CSI, Greek, Private Practice, Prison Break, Scrubs, Ugly Betty, Grey’s Anatomy, Mad Men, 24, Family Guy, Life on Mars, Dollhouse, In Treatment

di Enrico Nanni Commenta

News come se piovessero in questi giorni, fino al punto in cui non riusciamo più a trattenerne, e ve le rovesciamo addosso come una doccia fredda, tutta d’un colpo e senza preavviso. La prima goccia di questa pioggia non è altri che 24, che ci coglie di sorpresa con notizie circa la (non) morte di Tony Almeida.

Carlos Bernard in carne ed ossa ci parla di Tony, che torna nell’ultimo episodio. Niente morte, e una bella sorpresa per i fan. La notizia, più che stupirci, ci sorprende piacevolmente, soprattutto per la fiducia che nutriamo nella fonte.

Novità anche per quello che riguarda In Treatment , che debutta su HBO con due episodi la domenica e tre il lunedì. Il gusto di vedersi più episodi in una volta sola viene premiato e favorito: come contrastare tale viziosa e condivisa tendenza?

Nel frattempo la fa da padrone la crisi economica; come effetto collaterale si ha il salvataggio di serie che in altri contesti sarebbero state destinate alla cancellazione; tagliati ad ogni modo i budget di 24, Family Guy, Life on Mars e Dollhouse.

Per lo meno ci sono buone notizie per Mad Men: sicuramente ci sarà una terza stagione, nonostante ancora gli accordi tra AMC e Matt Weiner non siano stati consolidati; ad ogni modo la terze serie ci sarà, indipendentemente dalla presenza del suo ideatore.

Anche Grey’s Anatomy riserva sorprese. Sorpese di casting, statene certi; il nome che andiamo a fare non è roba da poco, tutt’altro: Faye Dunaway! Mica male, non trovate?

Anche Ugly Betty ci riserva qualche sorpresa: potremmo infatti salutare in modo permanente Ashley Jensen, che potrebbe non essere più una regular già a partire dalla quarta stagione della serie.

Del resto c’è chi, come CSI , sta cercando di riorganizzarsi dopo una già avvenuta “perdita”: come recuperare l’addio di un personaggio come quello interpretato da William Petersen? Regola numero uno: dare a Taylor Swift l’occasione di debuttare; la seconda è quella di lasciare Laurence Fishburne libero di “sdarsi”; la terza è quella di promettere che Grissom, prima o poi, tornerà come ospite.

Taylor Swift, bionda e cantante, dicevammo, sarà in uno dei prossimi episodi di CSI: Crime Scene Investigation , nei panni di Haley Jones, una ragazza la cui famiglia gestisce un motel a Las Vegas, destinata a vedere la propria vita cambiare in modo definitivo; nel frattempo Gregory Michael sta per entrare nella copiosa famiglia ABC come oggetto di interesse per Calvin (Paul James) inGreek.

Donald Faison, dal canto suo, ci rassicura su Scrubs; le cose non dovrebbero cambiare, nonostante l’addio di Zach Braff: Scrubs è sempre Scrubs, e tale rimarrà; incrociamo in ogni caso le dita, non si sa mai.

Notizie ferali da parte di Fox: sembra che Prison Break sia ormai prossimo alla fine. Ancora non è stato annunciato il numero di episodi che ci separa dalla fine dlel’acclamata serie, diciamo che per il momento sembra che l’unica certezza sia un punto finale all’orizzonte.

Private Practice ospiterà Amanda Detmer, che vestirà i panni di una paziente incinta. Il “papà” di Private Practice, Grey’s Anatomy, vedrà invece l’abbandono di Melissa George. Si tratta di una scelta personale, confermata dall’attrice in persona con grande serenità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>