anche se non sufficienti: 5.500.000 spettatori (share 18,46%) per l’episodio, Un bravo ragazzo, e 4.839.000 spettatori (share 19,25%) per l’episodio, Non è un gioco.

Attenzione alle stelle, anche questo giovedì, per Santoro e il suo Annozero, che questa volta, di reti ammiraglie, ne batte una sola (Rai1), portandosi a casa ben 5.558.000 spettatori, pari a uno share del 20,85%. Italia1 ha, invece, puntato dritta spedita sul serial, raccogliendo, con i due episodi di CSI: Miami, risultati più che soddisfacenti nonostante l’agguerrita concorrenza: 2.868.000 spettatori (share 9,59%) con l’episodio, Bon Voyage, e 2.813.000 spettatori (share 10,34%) con l’episodio, Punto d’impatto.

Su Rai3, James Bond avrà pure licenza di uccidere ma la cosa non sembra aver affascinato in molti visto che, 007 Casino Royale, con Daniel Craig e Eva Green, si è fermato a 1.484.000 spettatori, pari a uno share del 5,58%. Riesce a fare meglio, il film di Rete4, The illusionist, con Edward Norton e Jessica Biel, che riesce a racimolare 1.860.000 spettatori, con uno share del 6,87%. La partita non era, certo, tra le più accattivanti ma La7 ha potuto contare sul calcio: la partita di Coppa Italia, Bari – Torino, terminata col risultato di 3-1, è stata vista da 809.000 calciofili, con uno share del 2,78%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 21 ottobre 2010: Annozero vince la serata grazie a 6.200.000 spettatori

Come giovedì scorso, le reti ammiraglie, pur conseguendo risultati eccellenti, sono rimaste a bocca asciutta e, ad aggiudicarsi la serata, è stato un terzo pretendente, neanche così difficile da indovinare. Prima di scoprire di chi si tratta, si fa un passo indietro verso Rai1: Ho sposato uno sbirro 2, con Flavio Insinna, ha conquistato 5.076.000 spettatori (share 16,78%) grazie all’episodio, Vigilia di natale, e 4.489.000 spettatori (share 17,23%) con l’episodio, Vecchio conio. A proposito di vecchio conio, Paolo Bonolis, con la partecipazione di Luca Laurenti, ha divertito ben 5.661.000 spettatori, pari a uno share del 20,25%, con la consueta puntata di Chi ha incastrato Peter Pan?. Come già scritto, trattasi di risultati, però, insufficienti.

A vincere la serata per il secondo giovedì consecutivo è Rai2 che, con Annozero, condotto come sempre da Michele Santoro, ha tenuto incollati agli schermi ben 6.199.000 spettatori, con uno share pari al 22,68%, sbaragliando ogni tipo di concorrenza, grazie alla puntata dedicata alla censura, con ospite Roberto Saviano. Italia1 continua, intanto, ad affidarsi a Sylvester Stallone, sperando che con qualche scazzottata, possa rimediare un’ampia fetta di pubblico, vista la tremenda concorrenza: 1.912.000 spettatori, pari a uno share del 6,70%, per Rocky III, è un risultato, malgrado tutto, non da buttare.

Anche Rai3 continua a fare affidamento ad una delle saghe cinematografiche più prolifiche di sempre: 007. Ieri sera è stato il turno di La morte può attendere, con Pierce Brosnan e Halle Berry, che ha interessato 1.885.000 spettatori, pari a uno share del 6,66%. Rete4, però, come asso nella manica, aveva la partita di Europa League, un’interessante Salisburgo – Juventus, terminata col risultato di 1-1, vista con passione da ben 3.246.000 tifosi, con uno share pari al 11,14%. Un film anche per La7: Una bionda tutta d’oro, con Kim Basinger e Val Kilmer, seguito da 671.000 spettatori, pari a uno share del 2,33%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 14 ottobre 2010: Annozero vince la serata grazie a 6.300.000 spettatori

Paolo Bonolis e Luca Laurenti si erano preparati a monopolizzare anche questo giovedì, con il loro show costellato di bambini ma Chi ha incastrato Peter Pan?, ha permesso a Canale5 di aggiudicarsi ben 6.095.000 spettatori, pari a uno share del 22,47%, grandi numeri ma non sufficienti. Su Rai1, la fiction Ho sposato uno sbirro 2, con Flavio Insinna, raccoglie un buon numero di consensi, ma la concorrenza è davvero spietata e i risultati, anche in questo caso, non bastano: 5.183.000 spettatori (share 17,56%) per l’episodio, Pausa Pranzo, e 4.546.000 spettatori (share 17,94%) per l’episodio, Il pentito.

