Ascolti Tv martedì 27 marzo 2012: Troppo amore vince con 4.922.000 spettatori

La prima serata di martedì 27 marzo 2012 se l’aggiudica Troppo Amore: il primo film della collana Mai per amore, trasmesso da Raiuno, ha interessato 4,922 milioni di telespettatori (pari al 18,14% di share). Superano i quattro milioni di spettatori anche Ballarò, che regala a Raitre 4,052 milioni di telespettatori (15,24% di share), e La vita è una cosa meravigliosa, che su Canale 5 viene seguito da 4,029 milioni di telespettatori (15,19% di share).

Read more

Ascolti Tv mercoledì 21 marzo 2012: Napoli – Siena vince la serata grazie a 5.100.000 spettatori

Prima serata debole per quanto ha riguardato le reti ammiraglie. I risultati conquistati da Rai 1 e Canale 5, infatti, sono stati modesti e il calcio, in onda su Rai 2, ne ha approfittato. La prima rete di Stato ha offerto una puntata speciale in prima serata di Porta a porta, vista da 2.907.000 spettatori, pari ad uno share del 12,15%. Va meglio per Canale 5 che con un nuovo capitolo della serie 6 passi nel giallo, intitolato Omicidio su misura, ha interessato 3.582.000 spettatori, con uno share pari al 13,62%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 14 marzo 2012: Chelsea – Napoli vince la serata grazie a 7.300.000 spettatori

Ieri sera, è stata di scena la Uefa Champions League, con l’attenzione tutta rivolta verso il Napoli, pronto per tentare l’impresa e accedere ai quarti di finale della prestigiosa competizione. Il sogno di milioni di tifosi azzurri, però, si è fermato ieri sera con il Chelsea che ha vinto il match per 4-1. L’unica a sorridere è Rai 1 che grazie alla partita vince la serata con 7.354.000 spettatori, pari ad uno share del 26.03%. Praticamente sconfitto in partenza, il nuovo capitolo della saga 6 passi nel giallo, Gemelle, in onda su Canale 5, ha risposto con soli 3.034.000 spettatori, con uno share pari al 10.81%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 7 marzo 2012: Il bambino della domenica vince la serata grazie a 3.700.000 spettatori

La puntata speciale in prima serata di Porta a porta è saltata ma per Rai 1, poco male: il sostituto dell’ultimo momento, la fiction in replica Il bambino della domenica, compie il suo dovere e vince la serata contro una fiction nuova di zecca. Questo è il risultato conquistato da Rai 1: 3.713.000 spettatori, pari ad uno share del 14,71%. I 6 passi nel giallo proposti da Canale 5, invece, continuano a non convincere il pubblico: il film tv trasmesso ieri sera, Souvenirs, è stato visto da 3.370.000 spettatori, con uno share pari al 13,08%.

Read more

Oggi in tv 7 marzo: Chi l’ha visto, Chiambretti Show, Viaggio a, Gli intoccabili, Porta a porta

Primaserata Porta a porta (21.10, Raiuno). Ospiti? (annullata la presenza di Silvio Berlusconi). CANCELLATA LA PUNTATA

Chi l’ha visto (21.10, Raitre). Argomenti: la scomparsa di Roberta Ragusa, l’omicidio di Luca Rosi.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 29 febbraio 2012: Italia – Stati Uniti vince la serata grazie a 7.300.000 spettatori

Ci si aspettava una vittoria della nostra Nazionale e invece, ieri sera, a vincere è solamente Rai 1 che grazie all’amichevole Italia – Stati Uniti, terminata con un’inaspettata disfatta da parte della Nazionale allenata da Cesare Prandelli, si è aggiudicata la serata grazie a 7.291.000 spettatori, pari ad uno share del 25,09%. Su Canale 5, invece, è andato in onda il secondo film tv per la serie 6 passi nel giallo, intitolato Sotto protezione. Il risultato conquistato non convince: 3.257.000 spettatori, con uno share pari al 11,82%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 22 febbraio 2012: la Champions League vince grazie a 5.593.000 spettatori

La prima serata di martedì 22 febbraio 2012 è stata vinta nettamente da Raiuno: la rete ammiraglia Rai ha proposto il match di Champions League Marsiglia – Inter, visto da 5,593 milioni di telespettatori (18,64% di share). Canale 5, che ha risposto con il primo film del ciclo 6 passi nel giallo, Presagi, ha fatto registrare 3,327 milioni di telespettatori (12,13% di share) ed è stato battuto anche da Raitre che con Chi l’ha visto? ha interessato 3,706 milioni di telespettatori 13,01% di share.

Read more

Viaggio a…: su Rete4 la nuova edizione

Viaggio a…, il programma che racconta storie di persone che hanno vissuto esperienze straordinarie, inspiegabili con le sole forze della natura, torna da stasera alle 21.10 su Retequattro con sei nuovi appuntamenti in prima serata. Dai miracoli propriamente detti ad eventi prodigiosi sino alle testimonianze di chi ha dovuto affrontare situazioni difficilissime e grandi prove della vita, tutti hanno in comune una sola cosa: una forza straordinaria, un’energia che appare sovrannaturale, che colpisce e sorprende anche chi non è credente.

