Mistero, Daniele Bossari a Cinetivù: “Saremo un vero e proprio team di investigatori dell’occulto”

Abbiamo intervistato Daniele Bossari, inviato/conduttore della nuova stagione di Mistero, in onda da domenica 4 settembre per 8 settimane su Italia 1.

Ciao Daniele. Undicesima stagione di Mistero. Con quale spirito vivi la riconferma?

Sono entusiasta perché mi piace. Mistero è la trasmissione che preferisco fare… mi affascina tanto questo filone legato all’ignoto, al misticismo, al sovrannaturale, ai fenomeni paranormali. Ho a mia completa disposizione un programma che mi permette di investigare ed esplorare questa parte di realtà che non conosciamo. Puoi, quindi, immaginare quanto mi possa gratificare questo tipo di lavoro. Poi, mi sono reso conto di essere diventato praticamente il più anziano del gruppo (ridiamo, ndr).

Mistero, l’undicesima edizione da domenica su Italia 1

Da domenica 4 settembre 2011, in prima serata su Italia 1 per 8 appuntamenti, prenderà ufficialmente il via l’undicesima edizione di Mistero. Dalla suggestiva cornice delle vecchie Fonderie Napoleoniche di Milano, Il programma sull’ignoto indagherà su eventi ai quali è difficile trovare una risposta razionale. Oltre agli inviati storici, Daniele Bossari e Marco Berry, quest’anno Mistero avrà una nuova investigatrice: Jane Alexander.

Jane Alexander al posto di Raz Degan a Mistero

Foto: AP/LaPresse

A settembre su Italia 1 tornerà Mistero, il programma dedicato all’indagine dell’occulto, dell’ignoto, del paranormale, del soprannaturale, degli alieni e di tutto ciò che è comunemente definito altro dal telespettatore medio. Al posto di Raz Degan, che la produzione ha deciso di non riconfermare (a causa, pare, del suo imperfetto italiano), ci sarà Jane Alexander, l’attrice resa popolare da Elisa di Rivombrosa.

Il commissario Manara 2, ultima puntata: riassunto

Nell’ultima puntata de Il commissario Manara, viene trovato il cadavere del cacciatore Ferruccio Longo in un bosco: l’uomo presenta una ferita d’arma da fuoco, è stato colpito a distanza ravvicinata, non si è trattato di un incidente. Rachele, colei che ha trovato il cadavere, riferisce poco prima di aver incontrato Dino La Martina, un noto cacciatore di frodo che aveva già avvelenato dai cani a Ferruccio.

Lara vince il concorso e diventa Ispettore capo, Luca è molto contento per lei: il commissario procede con le indagini cercando La Martina, persona difficile con alcuni precedenti penali. Tra i due c’è una colluttazione ma Luca ha la meglio. Ada informa Luca che tra Ferruccio ed il figlio Riccardo vi era un rapporto conflittuale, il figlio era animalista e non approvava le scelte del padre: Luca decide di interrogare la moglie di Ferruccio, ha mentito non dicendo della lite tra padre e figlio.

Riccardo viene interrogato ma il fucile di cui ha il possesso non è compatibile con quello usato per uccidere Ferruccio: Luca Manara scopre che Ferruccio in realtà è stato ucciso lontano dal luogo in cui è stato trovato, ma chi lo ha ucciso? Luca decide di utilizzare il cane di Ferruccio per trovare maggiori informazioni: la tecnica funziona, infatti viene arrestato il Conte, racconta di aver ucciso sua moglie e di averne nascosto le ossa. Ferruccio, dopo averle scoperte, ha minacciato il conte di denunciarlo, ne nasceva una colluttazione terminata con la morte di Ferruccio e del suo cane.