Il vincitore della serata risponde, quindi, al nome di Michele Santoro. Le polemiche riguardo il “vaffa…”, la sospensione di due puntate e la risposta di Santoro, ha catalizzato, ancora di più, l’attenzione del pubblico e il verdetto non sorprende, poi, così tanto: ben 6.283.000 spettatori, pari a uno share del 23,47%, è il risultato strabiliante ottenuto da Annozero, in onda su Rai2. Con tutta questa concorrenza, quelli di Italia1, hanno pensato che ci volesse uno bravo a farsi largo con i cazzotti: Rocky 2, con Sylvester Stallone e Talia Shire, ci sa fare ma si è fermato a 2.219.000 spettatori, con uno share pari al 8,26%, ottenuti dal film.

Serata cinema per le restanti reti. I telespettatori, armati di popcorn, hanno potuto scegliere tra le seguenti proposte: su Rai3, è apparso 007, nel film Il mondo non basta, con Pierce Brosnan e Sophie Marceau, che è riuscito a radunare 1.664.000 spettatori, pari a uno share del 6,01%. Rete4 ha risposto con il film drammatico, Sotto il sole della Toscana, con Diane Lane e Raoul Bova, che perde lo scontro diretto, portandosi a casa 1.591.000 spettatori, con uno share pari al 5,90%. Per ultima, c’è La7, che ha pensato di proporre il film, Amori in città… e tradimenti in campagna, con Warren Beatty e Diane Keaton, che racimola 612.000 spettatori, con uno share del 2,18%.

Read more

Chi ha incastrato Peter Pan?, su Canale 5 la quarta edizione con Paolo Bonolis e Luca Laurenti

Da questa sera Canale 5 trasmetterà la quarta edizione di Chi ha incastrato Peter Pan?, il varietà condotto da Paolo Bonolis con la collaborazione di Luca Laurenti.

Protagonisti del programma, come sempre, saranno i bambini, dieci in ogni puntata di età compresa tra i quattro e i nove anni, che con la loro freschezza, ingenuità, spontaneità e meraviglia danno vita a gag esilaranti.

In ogni puntata sarà dedicato ampio spazio alle candid camera che hanno per protagonisti i bambini e alle domande ingenue e impertinenti che i dieci giovani porranno ai personaggi del mondo dello sport, della musica e dello spettacolo che saranno ospitati nel programma (questa sera vedremo Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi, Juliana Moreira e la Gialappa’s Band). In chiusura torna l’appuntamento con le candid vintage, quelle indimenticabili delle precedenti edizioni del programma, con i protagonisti di allora in studio per commentarle.

Read more

Ascolti tv sabato 28 agosto 2010: pari tra Non dire mai addio e Ciao Darwin

E’ tornata a deliziarci, quella che era diventata la classica sfida del sabato sera televisivo estivo: la premiata ditta Paolo Bonolis e Luca Laurenti contro l’imponente macchina cinematografica di Bollywood. Una serie di sfide che ha visto, la maggior parte delle volte, vittoriosa la banda fautrice del successo di Ciao Darwin, non questa volta però, visto che, con il meglio dell’ultima edizione, Canale5 ha attuato un testa a testa con Rai1, racimolando 2.261.000 spettatori, con uno share pari al 16,87%, vincendo solo in valori percentuali. La prima rete di Stato, invece, si aggiudica la serata in valori assoluti, grazie alla commedia indiana, Non dire mai addio, con Shahrukh Khan e Rani Mukherjee, che si è portata a casa 2.446.000 spettatori, pari a uno share del 16,59%.

Thriller e sport sapientemente mescolati, per quanto riguarda lo scontro diretto che ha visto protagoniste le seconde reti: Italia1 è riuscita ad accalappiare il minor numero di pubblico possibile grazie alle, evidentemente poco interessanti, prove del G.P. di Indianapolis del Motomondiale, che hanno totalizzato appena 848.000 spettatori, pari a uno share del 5,83%. Strada spianata, invece, per Rai2 e la sua Anna Winter che è riuscita a staccare i suoi avversari, radunando 1.446.000 spettatori, con uno share pari al 8,63%.

