Hot Fuzz: un DVD tutto da ridere!

 

Tra le tante uscite in DVD di film prenatalizi, una chicca che non può certamente mancare nella cineteca dei collezionisti. Uscito il 12 dicembre, come si suol dire, nei migliori negozi (ma lo potete trovare dappertutto), uno dei film più spassosi del 2007, Hot Fuzz.

Realizzato dalla stessa squadra de “L’alba dei Morti Dementi”-uscito solo nella versione home video e snobbato da critica e pubblico e poi rivelatosi un grande successo- è destinato a fare storia nel genere action-pulp.

E’ una parodia estremamente intelligente, incentrata sulla figura di Nicholas Angel, agente integerrimo della polizia londinese, tanto efficiente da mettere in ridicolo colleghi e superiori a causa del suo spiccato senso del dovere. Con la scusa di una promozione, viene spedito in un uno sperduto paesino di campagna, dove il massimo dell’azione consiste nel riaccompagnare a casa gli ubriachi il sabato sera. 

Read more

Categorie Dvd

2007: programmi TV – Il solito condito da polemiche

 

Il 2007 è stato un anno senza grandi novità, che ha regalato qualche polemica come la lite fra la Goggi e Mike Bongiorno a Miss Italia (l’edizione che ha consacrato il lato B), il ritorno di Baudo a San Remo (sai che novità), di Fiorello, Celentano e Benigni, la chiusura di Decameron di Luttazzi, la costante conferma di Striscia la notizia, dei pacchi di Affari Tuoi e delle Iene, l’insuccesso di Amadeus nel preserale a favore de L’eredità di Carlo Conti.

Di seguito elencherò canale per canale i miei personali promossi e bocciati della TV.

Lascio a voi la possibilità di ampliare, commentare o contestare la mia lista.

Read more

2007: le serie TV – Trionfa Dr. House, Lost stupisce, finisce O.C.

 

In Italia le serie televisive hanno invaso i palinsesti dei principali canali in chiaro (per non parlare dei canali tematici FOX e AXN), in alcuni casi con risultati di grande rilievo, come la consacrazione di Dr. House, in altri deludendo le aspettative, a causa anche dei continui cambi di programmazione settimanale e di collocazioni notturne ampiamente ingiustificate a favore di Fiction italiane prive di novità.

Bellissima a mio parere la terza serie di Lost e 4400, ingiusta la fine di O.C., innovativi Eureka e Sleeper Cell. Piacevole Ugly Betty. Spassoso Scrubs. Ottime conferme per The Shield e Prison Break.

Di contro, non capisco come mai si siano importate in Italia serie TV come The Inside e Killer Instinct, uscite negli Stati Uniti nel 2005 e sospese dopo la prima stagione. Non è forse uno spreco di soldi?

Read more

Recensione: Paranoid Park – Un altro spaccato della vita adolescenziale americana

Ci sarebbero mille modi differenti per parlare dell’ultima opera autoriale di Gus Van Sant, Paranoid Park, e tutti quanti corretti. Io provo per voi a sceglierne uno che vi possa avvicinare al regista, al suo film e farvelo apprezzare.

Con Gus Van Sant alla regia non ci si può quasi mai aspettare un film, ma piuttosto l’analisi di una piccola frazione di vita del protagonista.

Alex, il protagonista, è uno skater sedicenne di Portland, che un giorno si reca da solo a Paranoid Park, uno skaterpark non autorizzato, dopo esserci stato con il suo migliore amico pochi giorni prima. In questo luogo non luogo dove nessuno è pronto ad andare, ci scappa il morto. Alex si sente colpevole della disgrazia e non riesce ad esorcizzare l’accaduto. La polizia indaga.

Read more

Golden Globe 2008: candidature e previsioni

 

 

 

Molta carne al fuoco quest’anno per l’edizione numero 65 dei Golden Globe, particolarmente ricca di nomi eccellenti, pronti a darsi battaglia per conquistare il premio più ambito a livello cinematografico, dopo gli Academy Awards.