Read more

Ascolti Tv giovedì 9 dicembre 2010: Annozero vince la serata grazie a 4.800.000 spettatori

Per la seconda serata consecutiva, le reti ammiraglie, che hanno offerto solo repliche e “meglio di…”, sono rimaste a bocca asciutta. Risultato prevedibile, forse, ma, ad aggiudicarsi la serata per il secondo giovedì di fila, è Michele Santoro, che permette a Rai2 di conquistare 4.828.000 spettatori, pari a uno share del 19.21%, con la nuova puntata di Annozero. Tra le reti ammiraglie,è stato un testa a testa tra Paolo Bonolis e Luca Laurenti, mattatori di Chi ha incastrato Peter Pan?, in onda su Canale5, che ha divertito 4.407.000 spettatori, con uno share pari al 17.41% e le repliche della settima stagione di Don Matteo, offerte da Rai1, che hanno tenuto compagnia a 4.767.000 spettatori, con uno share del 17.13%, con l’episodio Perfetta, e 4.200.000 spettatori, con uno share del 18.25%, con l’episodio Tango.

Risultati soddisfacenti e nella media per i 3 episodi di CSI: Miami, proposti, come di consueto, da Italia1. La rete giovane Mediaset ha tenuto incollati agli schermi 2.894.000 spettatori, con uno share del 10,31%, conquistati con l’episodio L’incendio, 2.975.000 spettatori, con uno share del 11,57%, che hanno visto l’episodio Nessuna traccia, e 2.573.000 spettatori, con uno share del 13,69%, che hanno seguito anche l’episodio intitolato Cara Mamma.

Su Rai3, il film thriller, Il negoziatore, con Samuel L. Jackson e Kevin Spacey, fa il minimo indispensabile per avere la meglio sulle atmosfere mistiche e religiose offerte da Rete4. La pellicola, infatti, offerta dalla terza rete di Stato raggiunge quota 1.663.000 spettatori, pari a uno share del 6.48%, mentre la nuova puntata di Viaggio a…, in onda sulla terza rete Mediaset, dedicata alle stigmate, si è fermata a 1.433.000 spettatori, con uno share pari al 6.13%. Interesse ridotto al minimo, invece, per il film fantasy S1m0ne, con Al Pacino e Winona Ryder: su La7, infatti, si sono sintonizzati appena 505.000 spettatori, pari a uno share del 1.94%.

Read more

Ascolti Tv martedì 30 novembre 2010: Filumena Marturano vince la serata grazie a 5.700.000 spettatori

Foto: AP/LaPresse

Il ritorno di Elena Sofia Ricci non è bastato alla famiglia allargata più famosa della tv per aggiudicarsi la serata. A dimostrare le difficoltà che sta incontrando una delle fiction più seguite degli ultimi anni c’è il fatto che Rai1 abbia vinto la serata puntando su un prodotto difficile e, per certi versi, coraggioso. I Cesaroni 4, con l’episodio Simsalabam, si sono fermati, quindi, a 5.093.000 spettatori, pari a uno share del 18,07%. Rai1, invece, si è aggiudicata la serata grazie a Massimo Ranieri che ha portato la prosa in prima serata: Filumena Marturano, la prima delle 4 opere che il celebre cantante e attore napoletano porterà in scena sulla prima rete di Stato, è stata scelta da 5.714.000 spettatori, con uno share pari al 20,43%, un risultato che premia il coraggio di una scelta poco convenzionale.

Rai2 ha deciso di offrire la pellicola fantasy Le cronache di Narnia, con Georgie Henley e Skandar Keynes. Una scelta che, però, non è risultata sufficiente a spegnere Fiammetta Cicogna e i suoi convincenti risultati sulla diretta concorrente Italia1. Il film di Rai2, infatti, ha tenuto compagnia a 2.339.000 spettatori, pari a uno share del 8,74%. Il programma di Italia1, Wild – Oltrenatura, invece, vince lo scontro diretto, catturando l’interesse di 2.509.000 spettatori, con uno share pari al 10,84%.

Nessuna telefonata eccellente a sorpresa per Giovanni Floris ma l’interesse verso il suo programma d’approfondimento politico, Ballarò, è immutato: si sono sintonizzati su Rai3, infatti, ben 4.547.000 spettatori, pari a uno share del 16,74%. Con Rete4, invece, si rimane nella sfera del mistico grazie alla nuova puntata di Viaggio a…, che ha interessato una platea composta da soli 1.583.000 spettatori, con uno share pari al 6,24%. Tante offerte di vario tipo, quindi una partitella di calcio ci stava proprio bene: su La7, era di scena la Coppa Italia, con la partita Fiorentina – Reggina, terminata col risultato di 3-0. Il match è stato seguito da 846.000 spettatori, pari a uno share del 2,94%.