Il commissario Manara 2, riassunto quarta puntata

Ieri sera è andata in onda la quarta puntata de Il commissario Manara 2. Nel primo episodio dal titolo Alta società, si indaga sulla morte di un istruttore di golf, il cui nome è Davide Ponti. Augusto Toscani (Augusto Fornari) e Luca Manara (Guido Caprino) interrogano un socio del club, il quale li informa che la signora Federica Viazzi stava con un socio il cui nome è Cesare Lolli Ferro e che poi lo aveva lasciato per Davide. L’autopsia fatta da Ginevra Rosmini (Jane Alexander) dimostra che ad uccidere Davide è stato un coltello affilato. Viene interrogato il signor Lolli Ferro, il quale è convinto che Davide sia artefice dell’omicidio della moglie. Fabrizio Raimondi (Francesco Quinn) riprende Luca Manara per il suo atteggiamento poco corretto fatto durante le indagini.

Viene interrogata Luana, ragazza con cui Davide Ponti aveva avuto una relazione sessuale.  Ma non si riescono ad avere informazioni adeguate. Il commissario Manara ha intenzione di indagare sul caso della morte di Federica Viazzi, perchè è convinto che non si tratti di un incidente, ma di un omicidio. Serena Sardi (Lucia Ocone) ed Augusto Toscani scelgono come padrino e madrina per il battesimo della loro bambina Luca Manara e e Marta Rivera (Anna Safroncik). Viene ritrovata l’arma del delitto a casa di Cesare Lolli Ferro ed arrestato l’uomo. Luca Manara è convinto però che l’uomo non sia il vero colpevole.

Tell me you love me. Il sesso. La vita su FX

Ogni sabato su Fx va in onda alle 22.50 Tell Me You Love Me – Il sesso. La vita, la serie ideata da Cynthia Mort nel 2007 e composta da 1 stagione e 10 episodi.

Protagoniste della serie sono 3 coppie, ognuna con dei seri problemi a letti e fuori, la prima coppia è composta da Jamie (Michelle Borth) e Hugo (Luke Kirby) una coppia giovane, entrambi hanno 20 anni e non riescono a trovare la giusta intesa sessuale a causa della paura di entrambi dell’infedeltà del partner.

Il commissario Manara 2, riassunto seconda puntata

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata de Il commissario Manara 2. Nel primo episodio dal titolo Delitto tra le lenzuola, Ada (Daniela Morozzi) scopre che Luca Manara (Guido Caprino) ha trascorso la notte con la nuova arrivata all’ostello in cui dimora e lo riprende per questo suo comportamento sin troppo superficiale. Il commissario ritrova nella propria abitazione la sua padrona di casa Irene De Santis. Sul posto arrivano il medico legale Ginevra Rosmini (Jane Alexander), Serena Sardi (Lucia Ocone) ed Augusto Toscani (Augusto Fornari). Vengono interrogati i vicini di casa.

Il questore Attilio Casadio (Luois Molteni) presenta al commissario Manara il nuovo ispettore Marta Rivera (Anna Safroncik), che è la stessa donna con cui Luca ha trascorso la notte. Vengono interrogati il marito di Irene e la governante. Manara e Toscani suppongono che la moglie avesse un amante, ma il marito è restio a credere una simile assurdità. Il referto riguardante Irene prova che un pelo lasciato sul letto non è di provenienza del commissario Manara, ma di una figura maschile.

Il commissario Manara 2 su Raiuno

Da questa sera su Raiuno andrà in onda la seconda stagione de Il Commissario Manara, la fiction di Dauphine Film Companyy, ideata da Alberto Simone, scritta da Alberto Simone, Anna Samueli e Francesca Panzarella, diretta da Luca Ribuoli, che miscela nuovamente giallo, azione, commedia, dramma e melò. (QUI LA CONFERENZA STAMPA)

