Ironclad e Breaking bad stasera in prima e seconda tv su Rai4

E questa sera nuovo appuntamento di cinema in prima visione assoluta: dalle 21.10 su Rai4, scritto e diretto da Jonathan English, ( Tra i suoi film ricordiamo Minotaur e Nailing Vienna ) Ironclad ricostruisce liberamente un episodio della medievale prima guerra dei baroni inglesi – l’assedio alla fortezza di Rochester del 1215 – nella forma di un epico racconto d’azione e d’avventura.

Read more

Sag Awards 2009, trionfa 30 Rock, premiati anche Mad Men, John Adams, Hugh Laurie, Sally Field

I quindicesimi Sag Awards (Screen Actor Guild Awards) hanno ribadito ciò che già si sapeva: 30 Rock tra le serie comedy è imbattibile. Anche nella cerimonia di Los Angeles trionfano Alec Baldwin, Tina Fey e l’intero cast, non lasciando nemmeno una briciola ai propri rivali.

Nelle altre categorie vengono confermate le ammirazioni dei membri del sindacato nei confronti di Hugh Laurie, Sally Field e Mad Men, nonché l’apprezzamento della Sag per l’ottima qualità di John Adams che per fortuna degli avversari è solo una miniserie, sennò monopolizzerebbe la propria categoria per qualche anno.

Prima di riassumervi tutti i vincitori, vi ricordo che potete consultare le nomination ai Sag 2009 cliccando sul link, mentre se volete conoscere i vincitori nelle categorie cinematografiche vi invito a visitare il nostro blog monotematico Il CineManiaco.

Read more

Golden Globe 2009, tra le serie trionfrano 30 Rock e John Adams. Le foto dei vincitori.

John Adams 4 – 30 Rock 3: potrebbe sembrare un risultato calcistico invece è l’esito dei sessantaseiesimi Golden Globe, che si sono appena conclusi a Los Angeles. Le due serie, vere cannibali del tubo catodico hanno distrutto la concorrenza (migliori nel loro genere, oltre che miglior attore protagonista e migliore attrice protagonista e, nel caso di John Adams anche miglior attore non protagonista), facendo sfilare in due, per sette volte i loro protagonisti (in particolare Tina Fey con i suoi compagni di viaggio Alec Baldwin e Tracy Morgan, che ogni volta si sono inventati un siparietto differente per la platea)

Niente trionfatore assoluto, fortunatamente nella sezione drama, dove i premi sono stati  spartiti equamente, uno a testa, tra Mad Men, miglior serie, Gabriel Byrne di In Treatment, miglior attore e Anna Paquin, di True Blood migliore attrice.

Vediamo insieme tutti i vincitori divisi per categorie. Se volete conoscere i trionfatori dei Golden Globe 2009 cinematografici (che non hanno regalato sorprese, ma una forte delusione agli estimatori di Gomorra, vi invitiamo a visitare Il CineManiaco. Se invece volete dare un’occhiata a tutti i nominati 2009 delle serie tv non dovete fare altro che cliccare QUI

Read more

Satellite Awards 2008, i vincitori nelle serie tv: vincono Dexter e State of the Union

Sono stati assegnati ieri i Satellite Awards 2008: Dexter e State of the Union sono state riconosciute come le migliori serie televisive. Bene anche Cranford, Brotherhood e True Blood con due premi a testa.

Il verdetto: rimangono a secco tutte le serie più famose; Bryan Cranston di Breaking Bad batte nuovamente Hugh Laurie; Cranford batte John Adams, che si deve accontentare del premio per il miglior attore protagonista consegnato a Paul Giamatti.

Prima di vedere il quadro riassuntivo dei premiati, vi ricordo che, nel corso della stessa cerimonia, sono stati assegnati anche i riconoscimenti cinematografici, che potete trovare sul nostro blog di cinema, Il cinemaniaco oppure semplicemnte cliccando QUI.

Read more

Emmy 2008, tutti i vincitori: 30 Rock e John Adams cannibali!

Si sono svolti stanotte al Nokia Theatre di Los Angeles, i sessantesimi Emmy Awards, la manifestazione che premia le migliori serie, miniserie e film tv dell’anno.

Cannibali dell’edizione del 2008 sono stati John Adams nelle miniserie con sei riconoscimenti e 30 Rock con cinque premi. Nella categoria Drama si dividono i titoli più importanti Mad Men e Damages. Dalla premiazione escono con le ossa rotte e a bocca asciutta Lost,Grey’s Anatomy, Dexter, Brothers & Sisters e Ugly Betty. Non possono festeggiare neppure Dr.House e Desperate Housewives con un solo premio, secondario.

