Romina Power e Cristel Carrisi per Ciak si Canta, Francesca Cipriani a Trasformat, Loris Mazzetti non è più capostruttura di Raitre

Foto: AP/LaPresse

Secondo Gabriella Sassone di Diva e Donna alla conduzione della prossima edizione di Ciak si canta ci saranno Romina Power e sua figlia Cristel Carrisi: battuta la concorrenza di Pupo (e Emanuele Filiberto) e Georgia Luzi, nonché la coppia Pino Insegno – Miriam Leone, già fatta fuori lo scorso anno all’ultimo.

Da lunedì 31 gennaio avverrà il preannunciato cambio di valletta a Trasformat: ad affiancare Enrico Papi nel gioco dell’access prime time di Italia 1 non ci sarà più Raffaella Fico partita per L’isola dei famosi 8, ma Francesca Cipriani, vincitrice dell’ultima edizione de La pupa e il secchione.

Read more

Cristina Mantoni su Sky, Maurizio Costanzo su Raidue, Cristina Del basso a Trasformat, Silvia Toffanin a Verissimo?

Foto: AP/LaPresse

Cristina Mantoni ha debuttato in televisione su Sky: la nipote del compianto conduttore Corrado da ieri è entrata a far parte della squadra di Sky Meteo 24 (fonte Cinetivu).

Silvia Toffanin potrebbe subentrare alla coppia Claudio Brachino / Federica Panicucci alla guida di Domenica Cinque, dato che la settimana scorsa il contenitore di Canale 5 non ha avuto ascolti brillanti: il suo avvento sarebbe previsto dai vertici Mediaset a partire da settembre, ma se i risultati degli attuali conduttori dovessero essere ancora deludenti, la compagna di Piersilvio Berlusconi potrebbe scendere anticipatamente in campo (fonte Oggi).

Read more

Francesca Cipriani a Trasformat, il Mago Forest per Fenomenal, Gerry Scotti per Lo Show dei record?

Foto: AP/LaPresse

Il Mago Forest potrebbe condurre la seconda edizione di Fenomenal subentrando a Teo Mammucari: il conduttore romano, che l’anno scorso ebbe un buon riscontro di pubblico alla guida del programma di Italia 1, pare sia stato scavalcato nelle preferenze della produzione da Forest (che si è già detto disponibile) a causa della prolungata indecisione. (fonte Chi)

Francesca Cipriani, vincitrice della seconda edizione de La pupa e il secchione, sostituirà Raffaella Fico, prossima naufraga dell’ottava edizione de L’isola dei famosi, nel ruolo di valletta di Trasformat, il gioco di Italia 1 condotto da Enrico Papi. (fonte Chi)

Read more

Trasformat: Enrico Papi alla ricerca disperata di un format che convinca il pubblico di Italia 1

Enrico Papi ha inaugurato, stasera, il nuovo access prime time di Italia 1 proponendo un innovativo format basato sul gioco delle trasformazioni. Il quiz, che porta per titolo Trasformat, rivela alcune lacune tangibili sin dai primi minuti di messa in onda: l’idea di fondo del programma (più o meno carina) è quella di indovinare le facce modificate delle celebrities di mezzo mondo attraverso indizi di varia natura. Peccato che, dopo un pò, il meccanismo risulti alquanto noioso e troppo scontato.

Il game di Papi manca di brio (per fortuna supplisce con una sana dose di divertimento che non guasta per digerire la cena) e coinvolgimento emotivo. Ad arricchire il gioco, direttamente da Zelig, Katia Follesa che, ispirata più che mai, improvvisa simpatiche gag sui volti svelati: una voce fuori dal coro più che una presenza comica nel senso puro del termine. E’ briosa, impertinente, giocherellona, spigliata anche quando deve continuamente aggiustarsi il vestito gessatissimo per evitare fuoriuscite biricchine.

Read more

Trasformat, su Italia 1 il nuovo gioco di Enrico Papi

Da questa sera l’access prime time di Italia 1 cambia faccia: alle 20.30 da lunedì a venerdì andrà in onda Trasformat il nuovo gioco prodotto da RTI condotto da Enrico Papi, scritto dallo stesso presentatore, insieme a Nicola De Feo, Pietro Gorini, Ninni Santoro e Alessandro Vitale, che vede la partecipazione di Raffaella Fico (valletta) e Katia Follesa (disturbatrice=.

