Simona Ventura nel 2009 torna su Rai1… un altro flop?

di Redazione 3

Simona Ventura rivela di progettare il suo ritorno a Rai1, che consisterà nella conduzione di un programma, a suo dire, bello e originale.

Inoltre, nell’intervista rilasciata al settimanale TU aggiunge:

Ho sempre sperimentato nuove avventure. Se avessi fatto per dieci anni lo stesso programma avrei rischiato di meno. Ma avrei senz’altro raccolto anche meno soddisfazioni.

(Forse non si ricorda che da 7 anni conduce Quelli che il calcio, il suo programma più seguito e che da 5 conduce L’isola dei Famosi e come lei stessa ricorda nell’intervista ricondurrà il prossimo autunno. E fortuna che ha sempre sperimentato)

Dopo aver letto le dichiarazioni di Simona (che io ammiro sin dai tempi della collaborazione con la Gialappa’s, ma che mi sembra un pò fuori luogo quando dice certe cose), ricordiamoci come andarono i suoi precendeti su Rai1:


2004: Tony Renis la vuole per la conduzione del Festival di Sanremo. Lei accetta la conduzione, ma il festival crolla contro altri programmi e viene ricordato come uno dei peggiori degli ultimi anni.

2005 Rai1, la sceglie per il preserale e gli affida le Tre Scimiette. Chiusura anticipata.

2007 Rai1 la chiama alla conduzione di Colpo di Genio insieme a Teo Teocoli. Chiude dopo due puntate.

Se questi sono gli auspici…

Commenti (3)

  1. Non andare su Rai1…

  2. ma, tanto questi flop vengono pagati con i nostri soldi!!!

  3. Ma quand’e’ che vi deciderete a mandare via [PER SEMPRE] il buffone principe dei miei stivali [mentalmente sottosviluppato]; Pupo o, al secolo, leccasederi; Simona Sventura e quel molestatore di minori dell’isola dei famosi, credo si chiami Busi. Ma la RAI si rende conto di come sta cadendo sempre piu’ in basso? Inoltre, smettetela di usare americanismi, siete RIDICOLI, dato che la pronuncia e’ pietosa, ed incapibile e poi, W LA LINGUA ITALIANA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>