Gianni Brezza, marito di Loretta Goggi, è morto

Foto: AP/LaPresse

E’ morto ieri sera a Roma, dopo una lunga malattia, all’età di sessantanove anni Gianni Brezza, stimato ballerino, coreografo, regista e attore, marito di Loretta Goggi.

Brezza, nato il 9 novembre 1942 a La Spezia, dopo essersi trasferito a Roma ed essere diventato primo ballerino del corpo di ballo della Rai negli anni sessanta, ha lavorato ai principali programmi della tv di stato, come Canzonissima, Studio Uno, Milleluci, Ieri Goggi e domani e Via Teulada 66.

Successivamente Gianni abbandona il palcoscenico per dedicarsi alla carriera di regista e collaboratore dei progetti teatrali e televisivi con Loretta Goggi. Nella sua carriera lavora anche per Telemontecarlo nel 1991 per Festa di Compleanno e recita in sette film per il cinema.

Read more

Canzonissima è saltato

Canzonissima, il programma musicale su cui Raiuno aveva puntato tutto per battere C’è posta per te di Maria De Filippi il prossimo autunno, non si farà: il direttore generale della Rai Mauro Masi e il direttore di Raiuno Mauro Mazza hanno deciso di cancellarlo a causa dei costi troppo alti, non compatibili con il piano industriale.

I soldi centrerebbero fino ad un certo punto e la motivazione sarebbe ben più articolata: investire tanto denaro per un varietà di quattro mesi (fino al 6 gennaio, giorno dell’estrazione della Lotteria Italia a cui era collegato), che potrebbe rischiare di floppare, a causa di un cast che non convince del tutto, è sembrato inopportuno.

Read more

Per Canzonissima, I migliori anni slitta in primavera e Ti lascio una canzone 4 si anticipa in autunno?

Si torna a parlare dei palinsesti autunnali di Raiuno: Laura Rio su Il giornale ci aggiorna sugli ultimi sviluppi riguardanti Canzonissima e sulle strategie della rete ammiraglia Rai.

Canzonissima. Il varietà di Gianni Morandi rimarrà collocato nella prima serata di sabato. Per ora hanno dato disponibilità a partecipare anche Toto Cotugno, Michele Zarrillo e Al Bano.

I migliori anni. Per non rubare star del passato a Canzonissima il programma di Carlo Conti potrebbe slittare a primavera lasciando spazio alla quarta edizione di Ti lascio una canzone, che andrebbe in onda di venerdì e inizierebbe prima della seconda di Io canto.

Read more

Lorella Cuccarini a Domenica In, I Soliti Ignoti da settembre, novità su Canzonissima e preserale Canale 5

Domenica In. Appare ormai certo che a condurre la prossima edizione del contenitore domenicale di Raiuno ci sarà anche Lorella Cuccarini: stando a quanto riportato da Tv Sorrisi e Canzoni, la showgirl da ottobre farà squadra con Massimo Giletti, riconfermato con L’Arena, occupando lo spazio dalle 16.00 alle 18.00.

I soliti ignoti. Il programma di Fabrizio Frizzi dovrebbe prende il posto di Affari tuoi anche a settembre: il gioco dei pacchi andrà in soffitta per un po’ visto che la trasmissione condotta da Fabrizio Frizzi nel primo mese è riuscita a battere ripetutamente, 27 volte su 31, Striscia la notizia (fonte Adnkronos).

Read more

Fenomenal su Italia 1 per Mammucari, Festa Italiana per Mara Venier, Canzonissima si sposta, Micaela Ramazzotti sarà Gabriella Ferri

Teo Mammucari condurrà dal 6 maggio su Italia 1 Fenomenal, un programma in quattro puntate in cui il conduttore mostrerà degli esperimenti scientifici spettacolari, realizzati da un esperto, e chiederà all’ospite di turno (per ora certi Bobo Vieri, Manuela Arcuri ed Emilio Fede) di ripeterli. (fonte Il giornale). UPDATE: Qui tutte le notizie sul programma.

