Carabinieri: la settima stagione su Canale 5

di Enzo Mauri 10

Crisi del settimo anno per la fiction Mediaset Carabinieri? Immaginiamo di no, ma forse per scongiurare ogni possibile eventualità di un calo di gradimento, comunque avvertito nelle ultime edizioni, gli autori, Raffaele Mertes che ne è anche il regista, Giandomenico Trillo e Alessandro Cane, hanno deciso di rinnovare il set e buona parte del cast.

Prevista per l’autunno scorso, la serie tornata solo ieri sera sugli schermi di Canale 5 in doppio appuntamento, per 14 puntate inedite, presenta delle interessanti innovazioni, innanzitutto l’ambientazione: non più Città di Pieve in Umbria, ma la nuova caserma di Montepulciano in Toscana, ricostruita nella Fortezza Medicea, risalente al 1500, poi come si diceva, il nutrito gruppo di attori (28), degno di una caserma vera, che col passare degli anni ha visto andare e venire interpreti o presunti tali, come alcuni ex concorrenti del Grande Fratello.

Da questa edizione non c’è più Gioia Capello (Martina Colombari), reduce dall’affettuosa amicizia con il vicecomandante Giacomo Contini (Walter Nudo), che risulta nell’elenco dei confermati e sa che presto diverrà padre di un figlio avuto da Paola (Valentina Pace). Tra coloro che hanno abbandonato questa settima stagione c’è anche Pippo (Dario Vergassola), Mira (Alexandra Dinu), Tina (Katia Beni), mentre dei protagonisti in divisa hanno fatto le valigie Barbara Fulci (Ines Nobili), Marco Tosi (Luca Argentero), Gabriele Vici (Marco Iannone) e Vittorio Bordi (Vincenzo Crocitti).


Nella prima puntata abbiamo assistito al trasferimento del Maresciallo Bruno Morri (Maurizio Casagrande) nella nuova sede, il quale porta con se alcuni volti già noti al pubblico della serie: il carabiniere Antonio Mura (Alex Partexano), Sonia Martini (Roberta Giarrusso), Costante Romanò (Andrea Roncato) e Laura Flestero (Francesca Chillemi).

Per quanto riguarda le new entry da questa edizione possiamo seguire le gesta del Colonnello Fabio Di Chiara (Michael Reale), già presente nella terza stagione, il maresciallo Stefania Virgili (Chiara Ricci), il brigadiere Edoardo Mariani (Simon Grechi già Falsaperla) e l’appuntato Giorgio Orlandini (Dario Ballantini). Nella lista ci sono anche i carabinieri Francesca Rossigni (Barbara Matera), Claudio Petri (Giuseppe Soleri) e Federico Girelli (Roberto Calabrese).

Ma il lungo elenco non finisce qui, nella serie sono presenti anche guest star come Monica Grandi (Katia Ricciarelli), scambiata per donna delle pulizie ma che in realtà è una ricca notabile, il sindaco Marcello Dei Casati (Michele Gammino), assieme alle figlie Cecilia (Carlotta Miti) e Roberta (Alessia Ventura).

Anche Paolo Villaggio trova una nuova collocazione nella settima stagione di Carabinieri, non è più Giovanni l’ex professore universitario un pò tocco, delle precedenti edizioni, bensì il fratello gemello, frate, Padre Paolo. Del gruppo fanno parte anche i mariti delle figlie del sindaco, sono Germano (Gianluca Berardi) proprietario di un bar e l’avvocato Merli (Alessandro Pess).

Che dire di questa sfilata di belloni e bellone, le cui performance recitative risultano per alcuni casi quanto meno imbarazzanti? Come ha ricordato in una recente intervista al Resto del Carlino il regista Raffaele Mertes, alla direzione delle prime quattro stagioni, ora tornato dietro la macchina da presa per la settima :”Carabinieri è una commedia sentimentale, un prodotto di intrattenimento e volutamente non troppo impegnativo. Lasciamo alle altre serie il compito di rappresentare più a pieno il duro lavoro dell’Arma“. Cos’altro aggiungere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>