Il meccanismo del programma è molto semplice e rimanda al titolo stesso del programma: i concorrenti devono indovinare l’identità del personaggio del mondo della televisione, del cinema e dello sport, che si cela dietro la trasformazione fotografica operata dagli autori. Il gioco si sviluppa in tre manche (declinate con tre diversi sviluppi fotografici: il vip modifica nella fisionomia, ingrassato, dimagrito, imbruttito, invecchiatio, trasformato in un Avatar o in un puffo) e ognuno dei tre concorrenti ha in dotazione 20 vite, ovvero venti opportunità di fornire la risposta esatta. Alla fine chi avrà conservato più vite, si misurerà con il gioco finale, Faccia da cubo, nel corso del quale, per aggiudicarsi il titolo e il premio (scelto all’inizio), dovrà indovinare il nome di sei celebrity modificati.

Read more

Trasformat, il quiz di Papi rievocherà i giochi del passato dimenticati?

Settimo appuntamento dell’anno con le riflessioni di Riccardo Cresci: il giornalista, volto giovane noto al pubblico di Sky Tg 24, quest’anno apre la settimana televisiva di Cinetivu. Oggi Riccardo ci parla di quiz in vista dell’esordio di Trasformat di Enrico Papi.

La vita non è più tutta un quiz. In tivù non c’è più aria da telequiz. I più nostalgici potrebbero pensar male e invece sembra essere proprio così. Nei nostri palinsesti non si trovano più giochi televisivi capeggiati da veri concorrenti. Quelli di un tempo. Non intendo proprio cuffie, cabine e pulsantiere, magari anche vagamente anacronistiche, ma il vero divertimento scaturito da semplici domande e giochi enigmistici non si trovano proprio più. Televisione Italiana che ormai preferisce un determinato mondo di format ben catalogati, largo spazio ai reality show, all’intrattenimento, alle interviste, allo sport, ma non c’è proprio traccia di giochi a premi.

Tutto questo fa pensare un po’ all’indietro, chi ha vissuto tra gli anni settanta ed ottanta probabilmente riesce a ricordare cosa intendo. Negli ultimi anni siamo stati annegati in quesiti con riposte a scelta multipla, programmi come il Milionario e simili, prevedono una risposta giusta tra le quattro domande proposte. Non esistono più game show, dove il protagonista della puntata lotta e riesce ad accaparrarsi a fatica un montepremi con il passare dei giorni della settimana. Tutto viene esaurito in poche puntate, non c’è più la fidelizzazione con il concorrente, cavallo di battaglia degli ultimi trent’anni e anche più. Si cerca di velocizzare e di non far stancare il telespettatore cambiando stile e accelerando i processi di un programma. Sta diventando tutto troppo asettico, distaccato, freddo, metallico. Quasi, quasi anche al supermercato siamo chiamati ad eliminare quattro prodotti per salvarne uno. Il mio non vuol essere un grido di allarme per saltare indietro nel tempo, quello che è stato non si potrà mai più ripetere, perché il tempo trascorre e non prevede un salto di un gambero, ma piuttosto il volo di una cavalletta stizzita. Negli ultimi tempi abbiamo vissuto il restyling di qualche trasmissione del passato, qualcuna ha avuto successo, altre un po’ meno, il vestitino nuovo su una pelle non più fresca, non sempre è sinonimo di perfezione assicurata. ‘La ruota della fortuna’ condotta da Enrico Papi è stato un esempio di rispolvero per un format un po’ arrugginito, dalla soffitta è stato ripulito e infiocchettato, sverniciato della sua pura essenza per essere più al passo con tempi più distaccati e scostanti. Non ci sono più colori, via la magia, a casa le sigle, i balletti, il curiosare nella vita dei concorrenti, tutto ormai ruota intorno a freddi colori, acciaio, ghiaccio contornato da tempi ansiogeni.

Read more

Trasformat per Enrico Papi, Focus Tv per Federica Pellegrini, Titanic Italia per David Parenzo

Enrico Papi prossimamente condurrà Trasformat un nuovo game show televisivo su Italia 1: attraverso la Vivi la vita Srl si stanno cercando i concorrenti (per candidarsi il numero di telefono è lo 06.45.45.56.43).

Dal 27 ottobre su 7Gold David Parenzo condurrà Titanic Italia, il talk show che vuole effettuare un viaggio disincantato nell’Italia di oggi, in compagnia dei politici e dei blogger con le loro community. (fonte Il giornale).

Read more