Mea Puglia su Rete4 con Al Bano

Dalla vecchia masseria di famiglia detta ‘la Mea’, Al Bano (da buon self made man che rivendica con orgoglio le proprie origini contadine) è il padrone di casa del Mea Puglia, in onda domani sera alle 21.10 su Rete4. La kermesse, giunta alla terza edizione, è la sintesi di una tre giorni festivaliera che il cantante ha dedicato a Cellino San Marco e ai suoi amici.

Io Canto 3 su Canale 5 con Gerry Scotti

Torna per il terzo anno consecutivo, a partire da stasera, Io Canto, lo show condotto da Gerry Scotti che offre la possibilità a giovani interpreti di valorizzare il proprio talento canoro. La formula del programma resta pressochè invariata. Ogni settimana, sotto la direzione artistica di Roberto Cenci, saliranno sul palco circa 30 giovani interpreti, provenienti da scuole e accademie di canto di tutta Italia, che si esibiranno dal vivo sulle note delle canzoni più amate del repertorio musicale italiano ed internazionale.

Mea Puglia Festival, Al Bano omaggia la sua terra su Rete4

Tv Sorrisi & Canzoni ha anticipato gli ospiti che prenderanno parte a Mea Puglia Festival, due serate condotte da Al Bano su Rete 4 a fine settembre per omaggiare la sua terra. Un nome su tutti, Gianni Morandi che, lo scorso anno, lo volle in gara a Sanremo:

Non dovranno cantare le nostre voci, ma le nostre storie di figli del proletariato del Nord e del profondo Sud. Pare che vogliano affidargli ancora Sanremo, e mi auguro che succeda. Gianni ha sempre dimostrato di valere.

Al Bano: show musicale su Rete 4 in autunno

Dopo aver riacquistato vigore e consensi tra una vasta platea di pubblico (merito degli ascolti record di Quarto Grado), Rete4 lancia la sfida (interna?!) alla concorrenza puntando su uno show musicale con protagonista Al Bano. A quasi dieci anni dai due amatissimi speciali, Una voce nel sole, (sempre sulla terza rete del gruppo Mediaset), il Leone di Puglia starebbe registrando, in questi giorni, un nuovo programma in grado di accontentare le orecchie di tutti i membri della tipica famiglia italiana.

Sanremo 2011 finale: vince Roberto Vecchioni

Foto: AP/LaPresse

Tra 30 minuti andrà in onda la finale del festival di Sanremo 2011.

Se volete scoprire chi vincerà tra La Crus con Io confesso, Giusy Ferreri con Mare Immenso, Davide Van De Sfroos con Yanez, Luca Madonia e Franco Battiato con L’alieno, Nathalie con Vivo Sospesa, Anna Tatangelo con Bastardo, i Modà ed Emma Marrone con Arriverà, Al Bano con Amanda è libera, Roberto Vecchioni con Chiamami amore e Luca Barbarossa e Rachel Del Rosario con Fino in fondo, scopritelo insieme a noi!

Sanremo 2011, quarta serata live: Raphael Gualazzi è il vincitore della sezione Giovani. Eliminati Max Pezzali e Tricarico tra i Big

Foto: AP/LaPresse

21.15. E’ iniziata la quarta puntata live di Sanremo 2011. La serata inizia con i balli di coppia non solo al di fuori del teatro Ariston, ma anche sul palco. La coppia di ballo è formata da Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis che presentano Gianni Morandi.

21.22. Questa sera i cantanti si esibiranno nella propria canzone duettando con altri artisti. Si passa alla prima esibizione di Luca Barbarossa e Rachel Del Rio che cantano Fino in fondo insieme all’attore Neri Marcorè, che li accompagna suonando la chitarra.

Sanremo 2011 terza puntata: Roberto Benigni superstar, Luca e Paolo nostalgici, Gianni Morandi spaesato

Foto: AP/LaPresse

Più che all’omaggio per i 150 anni dell’Unità d’Italia, la terza serata è stata scandita dall’esegesi di Roberto Benigni sull’inno di Mameli con un ottimo riscontro da parte del pubblico in sala, che si è alzato in piedi al termine della parafrasi di una delle più sentite melodie del popolo italiano.

CONDUZIONE: le tre fasi della conduzione di Morandi, elencate da Luca e Paolo, (‘Prima si deve scaldare, poi si scalda, poi si addormenta’) rispecchiano pienamente la fase del prepensionamento. Il suo slogan, ‘Stiamo uniti’ riassume la voglia di poter appoggiarsi sulla sua squadra di campioni per poter reggere le ore piccole. Tutto appare disorganizzato, confusionario e privo di copione quasi da sagra paesana. Che non sia la spontaneità del cantautore emiliano ad avere colpito i telespettatori?