Dopo Gli archivi della storia presentati ieri sera, Rai3 ha deciso di fare un poderoso balzo in avanti, esagerando un pochino: 2061 – Un anno eccezionale, commedia di Carlo Vanzina, con Diego Abatantuono e Anna Maria Barbera, che ha divertito, però, solo 1.071.000 spettatori, pari a uno share del 6,46%. Due bei serial hanno completato il puzzle catodico: su Rete4, (ampio) spazio a Criminal Intent, che ha registrato una media di 1.556.000 spettatori (share 9,29%) con il primo episodio, Amore virtuale, e 1.661.000 spettatori (share 11,38%) con il secondo episodio, La banalità del male, mentre su La7, era di scena L’ispettore Barnaby che ha richiamato all’ordine ben  801.000 spettatori, con uno share pari al 5,26%, grazie all’episodio, Recensioni pericolose.

Read more

Ascolti Tv sabato 14 agosto 2010: Ciao Darwin 4 vince la serata con 2.500.000 spettatori

Anche durante il fine settimana di ferragosto, in tv, si è ripetuta la bizzarra, anche se ormai abituale, sfida del sabato sera che ha visto contrapporsi un film di Bollywood, l’imponente industria cinematografica indiana, e un programma di Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Considerando i quattro gatti rimasti davanti alla tv, visto il periodo, Ciao Darwin 4 riesce ad aggiudicarsi la serata televisiva davvero col minimo indispensabile e al fotofinish: 2.489.000 spettatori, pari a uno share del 17,77% con Rai1 letteralmente a un passo, grazie ai suoi 2.418.000 spettatori, con uno share pari al 16.40%, conquistato con il film commedia, Un pizzico d’amore e di magia, con divi del calibro di Rishi Kapoor e Saif Ali Khan.

Italia1 insiste con la saga di Jurassic Park, proponendo il terzo capitolo della saga, con Sam Neil e William H. Macy, e fa bene perchè i dinosauri hanno permesso alla rete giovane di Mediaset di accalappiare 2.005.000 spettatori, con uno share pari al 12,70%. Rai2 ha cercato di rispondere all’attacco dei feroci rettili con il film tv, La casa degli omicidi, con Gary Hudson, ma il thriller in questione è riuscito a inquietare una media di 1.757.000 spettatori, perdendo, in questo modo, lo scontro diretto.

Su Rai3, essere Poveri ma belli, non ha dato i frutti sperati: la storica pellicola di Dino Risi, con Marisa Allasio e Maurizio Arena, ha radunato soltanto 1.185.000 nostalgici, con uno share del 7,40%. Serial televisivi, pronti per completare il puzzle televisivo del sabato, sono stati offerti da Rete4 e La7: la terza rete di Mediaset ha proposto Criminal Intent, che ha appassionato 1.286.000 spettatori (share 7,94%) con l’episodio, In lista per morire, e 1.303.000 spettatori (share 9,1%) con l’episodio, La lunga ombra delle bugie. La piccola La7 si è invece accontentata di 640.000 telespettatori, pari a uno share del 4,24%, conquistati con l’episodio, Sparagli addosso, de L’ispettore Barnaby.

Read more

Ascolti Tv sabato 7 agosto 2010: Pari tra Una luce dal passato e Ciao Darwin 4 con più di 2.300.000

Da qualche sabato a questa parte, la sfida televisiva che vede impegnate le reti ammiraglie è la medesima: Paolo Bonolis, col fido Luca Laurenti e tutto il suo allegro carrozzone in uno dei programmi tv più seguiti degli ultimi anni contro un prodotto di una delle industrie cinematografiche più importanti, famose e prolifiche. Finora Bollywood non aveva riservato così tante soddisfazioni per Rai1 ma, ieri sera ,il classico film indiano è riuscito, se non a vincere, perlomento a pareggiare: il film drammatico in prima tv, Una luce dal passato, con Shahrukh Khan e Gayatri Joshi ha raccolto 2.345.000 spettatori, pari a uno share del 16,91%. Braccata, quindi, Canale 5 e le repliche della quarta serie di Ciao Darwin che ha divertito praticamente lo stesso numero di telespettatori, 2.344.000, con uno share pari al 17,29%, vincendo leggermente in valori percentuali. E’ la seconda serata consecutiva che la sfida televisiva si conclude con un sostanziale pari.