Mara Venier. Il futuro della conduttrice su Raiuno è sempre più incerto: dopo essere stata associata a La prova del cuoco, La vita in diretta e Domenica In, Mara Venier sembra in procinto di sostituire Caterina Balivo alla conduzione di Festa Italiana. Per l’attuale presentatrice del programma pomeridiano di Raiuno si prospetta, come risarcimento, un varietà in prima serata (fonte Vanity Fair).

Read more

Canzonissima forse con Valerio Scanu e Matteo Becucci, Notte Cinque in prova e Nazzareno Carusi firma con Mediaset

Canzonissima. Iniziano a circolare i primi nomi dei cantanti che potrebbero esibirsi ogni sabato nel varietà di Gianni Morandi: secondo Pierluigi Diaco di Libero il conduttore avrebbe contattato Carmen Consoli, Niccolò Fabi, Paola Turci, Gerardina Trovato, Daniele Silvestri, Drupi, il vincitore di Sanremo 2010 Valerio Scanu e il vincitore di X Factor 2 Matteo Becucci.

Mattino Cinque. Il pianista Nazzareno Carusi ha firmato un contratto in esclusiva con Mediaset. L’accordo prevede che l’artista prepari dei piccoli inserti musicali, accompagnati da una selezione di immagini-suggestioni ideate dallo stesso Carusi, da mandare in onda ad aprile e a partire da settembre.

Read more

Nicola Arigliano è morto

E’ morto questa notte a ottantasette anni il cantante jazz Nicola Arigliano. L’uomo, che da quattro anni viveva in un centro per anziani a Calimera (Lecce) ha avuto una crisi respiratoria ieri pomeriggio ed è stato colpito da un infarto intorno a mezzanotte.

Arigliano, famoso per successi come Un giorno ti dirò, Amorevole, I sing ammore, My wonderful bambina, I love you forestiera, Simpatica, è stato una gradita presenza fissa in televisione: nel 1958 partecipò a Canzonissima, e successivamente insieme a Mina a Sentimentale di Lelio Luttazzi, scrivendone l’omonima sigla; nel 1963 fu protagonista del Cantatutto; nel 1977 tornò in tv in alcune puntate di Non Stop; nel 1999 ha recitato in L’ispettore Giusti insieme ad Enrico Montesano e a Mietta; è stato testimonial pubblicitario nel fortunato spot del Carosello del digestivo Antonetto fino al 1977.

Read more

Lauretta Masiero è morta

Lauretta Masiero, indimenticabile attrice di teatro, cinema e televisione, è morta ieri, all’età di 82 anni, nella clinica romana di Pio XI dove era da tempo ricoverata. Ad annunciare il decesso della donna, da nove anni malata di Alzheimer, è stato dal figlio, avuto da Johnny Dorelli, Gianluca Guidi.

Laura, nata il 25 ottobre del 1927 a Venezia, aveva esordito nel varietà come ballerina negli spettacoli di Wanda Osiris e di Macario, per poi passare al teatro di prosa, recitando con le maggiori compagnie italiane. Nella sua carriera non mancano i film di successo come Canzoni di mezzo (con Renato Rascel nel 1952), Totò a Parigi (1958) e Il viaggio di Capitan Fracassa di Ettore Scola (1990).

Read more

Raiuno: Baudo lascerà Domenica In, Milly Carlucci progetta un nuovo format, Elisabetta Canalis sogno proibito per Canzonissima

La Rai si sta muovendo in vista della prossima stagione autunnale per creare dei palinsesti forti e competitivi. La prima certezza è che Domenica In sarà condotta ancora da Massimo Giletti nella prima parte (e forse anche nell’ultima) e non più da Baudo nella seconda. A comunicarlo è stato il direttore Mauro Mazza (fonte Il giornale):

Abbiamo concordato con Pippo l’impegno a fare altre cose, ha accettato altre sfide su Raiuno. Tranne l’Arena che va in onda all’inizio del contenitore domenicale, il resto è da costruire.

