Pippo Franco, eclettico presentatore

Il comico e presentatore Pippo Franco (il vero nome è Franco Pippo), nato a Roma il 2 settembre del 1940, dopo il diploma di liceo artistico inizia la sua carriera come cabarettista al Cab37 e come cantante in complessi locali romani verso la fine degli anni ’50 ma il successo arriva nel 1968 con il primo 45 giri intitolato Vedendo una foto di Bob Dylan, scritto e musicato con la sua band I Pinguini, che accompagnerà anche Mina in tre canzoni durante un concerto.

Da quel momento Pippo inizia a recitare in alcune pellicole cinematografiche, come in Appuntamento a Ischia di Mario Mattoli e in moltissime altre pellicole della commedia erotica italiana come Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda e tutta calda e Giovannona Coscialunga disonorata con onore, oltre a Che cosa è successo tra mio padre e tua madre?, Nell’anno del Signore, La via dei babbuini, Arrivano i bersaglieri, La gatta da pelare nel quale ha scritto anche le musiche.

Oltre all’esperienza cinematografica, Pippo ha anche recitato in famose commedie teatrali, quali Belli si nasce, Il naso fuori casa, E’ stato un piacere, tutte di stampo comico e satirico, che hanno fatto conoscere ed amare Pippo Franco dal grande pubblico.

Read more

Teleratti: assegnati i premi per i programmi peggiori. Domina Buona Domenica

Sono stati assegnati i Teleratti, la manifestazione che premia il peggio della programmazione televisiva realizzato dal nostro collega Davide Maggio sul suo blog.

Tutto secondo previsione: Mediaset fa incetta, grazie a Buona Domenica che domina con quattro statuette, tra cui la più importante, quella di Peggior programma dell’anno (battuti Grande Fratello e Uomini e Donne), quello per il Peggior personaggio dell’anno assegnato a Elisabetta Gregoraci (preferita a Roberto Mercandalli e Amadeus), quello per il Programma più trash (superati Grande Fratello e Uomini e Donne) e quello Speciale di piombo per essere il programma più votato dai navigatori della rete nelle 3 settimane disponibili per stilare le nominations.

Male (o bene se si ritiene valida la legge del ”Bene o male l’importante e che se ne parli”) anche Canta e Vinci trionfatore nella categoria Programma c’ero ma non se n’è accorto nessuno, 1 contro cento votato come peggior quiz/game show, La vita in diretta per il Peggior Programma di informazione, Uomo e Gentiluomo come Flop dell’anno, Gabbia di Matti come Peggior programma di intrattenimento, Occhio alla spesa come Programma più noioso, Anno Zero per il programma più fazioso (dalla parte di chi sta però?) e La figlia di Elisa, Ritorno a Rivombrosa per la Peggior fiction.

Read more

Ascolti Tv: Sabato 16 Febbraio – Vince I migliori anni. Chiude male Gabbia di matti!

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la serata I migliori anni condotto da Carlo Conti con il 29,45% di share. Chiude male o malissimo, se preferite, Gabbia di matti che ottiene il 13,95% di share. Ascolti da record per Amici di Maria De Filippi nel pomeriggio che ottiene il 34,39% di share e 4 milioni 553 mila telespettatori (un milione in più del programma serale del Bagaglino). Non pervenuta la prima serata di Rete4.La giornata viene vinta come sempre da Striscia la Notizia.

Read more

Pubblicità – 7 – Ecco la lista delle trasmissioni da spot elettorale

Fra due mesi esatti gli italiani saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo (eufemismo?) parlamento italiano.

Per questo motivo, la consueta rubrica del venerdì, Pubblicità, stila per tutti voi la lista dei programmi televisivi, che direttamente o indirettamente, faranno la campagna elettorale ai candidati premier (che notizia delle notizie, per chi non lo sapesse, non sono solo due), ovvero pubblicità spacciata per informazione.

Per correttezza nei vostri confronti, durante tutto il post, non leggerete nomi di candidati, o consigli più o meno palesati sul voto, perché lo scopo dell’articolo di oggi è quello di informarvi sulla televisione che vi aspetta (ahimè) da qui al 14 aprile e il modo in cui questa vi venderà un prodotto (un politico, un partito, una coalizione).
Mettetevi comodi, perché le trasmissioni (almeno quelle già in programma) sono tante e il viaggio tra di loro sta per cominciare:

Read more

L’inchiesta: come si spartiscono la prima serata Rai e Mediaset

Oggi L’inchiesta punta il dito su i dati auditel, ma non sul già contestatissimo metodo di rilevazione, ma su come il duopolio (non me ne voglia La7) Rai – Mediaset si spartisce le serate, alla faccia della contro programmazione.

Gli indici d’ascolto che ho preso come riferimento vanno dal 7 Gennaio all’ 11 Febbraio (5 settimane esatte) e analizzano la situazione delle reti ammiraglie, Canale5 e Rai1, quelle che realmente dovrebbero darsi grande battaglia per guadagnare la leadership giornaliera.

Le mie constatazioni si riferiscono alla sola prima serata, la fascia più importante della giornata; i dati raccolti li ho recuperati direttamente dai comunicati stampa Rai e Mediaset e valutano sia lo share che numero effettivo di telespettatori.
Cosa emerge dal mio studio? Rai1 vince costantemente il giovedì e il sabato, Canale5 il lunedì e il venerdì.
Vediamo insieme l’andamento dei sette giorni e alla fine ognuno trarrà le sue conclusioni:

Read more

Ascolti Tv: Sabato 9 Febbraio – Ancora I migliori anni… dove è la concorrenza?