Nei nuovi dodici episodi (due a sera) che compongono la serie rivedremo all’opera il poco convenzionale commissario Luca Manara (Guido Caprino) alle prese con nuovi appassionanti casi. La storia riparte con un colossale contrattempo che si consuma proprio nell’ora, nel giorno e nel luogo meno adatti nella vita di ognuno: in chiesa mentre si celebra il proprio matrimonio! Luca e Lara (Roberta Giarrusso) che si conoscono dai tempi della scuola di polizia, si sono incontrati e scontrati più volte perché il loro amore non è mai stato troppo “pacifico”, anzi. Ma questa volta fanno sul serio. Tutto è pronto: gli sposi, i parenti, il parroco. E proprio mentre stanno pronunciando il fatidico “si” accade l’irreparabile: alle loro spalle un uomo entra in chiesa, fa qualche passo e stramazza al suolo morto. E’ un omicidio! La festa finisce così nello stupore generale mentre i “promessi sposi”, sempre e comunque ligi al dovere, ricacciano le fedi in tasca e incominciano imperterriti, sin da subito, le indagini.

Nelle nuova stagione faremo la conoscenza con la bella, affascinante, procace, sensuale, raffinata e astuta poliziotta Marta Rivera (Anna Safroncik) e del questore affascinante, capace e sicuro di sé Fabrizio Raimondi (Francesco Quinn). Del mondo di Manara fanno parte anche: Serena Sardi (Lucia Ocone), Augusto Toscani (Augusto Fornari), Tiziana (Michela Andreozzi), sorella di Manara, Ada (daniela Morozzi), il medico legale Ginevra Rosmini (Jane Alexander), zia Caterina Bentivoglio (Valeria Valeri), Quattroni (Bruno Gambarotta), Pio Buttafuoco (Massimo Andrei), Mario Barbagallo (Mario Tribastone), il questore Attilio Casadio (Luois Molteni), Annarita Casadio (Giulietta Revel) e la procace segretaria Agnese Mais (Isabelle Adriani).

Il commissario Manara 2, foto conferenza stampa e dichiarazioni

Foto: AP/LaPresse

Da domani sera su Raiuno andrà in onda la seconda stagione de Il commissario Manara 2. Ieri, alla Casa del Cinema di Villa Borghese a Roma, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della serie di Raiuno.

Erano presenti all’incontro con i giornalisti gli attori, Guido Caprino, Isabella Adriani, Anna Safroncik, Roberta Giarrusso, Giulietta Revel, Jane Alexander, Daniela Morozzi, Lucia Ocone, Augusto Fornari, Luis Molteni, il capostruttura di Rai Fiction Titti Andreatta, il regista Luca Ribuoli e lo sceneggiatore Alberto Simone.

Dopo il salto potete leggere le dichiarazioni dei presenti (fonte Asca) e vedere una ricca galleria di immagini.

Un medico in famiglia 7 anticipazioni; Don Matteo 8, La ragazza americana, Il giovane Montalbano: casting

Foto: AP/LaPresse

Don Matteo 8. Nino Frassica non ha ancora firmato il contratto per la nuova stagione della serie di Raiuno a causa di un altro importante progetto che lo impegnerebbe sul set durante le riprese di Don Matteo. Nel frattempo continua il casting per il ruolo del pubblico ministero, la protagonista femminile della fiction. Per ora sono state provinate Roberta Giarrusso, Chiara Ricci, Jane Alexander e Margareth Madè. (fonte Asca)

Casting: Vanessa Hessler e Giulio Berruti sono i probabili protagonisti de La ragazza americana, fiction tv Rai diretta da Vittorio Sindoni e prodotta da Edwige Fenech che sarà girata a marzo; Sarah Felberbaum sarà la protagonista femminile de Il giovane Montalbano, la serie di Raiuno con Daniele Riondino che si girerà da fine febbraio.

Mai prendersi troppo sul serio! Intervista a Jane Alexander – esclusiva Cinetivù


Jane Alexander, dalle notti a condurre giochi su La7, a ruoli importanti in Elisa di Rivombrosa e il Commissario Manara. Cinetivù l’ha incontrata, apprezzando un’attrice molto simpatica e spontanea, ecco cosa ci ha detto.