Il direttore di Raiuno non conferma l’ingresso, nel team domenicale,  di Maurizio Costanzo e dice:

Read more

Pippo Baudo, cinquant’anni di carriera

Il celebre presentatore tv Pippo Baudo, il cui vero nome anagrafico è Giuseppe Raimondo Vittorio, nato in provincia di Catania il 7 giugno del 1936, dopo il diploma di liceo classico decise di iscriversi alla facoltà di giurisprudenza per seguire le orme del padre avvocato. Ma Pippo ha già le idee chiare, vuole lavorare nel mondo dello spettacolo: il giorno prima della discussione della tesi presenta un concorso di bellezza locale, poi approda a Roma negli uffici della Rai per ottenere un provino, al termine del quale viene giudicato idoneo per presentare spettacoli minori.

La sua prima esperienza in Rai è con le trasmissioni Guida degli emigranti, Primo Piano e Settevoci: tutte esperienze che lo porteranno nel 1968 alla conduzione del Festival di Sanremo, kermesse che condurrà storicamente per ben 13 edizioni, ricoprendo anche la qualifica di direttore artistico. I programmi di successo da lui condotti si susseguono: da Canzonissima a La freccia d’oro, Secondo Voi, Luna Park, Un colpo di fortuna, Spaccaquindici, Domenica In, Fantastico 5 e Serata d’onore.

A causa di contrasti interni con la Rai nel 1984 Pippo passa a Mediaset, con la qualifica di direttore artistico: dopo appena due anni però Pippo torna a casa Rai, conducendo moltissimi programmi storici quali Partita doppia, Gran premio, Papaveri e papere, Mille lire al mese per tutti gli anni ‘90. Nel 2000 conduce Nel cuore del padre dedicato ad Albano Carrisi, Novecento e Passo Doppio programma del quale è anche ideatore.

Read more

Cochi e Renato – Nuotando con le lacrime agli occhi

Questa sera, alle 23.30 su Raidue, tornano con un nuovo spettacolo intitolato Nuotando con le lacrime agli occhi, Cochi e Renato, il famoso due che da fine anni sessanta fino ad oggi ha segnato la strada ai cabarettisti.

I due artisti debuttarono per la prima volta al Derby di Milano nel 1965, creando una comicità tutta loro, talmente tanto apprezzata che poi nel 1967 vennero catapultati in Rai, dove cercavano nuovi comici e nel 1974, entrarono a far parte della trasmissione Canzonissima.

Read more

Rai di tutto di più: accordo con Istituto Luce, frequenze a Europa7 e recupero di Canzonissima

Rai di tutto di più, è proprio vero: la televisione nazionale, dopo poche ore dalla firma dell’accordo di Youtube, è stata nuovamente protagonista per un accordo con l’Istituto Luce, per aver liberato le tanto agogniate frequenze a favore di Europa7 (cosa che doveva fare Rete 4), e per aver messo a disposizione dei propri utenti immagini, brani e scene più famose delle 12 edizioni di Canzonissima.

Il presidente dell’Istituto Luce, Luciano Sovena, e l’amministratore delegato di Rai Trade, Carlo Nardello, hanno presentato a Cannes un accordo industriale, strategico e commerciale (Fonte Agi), che permetterà un’unica negoziazione commerciale per l’utilizzo dell’archivio per le immagini italiane del Novecento per nuove produzioni e co-produzioni nazionali ed internazionali (12000 cinegiornali, 6000 documentari, 8000 rulli di materiale di repertorio, 325000 ore di filmati).

Read more

Tutti pazzi per la tele: Antonella Clerici onora la storia della televisione

Antonella Clerici insieme a otto guest star, un tavolo, quattro chiacchiere e tanto varietà con canzoni, balletti e filmati: domani in prima serata, su Raiuno, comincia Tutti pazzi per la tele.

Il programma è un gioco, in parte show e in parte talk, a cui parteciperanno gli ospiti, rivivendo i loro inizi, riproponendo i momenti che li hanno visti protagonisti, ricreando le atmosfere che sono entrati nella memoria dello spettatore.

Gli ospiti di questa settimana, che divisi in due squadre dovranno dimostrare la loro conoscenza televisiva, riconoscendo il programma e l’anno della trasmissione attraverso immagini evocative prese dalla tv pubblica e da quella commerciale sono: Paolo Bonolis, Lorella Cuccarini, Luca Giurato, Veronica Pivetti, Iva Zanicchi, Ugo Pagliai, Lando Fiorini e Mal. La superospite della serata sarà, invece, Pamela Anderson.

Read more