Vediamo tutte le vittorie, divise per categoria. Se volete leggere la lista delle nomination cliccate qui:

Read more

Recensione: Shoot’em up – Spara o muori!

Dopo l’esagerazione c’è Shoot’em up: il nuovo film di Michael Davis è veloce, estremizzante, irriverente, o, più semplicemente, totalmente fuori di testa.
In una indefinita città americana, un uomo che mangia carote, di nome Smith (Clive Owen), decide di intervenire per salvare una donna incinta, dalle grinfie di un gruppo di malviventi. Durante la sparatoria, la donna rimane uccisa, dopo aver partorito, e l’uomo, anche se riluttante all’idea di fare da baby sitter al neonato, decide di portarlo con sé per evitargli una morte sicura.
Costretto a vivere da fuggiasco, inseguito continuamente da Hertz (Paul Giamatti), un geniale ex collaboratore governativo, che parla solo con frasi fatte, proverbi e barzellette, Smith chiede aiuto a Donna Quintano (Monica Bellucci), detta DQ, la prostituta di un bordello, che accetta, suo malgrado, di aiutarlo. La sagrada familia dello splatter fumettesco è servita.

Read more

Weekend al cinema: Shoot’em Up sfida George Clooney

Nuovo weekend, nuovi film in uscita al cinema: dei nove nuovi titoli, ben cinque sono americani, tre italiani e uno spagnolo. Il genere più rappresentato è come di consuetudine quello drammatico, soprattutto fra quelli di produzione nostrana, ma la numerosa scelta offre anche un thriller puro, un film d’azione, il documentario di Martin Scorsese e due commedie, l’italianissima La seconda volta non si scorda mai e quella più acclamata (e criticata) diretta da George Clooney, In amore niente regole.

Abbiamo già iniziato a fare i primi nomi. Buttiamo altra carne al fuoco citando quello che si prospetta essere il vincitore della settimana, ovvero il film tutta azione e pallottole Shoot’em up, Spara o Muori!, che vede come protagonista femminile, la nostra Monica Bellucci. Non dovrebbe deludere le aspettative nemmeno l’avventura Alla ricerca dell’isola di Nim, in cui torna, davanti alla macchina da presa, Jodie Foster e il film drammatico Interview, che ha, come regista e protagonista, Steve Buscemi.

Tra i film italiani, quello che ha più possibilità di aver successo (e di essere visto) è La seconda volta non si scorda mai, che vede come protagonisti Alessandro Siani e Elisabetta Canalis, già compagni in Natale a New York. Una menzione particolare va fatta per l’unico film europeo (non italiano) in programma questa settimana, Oxford Murders, con Frodo, Elijah Wood, che non dovrebbe deludere le attese.

Read more

Aprile 2008 al cinema: Juno, Next, In amore niente regole, Step Up 2, Saw IV, I cacciatori

Aprile sembra essere il mese dei registi attori: in arrivo nelle sale cinematografiche italiano abbiamo il film Gone Baby Gone di Ben Affleck, la commedia In amore niente regole di George Clooney e il drammatico Interview di Steve Buscemi.

Nel quarto mese dell’anno bisogna segnalare anche il documentario di Martin Scorsese sui Rolling Stones, il film premio oscar per la miglior sceneggiatura originale Juno, il thriller con Nicolas Cage Next, il quarto capitolo di Saw e il secondo di Step Up, il remake del film The Eye. Fra le novità italiane tante pellicole di genere drammatico e commedia tra cui Amore, bugie e calcetto con Claudio Bisio.

Vediamo inisieme nel dettaglio i film programmati per il mese di Aprile:

Read more

Marzo 2008 a noleggio: tanti titoli tra cui Beowulf e La promessa dell’assassino

Marzo ricchissimo di film a noleggio, anche se ad essere sinceri non ricchissimi di qualità.

Tra i film stranieri vi suggerirei i bellissimi Nella valle di Elah, Sleuth, La promessa dell’Assassino, Tideland, L’età barbarica, lo spassosissimo Idiocracy e il particolarissimo Lars e una ragazza tutta sua.

Tra i film italiani, per chi se l’è perso La terza madre (anche se non è niente di che), Lezioni di cioccolato (che ha avuto un discreto successo), Matrimonio alle Bahamas (se proprio dovete) e Bastardi (un interessante thriller da provare a guardare) e i film di Soldini e Bentivoglio.

Read more