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince nuovamente I migliori anni, condotto da Carlo Conti. A questo punto mi viene il dubbio che Rai e Mediaset si dividano le serate, perché una seria contro programmazione probabilmente romperebbe la consuetudine delle vittorie (ma di questo ne parleremo probabilmente Martedì). Benissimo nel pomeriggio Amici con uno share del 34,86% e 4 milioni 428 mila telespettatori. Striscia la notizia è programma più seguito di Mediaset, ma come ogni sabato cala vistosamente negli ascolti (5 milioni 955 mila telespettatori), probabilmente perché le persone scelte dall’Auditel ogni sabato preferiscono vedere altro o uscire a mangiarsi una pizza. Rete4 ha per caso una prima serata? Mistero! Intanto trasmette un film che vince, ma solo come share, la seconda serata.

Read more

Ascolti Tv: Sabato 2 Febbraio 2008 – I migliori anni vince ancora. Gabbia di Matti da mandare a casa!

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince nuovamente I migliori anni condotto da Carlo Conti (29,05% di share) battendo come al solito Gabbia di Matti (15,81% di share) che a questo punto potrebbero pure continuare il loro spettacolo senza essere ripresi dalle telecamere di Canale5. Come mai due pesi e due misure quando si parla del programma del Bagaglino? Inspiegabile che Mediaset accetti di essere battuto costantemente dall’inizio dell’anno in una delle sere più importanti della settimana. Nel frattempo ottimo ascolto per Amici che raggiunge il 31,65% di share, un po’ meno rispetto al solito per Verissimo che oscilla fra il 20 e il 21% di share.

Read more

Ascolti Tv: Sabato 26 Gennaio 2008 – Vince Striscia, perde ancora Gabbia di Matti.

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri ha vinto la giornata Striscia la notizia, facilitata dal fatto che non aveva come concorrente Viva Radio 2 minuti. Per il resto en plein della Rai, che vince l’access prime time con L’eredità (oscillante tra il 27,54% della prima parte a il 31,58% della seconda parte), la prima serata con il programma di Carlo Conti, I migliori anni, la seconda serata con 4 milioni 486 mila telespettatori (42,88% di share) e l’intera giornata con 4 milioni 57 mila telespettatori (42,09% di share), E Mediaset? Oltre a festeggiare i risultati della banda di Antonio Ricci, può gioire per gli ottimi ascolti di Amici che tocca i 34,60% di share e soprattutto viene visto nel pomeriggio da 4 milioni 488 mila telespettatori, più del sempre deludentissimo Gabbia di matti che in prima serata raccoglie 478 mila telespettatori in meno del programma di Maria De Filippi.

Read more

Ascolti Tv: Sabato 19 Gennaio 2008 – Ascolti TV – Vince Mamma RAI!

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vittoria in prima serata, seconda serata, prime time e intera giornata per la Raianche se Mediaset sostiene di aver primeggiato nelle ventiquattro ore. Pesante sconfitta per Gabbia di matti che raccoglie solo il 17% di share contro il quasi 29% de I migliori anni. Ottimo il 39% di share per Amici di Maria, per l’incipit di Grande Fratello con Grande Fratello sotto vetro (32%), e per Verissimo (29%).

Read more

Ascolti Tv: Sabato 12 Gennaio – Doppio Carlo Conti. Il Mammo come il Bagaglino

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri ha vinto Carlo Conti, su Rai1 con I migliori anni, contro la Gabbia di Matti di Canale5 (che ha fatto qualche migliaio in più de Il mammo del day-time), ha vinto Carlo Conti, con L’eredità contro Amadeus; Striscia la notizia si è confermo programma della serata e della settimana; il Tg1 e il Tg5 si divino la vittoria come telegiornali al vertice dell’informazione (i famosissimi vertici a due punte). La Rai vince la prima e la seconda serata, anche se in entrambi i comunicati stampa si parla di vittoria nel prime time. Chi ha ragione? Chi mente (se c’è qualcuno che mente)?

Read more

I migliori anni…raccontati da Carlo Conti

Per la serie: televisione nuova dai contenuti nuovi, esordisce stasera su Rai1, alle 21.15, il nuovo programma condotto da Carlo Conti I migliori anni.

Riuscirà Carlo Conti a battere, con un mix di musica, personaggi, clip e un pizzico di malinconia l’agguerrito casta del Bagagliono e il loro programma Gabbia di matti, in onda stasera su Canale5?

Nel frattempo per far concorrenza ad Aida Yespica il conduttore fiorentino ha scelto di farsi accompagnare da due bellone nostrane, la bionda Maria Elena Vandone, fresca vincitrice di Ballando con le stelle e la mora Pamela Camassa, terza a Miss Italia 2005, ex concorrente di Ballando con le stelle, ex è valletta dello stesso presentatore nel programma I raccomandati.

Read more

Arriva il Bagaglino in TV. Facciamo i bagagli e fuggiamo?

Billy Wilder durante le riprese del suo film Avanti! Disse che aveva lavorato con un grande attore italiano che avrebbe fatto strada. Quella giovane promessa era Pippo Franco! Cosa penserebbe oggi di lui il grande regista se lo vedesse da Sabato 12 Gennaio alle 21.10 su Canale5 ,nell’ennesimo noioso spettacolo del Bagaglino?

Gabbia di matti è il nuovo spettacolo, solo nel nome non preoccupatevi, di Pierfrancesco Pingitore che ci terrà compagnia per 6 settimane sulla rete ammiraglia Mediaset.

A gestire la truppa come sempre Pippo Franco accompagnato ancora una volta da Aida Yespica.

Read more