Il commissario Manara, riassunto nona e decima puntata

di Redazione 1

Ieri sera sono andati in onda altri due episodi de Il commissario Manara. Nel nono episodio, dal titolo Delitto in Paradiso Luca (Guido Caprino) e  Lara (Roberta Giarrusso) si ritrovano a fare gli amanti. Viene indagata per la morte di uno psichiatra  una sua paziente che è stata ritrovata nella scena del crimine (nello studio della vittima) con le  forbici in mano. Viene interrogata un’amica dell’uomo, che  racconta quanto fosse pieno di debiti e dice di averlo visto il giorno in cui è stato ucciso ed un suo collega, che lamentava che i suoi metodi (a parere di altri medici) fossero troppo ortodossi.

La donna presente nel luogo del delitto, che si ritrova ora in ospedale, non ricorda niente tranne che di un fuoristrada grigio. Lara, indagando sul caso, attesta che la donna non ha commesso l’omicidio, perchè l’assassino è mancino, mentre la donna ha firmato con la mano destra e quindi non lo è.

Luca cerca di conquistare Lara e chiede consigli a chiunque e le regala un pacco di cioccolatini. Manara interroga il padre di una paziente che ultimamente aveva avuto un’accesa discussione con lo psichiatra e si scopre che l’uomo è mancino. La zia di Lara, Caterina (Valeria Valeri), informa la nipote che la ragazza si è ricordata di un fuoristrada grigio che era fuori dallo studio della vittima. Il commissario va a interrogare la ragazza, ma qualcun altro ha fatto prima di lui. L’assassino pare essere il socio dello psichiatra, a cui ha dato un prestito a rischio pur di ottenere la metà della sua società.

Luca riesce a trovare la colpevole: una sua ex paziente che non voleva che lo psichiatra riferisse al suo futuro marito che soffriva di una patologia che avrebbe potuto mettere a repentaglio la sua vita, e per questo motivo lo ha assassinato. Il tutto confermato anche dalla paziente che si trovava sulla scena del crimine.

Nel decimo episodio dal titolo Un morto di troppo Lara si confida con l’agente Sarpi (Lucia Ocone) spiegandole che al momento la sua è soltanto una frequentazione con Luca, mentre la Sarpi sostiene che in questo periodo non si sente molto bene, e si augura di essere in dolce attesa. la sorella di Luca, Teresa è andata a tovarlo in commissariato e si tratterrà una settimana. Viene ritrovato il cadavere di una donna su un fiume, che si trovava ricoperta di fiori su una sorta di bara. La donna non ha alcun segno sul corpo, e si presume sia morta per avvelenamento, come dimostra il ritrovamento di due boccette. Luca uscendo a cena con la sorella, le ammette di essere innamorato di Lara. Nelle due boccette ritrovate c’erano un potente barbiturico e nell’altra  sonniferi.  S’identifica il nominativo della donna, che ha perso una figlia due anni prima in un incidente.

Dapprime viene interrogato il marito della donna, in seguito la veggente dove andava la donna per poter parlare con la figlia dal regno dei morti. Luca pensa che poteva trattarsi di un suicidio, ma il mettersi su un materassino non poteva essere sua opera, perchè altrimenti si sarebbe bagnata. Ginevra (Jane Alexander), tramite autopsia, conferma che si tratta di morte avvenuta attraverso barbiturici. Si tratta di omicidio rituale, perchè l’assassino non voleva deturpare il cadavere.Il marito prima confessa di essere ad una fiera il giorno in cui è morta la donna, ma l’alibi non è stato confermato e davanti all’evidenza dice dii essere stato quella sera con un’altra donna.  Inoltre spiega di aver visto la moglie la sera dell’omicidio, in compagnia di un altro uomo.  Il colpevole della sua morte era il guardiano del cimitero. La vittima gli aveva chiesto di ucciderla, perchè voleva che raggiungere la figlia ed il padre naturale di essa, morti in un incidente stradale. Lui era pronto a fare questo passo, ma a patto che morisse anche lui insieme a lei. In realtà la donna aveva scambiato il flaconcino di barbiturici con quello dei sonniferi per salvargli la vita.

Luca finalmente trova una casa dove stare, e la sua famiglia e Lara vogliono fargli una sorpresa, ma tutti rimangono sorpresi dalla confessione che Ginevra fa a Luca non sapendo della loro presenza: aspetta un bambino da lui. Lara va via indignata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>