Agente Pepper su Fox Retrò

Debutta, stasera alle 21 su Fox Retrò, Agente Pepper, primo spin-off della serie poliziesca Sulle strade della California e primo show drammatico di successo nel primetime americano con una donna poliziotto come protagonista. La protagonista, le cui lunghe gambe sono inquadrate fin dall’apertura della sigla, è la sensuale Angie Dickinson, star degli anni ‘70, che qui interpreta l’agente Suzanne Pepper Anderson del L.A.P.D., specializzata nell’infiltrarsi tra la criminalità usando ogni sorta di trasformismo.

Cuori senza età su Fox Retrò

Per la rubrica Recorder oggi voglio parlarvi di una serie tv di metà anni ’80 (dal 1985 al 1992), conosciuta in Italia con il titolo di Cuori senza età (The Golden Girls), nata dall’ideatore di Desperate Housewives, ossia Marc Cherry, composta da sette stagioni e che tornerà in onda dal 13 febbraio 2012 tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 18.55 su Fox Retrò.

Star Trek su Fox Retro da domani

Spazio, ultima frontiera. Eccovi i viaggi dell’astronave Enterprise durante la sua missione quinquennale, diretta all’esplorazione di nuovi mondi, alla ricerca di altre forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima.

Domani alle 21.00 su Fox Retrò andrà in onda la puntata pilota di Star Trek, la serie cult che per anni ha appassionato grandi e piccini di tutto il mondo creata da Gene Roddenberry. A seguire il canale satellitare trasmetterà tutta la prima stagione.

L’episodio di domani fu prodotto nel lontano 1965 , ma a causa del rifiuto dell’NBC, fu mandato in onda solamente nel 1988. In questa prima puntata, il capitano Kirk e stato interpretato da Jeffry Hunter, che venne poi sostituito dal mitico William Shatner.

Palinsesto Fox dicembre – febbraio: arrivano Lost 6, Grey’s Anatomy 6, Boris 3, CSI 10, Dexter 4 e non solo

Fox Channel Italy, che è soddisfatta del risultati d’ascolto ottenuti da luglio a settembre (il 2% di share) ha annunciato oggi i programmi che vedremo prossimamente sui suoi dodici canali (tre dei quali in HD) in onda su Sky.

Fox. La sesta stagione di Lost, che negli States comincerà il 2 febbraio, verrà trasmessa a partire dal 12 dello stesso mese, ovvero a dieci giorni dalla messa in onda americana (come succede ora per Flash Forward). La prima stagione di Glee avrà uno speciale natalizo e sarà programmata a partire da fine gennaio. Da Marzo arrivà in prima visione anche The Cleveland Show.

Fox Life. Da una settimana sono ricominciate Desperate Housewives e Brothers & Sisters. Da dicembre arrivano anche Grey’s Anatomy 6 e Private Practice 3, nonché la quarta stagione di Ugly Betty. Tra le novità segnaliamo Cougar Town e Modern Family, sitcom di successo oltreoceano. Tra i prodotti italiani: la sesta stagione di Reparto Maternità e la prima di Padiglione 25, due docu-soap ambientate negli ospedali bolognesi.

Categorie Sky

Recorder – La famiglia Bradford

Oggi per Recorder parleremo di una serie televisiva tanto amata tra gli anni settanta e ottanta: sto parlando de La famiglia Bradford (Eights is Enough). Creata da Thomas Braden che ha scritto il libro “Eight is Enough”ed ideata da Lee Rich, Philip Capice e Lee Mendelson nel 1977, la fiction ed andata in onda fino al 1981 con un totale di 5 stagioni e 112 episodi da 45 minuti l’uno.

In Italia la serie andò per la prima volta in onda nel 1978, prima su Raidue con la prima stagione dal nome di Otto Bastano, poi su Canale 5 dalla seconda in poi dapprima venne chiamata Otto lo chiamano papà e poi successivamente La famiglia Bradford.

Chi sono i Bradford? Sono una famiglia composta da Tom (Dick Van Patten) sposato con Joan (Diana Hyland) e otto figli di età compresa tra 8 e 23 anni. Tutti abitano sotto lo stesso tetto a Sacramento, California, Tom lavora presso una testata giornalistica e i figli studenti. Durante la prima stagione, l’attrice che interpretava il ruolo di Joan viene a mancare, così la produzione decide di far rimanere vedovo Tom e affiancargli il personaggio di Sandra Sue Abby Abbott (Betty Buckley), che  sarà sua amica e confidente, poi sua moglie.