Jane Alexander attrice, modella, presentatrice, doppiatrice: quali di questi ruoli senti più tuo?

Mio padre era un direttore di doppiaggio, ho cominciato a doppiare appena nata, poi ho continuato, ho diretto il doppiaggio di tanti cartoni animati, tutto in inglese, per il mercato estero. Quando penso alle sale di doppiaggio penso a mio padre, mi commuovo e mi manca non so se sono mai stata la migliore delle doppiatrici, ma sono certa che quel mondo, il doppiaggio inglese, cosi lontano da quello italiano, faccia parte di me. Per quanto riguarda il resto, ora faccio l’attrice e il ruolo di Lucrezia in Elisa di Rivombrosa è mio come nessun’altro, l’ho amata e continuo ad amarla, credo che l’amerò per sempre. Che fortuna che ho avuto! Modella? Noi ex modelle restiamo sempre un po’ cosi, diventa parte di noi. Non è una cosa brutta, almeno per me. Presentatrice, beh se mi ricapitasse un programma anche idiota come Zengi lo rifarei subito! Un’altra vera botta di fortuna…davvero.

Il grande pubblico ti conosce come la cattiva Lucrezia Van Necker di Elisa di Rivombrosa e ti ha apprezzata nel ruolo dello spregiudicato medico legale Ginevra Rosmini del Commissario Manara, ci sono parti che vorresti interpretare più volentieri rispetto ad altre?

Onestamente, basta che lavoro. Ma se facessero un prequel sulla vita di Lucrezia prima dell’arrivo di Elisa, non mi tirerei mica indietro!

ll commissario Manara: riassunto undicesima e dodicesima puntata

Ieri sera sono andati in onda le ultime due puntate de Il commissario Manara. Nell’undicesima puntata dal titolo Beato tra le donne, si indaga sulla morte di un uomo causata da un incendio che ha devastato la sua casa. Luca (Guido Caprino) cerca un chiarimento con Lara (Roberta Giarrusso), che si rifiuta di ascoltarlo, e che in seguito riesce ad affrontarlo. Probabilmente la vittima, imprenditore di successo, è stato ucciso per l’eredità.

I sospetti cadono dapprima sulla moglie, perchè si è venuti a scoprire che marito e moglie non andavano d’accordo. Altro sospettato è un ex dipendente della vittima, accusato di avere un debole per la moglie della vittima e licenziato per questo motivo. Anche Ginevra (Jane Alexander) si confronta con Lara (su ciò che è accaduto), spiegandole che la situazione per lei non è per nulla semplice e che non sa neanche se tenere il bambino.  Lara informa Luca della conversazione e gli chiede cosa pensa di fare. Altri sospetti vanno sull’ex dipendente e la moglie della vittima che (a loro parere) avevano una tresca e volevano liberarsi dell’imprenditore.

Il commissario Manara, riassunto nona e decima puntata

Ieri sera sono andati in onda altri due episodi de Il commissario Manara. Nel nono episodio, dal titolo Delitto in Paradiso Luca (Guido Caprino) e  Lara (Roberta Giarrusso) si ritrovano a fare gli amanti. Viene indagata per la morte di uno psichiatra  una sua paziente che è stata ritrovata nella scena del crimine (nello studio della vittima) con le  forbici in mano. Viene interrogata un’amica dell’uomo, che  racconta quanto fosse pieno di debiti e dice di averlo visto il giorno in cui è stato ucciso ed un suo collega, che lamentava che i suoi metodi (a parere di altri medici) fossero troppo ortodossi.

La donna presente nel luogo del delitto, che si ritrova ora in ospedale, non ricorda niente tranne che di un fuoristrada grigio. Lara, indagando sul caso, attesta che la donna non ha commesso l’omicidio, perchè l’assassino è mancino, mentre la donna ha firmato con la mano destra e quindi non lo è.