Read more

Cinetivu intervista Carlo Panzeri, vicedirettore di Rete 4 (prima parte): i palinsesti autunnali e il cinema

A dieci giorni di distanza dalla presentazione ufficiale dei palinsesti autunnali 2010 di Mediaset, Cinetivu ha contattato il dottor Carlo Panzeri, vicedirettore di Rete 4, per parlare della terza rete del biscione, dei programmi nuovi, di quelli futuri e di quelli vecchi e logori.

Dottor Panzeri, vorrei approfittare della sua disponibilità per ragionare con lei dei palinsesti autunnali 2010 di Rete 4:

C’è una situazione che si è determinata e che se esaminiamo da un punto di vista dinamico secondo me rende meglio l’idea: noi abbiamo fatto quasi l’intera primavera del 2010 con cinque film a settimana, che sono veramente tantissimi, troppi. Questo per cause di forza maggiore. Quello che si sta cercando di fare come progetto è di aumentare la quantità di prodotto televisivo nostro: quindi l’idea di Quarto grado, in collaborazione con Videonews, che è partito lo scorso anno ottenendo buoni risultati e che è stato confermato; e poi l’idea di proseguire e ampliare la collaborazione con questa struttura, producendo con loro Vite straordinarie e farne quattro o cinque episodi; e, ancora, il progetto, in collaborazione con la direzione intrattenimento, di ampliare lo spazio e il marchio Viaggio a… facendone quattro o cinque serate; in più stiamo studiando un paio di piloti fatti sempre in collaborazione con le nostre strutture di intrattenimento. A partire da questo autunno il palinsesto assume una forma differente: due sere a settimana dedicate alla nostra produzione, una cosa che mi è capitata solo nel 2008 quando avevamo fatto oltre a Stranamore anche Attenti al lupo e Vieni Avanti cretino, una serata con serie americana, una serata con serie europea e tre serate di film. In questo modo abbiamo una struttura anzitutto più varia, più variegata nei generi e più da televisione generalista e si comincia ad introdurre una buona quantità di auto prodotto, cioè di prodotto esclusivo. Credo che in un mondo sempre più multi channel un modo per mantenere la nostra posizione e magari migliorarla sia quella di proporre sempre più prodotti esclsusivi: o li vedi su Rete 4 o non li vedi da nessun’altra parte.

E poi?

Altre novità ci sono: potrei citare il telefilm tedesco Pater Castell. Sono cinque episodi per cinquanta minuti a stagione. Per fare magazzino ci servono serie lunghe. Adesso era sul mercato, ci convinceva e l’abbiamo presa: ne abbiamo due stagioni, dieci episodi e ci arrangeremo. L’ideale però sarebbe stato quello di partire con una ventina di episodi in magazzino, in modo tale da fare una serie di dieci serate che sono una stagione. Poi c’è qualche altra piccola novità a livello di daytime, come la nuova stagione di Hamburg Distretto 21, che se vuole può avere una importanza minore. In passato però Rete 4 aveva il problema di come gestire il dopo Forum, la fascia tra le 15.00 e le 16.00 e con serie come questa riusciamo a fare il 9%- 10%. Siamo in un periodo di cambiamento e stiamo cercando di cambiare anche noi e se possibile anche di anticipare.

Read more

Rete 4, palinsesto autunno 2010: tanto cinema, Europa League e Bones

Come viene specificato nelle linee guida editoriali di Rete 4: “Il cinema si conferma il prodotto centrale della programmazione prime time … Necessaria ed essenziale la complementarietà delle produzioni”. Se a questa nota si aggiunge il calcio giocato il giovedi (Europa League in esclusiva) e quello discusso la domenica in seconda serata abbiamo riassunto in poche parole i palinsesti autunnali 2010 di Rete 4. (Cliccate sul link per vedere quelli di Italia 1 e Canale 5).

Daytime. Durante la settimana si passa dai telefilm (Starsky & Hutch, Hunter, Ultime dal cielo, Giudice Amy, Carabinieri, Wolff un poliziotto a Berlino, Detective in corsia) a Forum Sessione Pomeridiana (più lunga di 30 minuti il venerdì), dalla serie Hamburg Distretto 21 (solo da lunedì a giovedì) alla soap Sentieri. Completa il pomeriggio un film. Dopo il Tg4, come sempre Tempesta d’amore e l’immancabile Walker Texas Ranger. Nel weekend sono stati riconfermati tutti gli appuntamenti più interessanti come Melaverde (con la new entry Ellen Hidding a fianco di Raspelli)Piaeneta Mare, Cuochi senza frontiere e altri telefilm storici come Perry Mason, Colombo e Monk.

La prima e la seconda serata. Domenica torna Quarto Grado condotto da Salvo Sottile e Sabrina Scampini, seguito da Controcampo; lunedì, martedì e venerdì serata cinema con un film seguito dal ciclo I bellissimi; mercoledì spazio all’ormai collaudato Vite straordinarie con Elena Guarnieri; giovedì calcio internazionale con l’Europa League (quest’anno giocano Juventus, Palermo e Napoli) in alternativa al film (in seconda serata Cinema Festival); sabato in prima visione televisiva vengono proposti prima i nuovi episodi di Criminal Intent poi quelli di Bones (a seguire Law & Order Special Victims Unit).

Read more