RINASCIMENTO: un pezzo scritto da Mogol e Gianni Bella (prima che fosse colpito da un ictus). Messaggero sanguigno di un testo toccante che l’amico non può cantare con la propria voce.

ROBERTO BENIGNI: a bordo di un cavallo bianco, il comico toscano irrompe all’Ariston e le canta a tutti (Bersani, Berlusconi sono le sue vittime preferite) intervallando satira politica a momenti di riflessione e spessore morale. Un’ora di magia letteraria per celebrare degnamente l’Italia, rubando la scena agli stessi cantanti che hanno reinterpretato in maniera personale, i successi del dopoguerra. A volte, però, il testo e la sua prosa sono risultati un pò troppo autorefernziali e ripetitivi ma al buon Benigni si può perdonare questo ed altre licenze poetiche ancora.

Sanremo 2011, terza serata live: Roberto Amadè e Micaela in finale tra i Giovani. Al Bano e Anna Tatangelo continuano la gara tra i Big.

Foto: AP/LaPresse

20.52 E’ iniziata la terza serata live di Sanremo 2011. Luca e Paolo si esibiscono con una canzone che richiama l’affetto. Stasera ci sarà un’esibizione di tutti i cantanti con delle canzoni che hanno fatto la storia d’Italia. Queste canzoni potranno essere votate attraverso un sms che avrà un suo costo il cui scopo fondamentale è quello di raccogliere fondi. Paolo, Luca e Gianni Morandi presentano Davide Van De Sfroos che si esibisce con Viva l’Italia.

21.03 Belen Rodriguez presenta la cantante Anna Tatangelo, che si esibirà con la canzone Mamma. La cantante riceve molti applausi per questa interpretazione.

Sanremo 2011 seconda serata soporifera: Andy Garcia ingrombante, Luca e Paolo castigati, Belen e la Canalis spumeggianti

Foto: AP/LaPresse

Dopo appena due serate, il Festival di Sanremo di Gianni Morandi sembra già vecchio, e lontano anni luce, dai fasti dei suoi predecessori (Bonolis e Clerici solo per citarne alcuni). Il ritmo incalzante, auspicato da molti detrattori e gli stessi addetti ai lavori, stenta a trovare una direzione concreta e convincente.

CONDUZIONE: Gianni Morandi non è un conduttore puro (e nemmeno ha la presunzione di passare per tale), ma fatica a recuperare un suo spazio da timoniere di tutta la carovana festivaliera. Eccede in naturalezza, non offre gli assist vincenti per le battute di Luca e Paolo, si limita allo stretto necessario. Ma a questo punto, ci si chiede… a cosa sono serviti sei mesi di preparazione autorale per un risultato piuttosto scarso in termini di testo? Ritrova serenità e consapevolezza solamente quando viene coinvolto dalle due improbabili spalle in un remix comico dei suoi maggiori successi. Ora sì che è più chiaro il tormentone ‘Siamo tutti uniti, siamo una squadra’. Le due primedonne dello show, Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis, sono uscite fuori dal guscio e come due collegiali impertinenti, si sono guadagnate il palco a colpi di balletti ed esibizioni canore (sublime l’interpretazione di Malo da parte della showgirl argentina).

Speciale Sanremo 2011 compilation

Esce il 16 febbraio Speciale Sanremo 2011 la compilation del Festival di Sanremo che contiene 17 brani tra big e giovani. Pubblicata da Rhino/Warner Music, l’album, oltre ad essere venduto tramite i canali tradizionali, verrà distribuita anche nelle edicole.

Tra i big ci sono dei ritorni graditissimi come quello di Patty Pravo, sempre in grado di sorprendere, Anna Oxa, prima donna della musica italiana, Max Pezzali, assiduo frequentatore delle posizioni più alte delle classifiche di vendita, Anna Tatangelo, Al Bano, Luca Barbarossa, Tricarico e grandi debuttanti: Giusy Ferreri, La Crus, gruppo di alto spessore musicale e Nathalie, vincitrice dell’ultima edizione di X Factor. I giovani sono tutti da scoprire, approdati sul palco dell’Ariston, come richiede il regolamento, da una selezione molto severa, che vedeva alla partenza circa 900 cantanti. Dopo il salto, la tracklist completa.

Sanremo 2011, Al Bano e l’alternativa Scamarcio per il duetto, Anna Oxa spiega La mia anima d’uomo

Foto: AP/LaPresse

Sanremo 2011. I quotidiani continuano a raccogliere le riflessioni dei big in gara all’Ariston. Vediamo cosa hanno detto Al Bano e Anna Oxa.