Se c’è chi già prepara lo champagne per festeggiare la vittoria, c’è anche chi spera di ribaltare i pronostici, nonostante le bocciature di pubblico e critica.

Di seguito le candidature nelle varie categorie e qualche timida previsione sui possibili vincitori.

Read more

2007: il calendario dei film ITALIANI

 

Concludiamo il nostro percorso in mezzo ai film del 2007, guardando cosa hanno proposto, in generale, i nostri registi nell’anno che si sta chiudendo. Tre le considerazioni che vorrei fare:

  • Pochi i film d’azione, gli horror. Quasi inesistenti i documentari. Assenti, se la memoria non mi inganna, film di fantascienza o con grandi effetti speciali. Come al solito in Italia si preferiscono produrre commedie comiche e i film drammatici.
  • E’ stato l’anno della consacrazione di Vaporidis e Scamarcio fra gli uomini e Laura Chiatti, Carolina Crescentini e Cristina Capotondi tra le donne.
  • Son tornati alla regia maestri del nostro cinema come Avati e Argento, ha esordito negli Stati Uniti Gabriele Muccino, hanno fatto uscire le loro ultime fatiche Opzetek, Luchetti, Martani e Faenza.

Sta a voi decidere quali film promuovere e quali bocciare. Leggete e commentate.

Read more

2007: il calendario dei film FLOP

 

E’ tempo di bilancio dell’anno che è stato anche per noi di Cinetivù.

Questo post segue quello che ha aperto ufficialmente la retrospettiva sull’anno passato. Qui parlerò di film che personalmente reputo essere stati i FLOP 2007, quei film che hanno deluso le mie aspettative, inconcludenti e noiosi o con una buona idea ma sviluppata male. Scorrete la lista e commentatela, fatemi sapere quali reputate i tre film peggiori dell’anno e perché, anche fra quelli che non ho citato.

Il prossimo post parlerà dei film italiani 2007, quello precedente dei top 2007. Leggeteli tutti e ditemi la vostra!

Read more

2007: il calendario dei film TOP

E’ tempo di bilancio dell’anno che è stato anche per noi di Cinetivù.

Con questo post apro ufficialmente la retrospettiva sull’anno passato, parlando dei film che personalmente reputo essere stati i TOP 2007, quei film che non per forza sono stati i più visti o i più osannati dalla critica, ma che sono piaciuti al sottoscritto, uno dei vostri osservatori di fiducia nell’ambito cinematografico. Scorrete la lista e commentatela, fatemi sapere quali reputate i tre migliori film dell’anno e perché, anche fra quelli che non ho citato.

I prossimi 2 post parleranno dei Flop 2007 e dei film italiani 2007.

Read more

La Berlinale: primi film nella sezione Panorama

Sono appena stati resi noti i titoli dei primi tredici film che faranno parte della sezione Panorama al 58° Festival del Cinema di Berlino (7-17 febbraio 2008). Quasi completa quindi la lista per i film indipendenti e per le produzioni delle major americane, che dovrebbe comprendere 18 film in totale e che è riservata per lo più a documentari.

Grande attesa in particolare per la prima prova da regista della pop star Madonna, che ha voluto cimentarsi con la commedia Filth And Wisdom ed ha scelto la Berlinale per presentare il suo film. Scetticismo da parte di critici e addetti ai lavori, che si augurano che la star funzioni meglio dietro la macchina da presa che non davanti, visti i trascorsi non certo entusiasmanti come attrice.

Ecco di seguito la lista completa delle produzioni finora scelte (il programma completo lo avremo non prima di metà di gennaio).

Read more

Gennaio 2008 Serie TV in DVD: Prison Break, One Tree Hill, Stargate Atlantis

 

Per tutti gli amanti di serie televisive, buone notizie: in arrivo a gennaio in DVD, la seconda stagione di One Tree Hill, di Stargate Atlantis e di Prison Break (la seconda parte).

Per chi non le conoscesse è l’occasione di gustarsi tre serie differenti tra loro, una giovanile, una fantascientifica e una d’azione che bisogna guardare assolutamente. E per i fans un buon numero di inserti speciali da godersi tutto d’un fiato.

Vediamo nel dettaglio, cosa troveremo all’interno dei cofanetti.

Read more

Gennaio 2008 a noleggio: Simpson, De Niro e Robin Williams

 

Il Gennaio dei DVD è all’insegna dei film d’animazione, I Simpson – Il film e Surf’s up su tutti, e dei thriller/horror come Invasion e Grindhouse – Planet Terror, solo per fare alcuni nomi. Non mancheranno le risate con i collegiali di Sux Bad. Del cinema nazionale ricordo invece Scrivilo sui muri con la Capotondi, SMS con Panariello e i più impegnati, L’ora di punta di Vincenzo Marra e Cemento Armato con Vaporidis.

Da non perdere i seguiti Un’impresa da Dio e Rush Hour, il film con Robin Williams, Licenza di matrimonio e Stardust, il film fantastico, dal cast stellare (De Niro. Pfeiffer, O’Toole, McKellen).

Di seguito, in dettaglio tutti i film in uscita a noleggio, giorno per giorno:

Read more

Recensione: Come d’incanto

 

 

C’era una volta… così inizia la gran parte delle favole e così voglio iniziare la storia di “Come d’incanto”, nuovo film della Disney, da qualche giorno nelle sale, con discreto successo di pubblico.

C’era una volta un cartone animato con la classica principessa che si innamora del bel principe. E c’era, come nella migliore tradizione delle favole, una perfida regina (stavolta madre del principe), decisa a impedire l’amore tra i due. Ma il ragazzo è determinato a sposare la bella Giselle e la regina si vede costretta a farla scivolare in un pozzo profondo. Fine della storia?

No, fine del cartone animato. Da ora in poi i personaggi diventano reali e la principessa si ritrova catapultata nel bel mezzo di New York, in un mondo che non le appartiene e dal quale è spaventata.

Read more

Televisione: Mi raccomando…riprovaci!

 

Sarà che l’Italia è la nazione più vecchia d’Europa, sarà che nemmeno durante le vacanze di Natale un bambino può stare sveglio fino a quasi mezzanotte, ma il 7% e poco più di share, non rende giustizia a Mi raccomando, il nuovo programma di Italia1 con Federica Panicucci e Dario Bandiera.

Ho pensato un po’, prima di scrivere questo Post, se fosse giusto bocciare Mi raccomando solo perché mi sembrava essere l’ennesimo clone di Chi ha incastrato Peter Pan (dopo diventato Chi ha incastrato lo zio Jerry e che poteva benissimo diventare Chi ha incastrato mamma Federica, vista la maternità della conduttrice).

Ebbene non ne ho avuto il coraggio, perché pensando ai figli e nipotini dei miei amici ho capito che a loro sarebbe piaciuto lo svolgimento dello spettacolo e gli stupidissimi giochi di Dario Bandiera.

Read more

Gennaio 2008 al cinema: sequel e Will Smith

 

Il gennaio cinematografico si prospetta all’insegna dei remake (Halloween The Beginning) e dei sequel (L’allenatore nel pallone 2, John Rambo, Alien Vs. Predator: Requiem). Non mancheranno nemmeno i film d’animazione e l’atteso film di Will Smith. Fra gli italiani spicca oltre al film di Banfi, ahimé, Scusa ma ti chiamo amore, con Raul Bova e la regia di Federico Moccia.

Per voi ho scelto l’aspetto di ogni film che a prima vista mi pare essere il più significativo; insieme a voi, invece, giorno dopo giorno, li commenteremo.

Vediamo i film settimana per settimana:

Read more