Non sono stati particolarmente esaltanti, i risultati ottenuti da Rai2, nella fattispecie da Private Practice. I 2 episodi sono stati apprezzati, per l’esattezza, da 1.131.000 spettatori (share 7,31%) per il primo episodio, Cosa si fa per amore e da 1.231.000 spettatori (share 8,16%) per il secondo episodio, Tuo, mio, nostro. Che l’interesse per i serial di Rai2 si stia estinguendo come hanno fatto i dinosauri de Il mondo perduto – Jurassic Park? I dinosauri si saranno pure estinti ma l’interesse verso di loro è intatto, non a caso, il film di Steven Spielberg, con Jeff Goldblum e Vince Vaughn, proposto al pubblico da Italia1, è riuscito a radunare nuovamente 1.852.000 telespettatori, pari a uno share del 13,40%.

A proposito di classici, se Italia1 si è affidata ai dinosauri, Rai3 ha fatto qualche passetto meno in là nei secoli e ha puntato tutto sul neorealismo: il film di Luchino Visconti, Rocco e i suoi fratelli, con Alain Delon e Renato Salvatori, ha riunito 909.000 nostalgici, con uno share del 6,29%. Niente viaggi nel tempo per Rete4 che decide di piantare i suoi piedi nel presente con la serie Criminal Intent che raduna, esattamente, 1.374.000 spettatori (share 9,01%) per il primo episodio, Affari di cuore e 1.178.000 spettatori (share 8,69%) per il secondo episodio, Era scritto.

Read more

Ascolti Tv sabato 31 luglio 2010: Ciao Darwin 4 vince la serata con quasi 3 milioni di spettatori

Il sapore della sfida del sabato sera non è cambiato di una virgola rispetto alle scorse settimane: Rai1 si è di nuovo affidata a un film bollywoodiano mentre Canale5 ha nuovamente riposto la propria fiducia in un programma bonolisiano. Per cosa avrà optato l’esiguo pubblico estivo? A festeggiare è la rete ammiraglia Mediaset che, grazie alla riproposizione della quarta edizione di Ciao Darwin, programma condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, ha portato a casa, o meglio, ha lasciato che restassero a casa 2.900.000 spettatori, pari a uno share del 20,31%. Risultati non proprio esaltanti per la pellicola indiana offerta dalla prima rete di Stato: Appartamento per… 3, film con Abhishek Bachchan e John Abraham, è riuscito a dare appuntamento davanti agli schermi a soli 2.363.000 spettatori, con uno share pari al 16.24%.

Rai2 sta soggiornando ancora a Barcellona per continuare a seguire da vicino i Campionati Europei di Atletica Leggera 2010. Gli ascolti sono pressochè stabili: con uno share del 9,13%, 1.507.000 amanti dello sport non hanno saputo rinunciare nemmeno a questo appuntamento. Chi voleva tornare indietro nel tempo, per l’esattezza, dal 2010 fino a 200 milioni di anni fa con un semplice click , doveva soltanto premere il tasto 6 del proprio telecomando: Italia1, infatti, ha risposto con il film cult di Steven Spielberg, Jurassic Park,  con Richard Attenborough e Sam Neill, che è riuscito a racimolare praticamente la stessa fetta di pubblico ossia 1.517.000 spettatori, con uno share pari al 10.42%.

Al grido di Viuuuuulenza! Rai3 ha risposto alla guerra dell’auditel con il film commedia Eccezziunale… veramente ma 1.229.000 spettatori (share 7,73%) che hanno scelto la pellicola di Carlo Vanzina, con Diego Abatantuono e Stefania Sandrelli, non hanno fatto i conti col potere dei serial: su Rete4 i due episodi di Criminal Intent hanno radunato 1.399.000 spettatori (share 8.70%) per l’episodio Purgatorio e 1.193.000 spettatori (share 8,47%) per l’episodio Sceneggiatore mentre invece su La7, l’episodio La camera oscura de L’ispettore Barnaby è riuscito a racimolare 668.000 telespettatori, pari a uno share del 4,49%.

Read more