Al Bano a Leonardo Iannacci di Libero assicura di non essersi stufato del Festival nonostante sia alla sua quattordicesima partecipazione:

Sta scherzando? Sanremo mi dà un brivido speciale, mi fa tornare ragazzo e dà un senso alla vita. Una volta nei camerini ho visto Ray Charles, prima di un’esibizione, tremare come una foglia e dirmi: non so cosa mi stia succedendo stasera.

Sanremo 2011, i cantanti in gara

Sono stati resi noti i nomi dei quattordici big che parteciperanno al Festival di Sanremo 2011. A contendersi la vittoria finale ci saranno: Patty Pravo, Emma Marrone con i Modà, Luca Madonia con Franco Battiato, Giusy Ferreri, La Crus, Anna Oxa, Tricarico, Al Bano, Nathalie, Luca Barbarossa con Raquel Del Rosario, Anna Tatangelo, Davide Van De Sfroos, Max Pezzali e Roberto Vecchioni. Il conduttore Gianni Morandi ha commentato:

Non immaginavo fosse così impegnativo organizzare Sanremo, l’esperienza di Mazzi mi ha aiutato e mi auguro che le canzoni scelte piacciano al pubblico così come sono piaciute a me; negli artisti, anche i più giovani, ho trovato forza espressiva e grande creatività … Alcuni artisti hanno paura della gara. Ora però molti hanno capito che Sanremo è un palcoscenico internazionale e vale comunque la pena di farsi ascoltare da milioni di spettatori, a prescindere da chi vince …

Morandi parla anche del seguito che avrà Sanremo 2011:

Bonolis ha trionfato, la Clerici di più: è come cercare di vincere lo scudetto per la terza volta. Sento una grande responsabilità, la Rai si aspetta sempre grandi risultati da Sanremo. Però, che vi devo dire, ora ci sono dentro fino al collo, mi diverto e spero di costruire qualcosa di bello e divertente che piacerà agli italiani. Rimane la difficoltà di ripetere quegli ascolti, anche perché ora la tv digitale si è diffusa in tutta Italia, i canali si sono moltiplicati. Per fortuna ho una squadra fortissima, e che con me ci sono quattro artisti formidabili. Sento un’energia enorme tra noi, anche se cerchiamo di stare con i piedi per terra

Dopo il salto trovate la lista dei cantanti associati alle canzoni che presenteranno dal 15 al 19 febbraio 2011 sul palco dell’Ariston di Sanremo.

Sanremo 2011, tra i cantanti in gara Al Bano e Van De Sfroos, Lamberto Sposini al Question Time

Foto: AP/LaPresse

A poco più di 24 ore dall’annuncio ufficiale dei big che gareggeranno al Festival di Sanremo 2011, rimbalzano tre notizie strettamente collegate alla manifestazione canora più importante d’Italia riguardanti Al Bano, Davide Van de Sfroos e Lamberto Sposini.

Partiamo da quest’ultimo: il giornalista sarà il conduttore del question time, la conferenza stampa quotidiana trasmessa in diretta su Raiuno. Nei mesi scorsi si era parlato di Bruno Vespa per ricoprire il ruolo che è stato nel 2010 di Maurizio Costanzo, ma alla fine l’ha spuntata il presentatore de La vita in diretta. (fonte La Mescolanza)

Capitolo Al Bano. Il cantante, intervenendo in diretta su Radio 1 ad Attenti a Pupo, ha confermato la sua partecipazione al Festival e ha indicato Michele Placido come suo accompagnatore per i duetti:

Sanremo 2011, Al Bano presenterà Amanda, i Pooh e Giorgia non ci saranno. Scelti i nove finalisti della sezione giovani

Foto: AP/LaPresse

Mancano sei giorni all’annuncio ufficiale dei big in gara al Festival di Sanremo 2011, ma nel frattempo alcune indiscrezioni vengono confermate o smentite: non parteciperanno al Festival i Pooh (smentita ufficiale via nota stampa) e nemmeno Giorgia. Quest’ultima sul suo sito ufficiale scrive:

Giorgia e il suo Staff smentiscono categoricamente la paventata presenza della stessa Giorgia al prossimo Festival di Sanremo. Giorgia è attualmente impegnata nella lavorazione del suo prossimo disco.

Sul palco dell’Ariston vedremo quasi certamente Al Bano Carrisi: il cantante, a Tv Sorrisi e Canzoni, rivela il tema della sua canzone, Amanda: