Terrybilmente Divagante, Teresa Mannino su Rai 5

Teresa Mannino è protagonista sabato 30 Agosto alle 21.15 su Rai 5 con lo spettacolo Terrybilmente Divagante: l’attrice si conferma in questo evento solare e radiosa, ironica, imprevedibile e sfiziosa come un arancino appuntito stracolmo di ragù e mozzarella, un arbitro ideale in una sorta di match Milano-Palermo.

Parodi, Mannino, Incontrada e Porro verso la Rai?

Cosa hanno in comune Cristina Parodi, Vanessa Incontrada, Teresa Mannino e Nicola Porro? Se non fosse per l’ex conduttrice di Zelig si potrebbe dire che sono tutti volti (o ex volti) di La7, ma la soluzione è ancora più semplice. I conduttori elencati potrebbero diventare dei colleghi targati Rai nella prossima stagione tv.

Zelig 2013: Mago Forest e Teresa Mannino reggono, i comici no. Vernia volgare, bene Andrea Perroni, la Madonna e gli speed date

Si è concluso da pochi minuti il battesimo del fuoco per Zelig Circus, alla prima puntata dopo l’addio di Claudio Bisio. A raccogliere la sua eredità, oltre che di Paola Cortellesi, Michele Foresta in arte Mago Forest e Teresa Mannino, che esordiscono dicendo che hanno scelto due siculi “perchè certi lavori i presentatori del Nord non li vogliono più fare”. Battuta, carina ma già pronunciata nell’intervista a Tv, sorrisi e canzoni.

Zelig, Teresa Mannino: “Prendo molto meno di Paola Cortellesi”

Zelig torna in tv con una serie di importanti novità. La prima riguarda i conduttori: via lo storico Claudio Bisio (stanco del programma comico di Canale 5) e Paola Cortellesi, dentro Teresa Mannino e Mago Forest. Poi c’è il giorno di messa in onda, non più il venerdì ma il lunedì. Infine il cast formato per la metà da nuovi volti. La Mannino, intervistata da Donna Moderna, ha parlato della nuove esperienza televisiva definendola uno “sbocco naturale”:

Zelig 2013 con Mannino e Mago Forest: “Sarà più cabaret e meno varietà”

Per Zelig è arrivato il momento di svoltare e niente sarà più come prima. Dopo dodici anni di gestione-Bisio, lo show comico per eccellenza è stato costretto a cambiare rotta: “La trasmissione dopo 12 anni aveva bisogno di cambiare. L’elettrochoc ce l’ha dato Bisio andandosene e costringendoci a reinventare tutto“, dicono gli autori Gino e Michele in un’intervista al Corriere.