Recorder – Attenti a quei due

Oggi per la sezione Recorder, torniamo indietro di oltre trent’anni e parliamodella serie televisiva Attenti a quei due (The Persuaders), un prodotto inglese del 1971, composto da 24 episodi di 60 minuti ed ideata e prodotta da Robert S.Baker.

Protagonisti indiscussi della serie sono Lord Brett Sinclair (Roger Moore), Danny Wilde (Tony Curtis) e il Giudice Fulton (Laurence Naismith).

Lord e Danny sono due personaggi singolari e differenti, che il Giudice Fulton decide di unire per creare una coppia d’investigazione unica e rara. Danny è americano del Bronx, amante delle donne, adora il lusso, le belle auto e alberghi costosi, mentre Lord è inglese, aristocratico, bello e snob ed insieme sono una coppia alla nitriglicerina, nonchè due elementi perfetti per svolgere il lavoro di investigatore.

Sky non rinnova con la Rai e lancia 10 nuovi canali da questa notte!

E’ ufficiale: oggi sarà l’ultimo giorno che gli abbonati di Sky potranno vedere sul satellite i canali tematici di RaiSat – Extra, Premium, Smash Girls, Yo Yo, Cinema e Gambero Rosso. Il motivo è quello di cui si parla da tempo: La società di Murdoch non aspetta la Rai, che scende dal satellite con i suoi canali per passare al digitale terrestre (ma nel Mux 4, ovvero nelle aree attualmente digitali del tutto, come la Sardegna e senza RaiSat Smash Girls che viene soppresso) e in futuro sulla piattaforma Tivù (con Mediaset e La7).

Sempre da questa notte a mezzanotte, Sky, che non perde le tre reti generaliste (Raiuno, Raidue e Raitre verranno trasmesse regolarmente, seppur menomati di qualche programma, che sarà criptato), lancia dieci nuovi canali per coprire il vuoto lasciato da Raisat: Sky Cinema Italia, dedicato ai film nostrani realizzati tra gli anni quaranta e gli anni novanta; Fox Retro, che propone i telefilm più celebri del passato; Nick Junior, dedicato ai bambini e realizzato dal gruppo di Nickelodeon; Baby Tv, il canale per i più piccoli (0-3 anni); Lady Channel, canale per il pubblico femminile (che si aggiunge a Lei e Hallmark); Gambero Rosso in una nuova versione; Onda Latina Tv, specializzato nella musica latina; Nickelodeon +1, Playhouse +1 e Comedy Central +1.

Sky, per non perdere il suo pubblico, inoltre, si è accaparrata il David Letterman Show (dall’11 agosto in esclusiva su Skyuno) e continua a trasformare i suoi canali in HD, così entro fine anno avrà 20 canali ad alta definizione, che diventeranno almeno 30 per fine 2010.

Arriva Fox Retro per gli amanti delle serie classiche

Il paradiso dei nostalgici o se volete un canale che permetterà ai pochi che ancora non ne avessero fatto conoscenza di apprezzare le grandi serie tv del passato. A partire da agosto la grande famiglia di Sky si allarga con un nuovo arrivato: Fox Retro. Fin da quando la piattaforma satellitare ha preso piede nelle case degli italiani, i canali Fox hanno costituito il fiore all’occhiello della programmazione, prima Fox,(110) poi Fox Life (112) e a seguire Fox Crime (114) con i relativi +1, un manipolo di marchi che ogni giorno nelle 24 ore rende qualcosa come quasi 5 milioni di telespettatori che da domani 1 luglio potranno anche godersi la versione in Hd (solo Fox e FoxCrime).

A completare l’offerta caratterizzata dalle serie più importanti ed apprezzate del momento arriva ora questo ultimo nato che strizza l’occhio al passato, telefilm visti e rivisti direte voi ma che non hanno mai perso quella freschezza che di fatto le ha rese inossidabili nel tempo, troppo spesso confinate in fasce orarie mattutine, prevalentemente sui canali Mediaset, quando molti per ovvi motivi non hanno la possibilità di seguirle.

Da agosto, a qualsiasi ora del giorno e della notte, i fan del tempo che fu potranno calarsi di nuovo in quelle atmosfere indimenticabili assieme ai propri beniamini e c’è da giuraci che le sorprese non mancheranno: spezzoni inediti e speciali dedicati alle guest stars, come la presenza di Michelle Pfeiffer in una puntata di Chips o del grande Frank Sinatra in Magnum P.I, va ad aggiungersi al mercoledì e domenica alle 21 la messa in onda completa degli episodi che per motivi di durata erano stati suddivisi in più parti.