Satellite Awards 2008, i vincitori nelle serie tv: vincono Dexter e State of the Union

di Redazione Commenta

Sono stati assegnati ieri i Satellite Awards 2008: Dexter e State of the Union sono state riconosciute come le migliori serie televisive. Bene anche Cranford, Brotherhood e True Blood con due premi a testa.

Il verdetto: rimangono a secco tutte le serie più famose; Bryan Cranston di Breaking Bad batte nuovamente Hugh Laurie; Cranford batte John Adams, che si deve accontentare del premio per il miglior attore protagonista consegnato a Paul Giamatti.

Prima di vedere il quadro riassuntivo dei premiati, vi ricordo che, nel corso della stessa cerimonia, sono stati assegnati anche i riconoscimenti cinematografici, che potete trovare sul nostro blog di cinema, Il cinemaniaco oppure semplicemnte cliccando QUI.

MIGLIOR MINISERIE

Cranford

MIGLIOR FILM PER LA TV

Filth: The Mary Whitehouse Story

MIGLIOR ATTORE (MINISERIE O FILM PER LA TV)

Paul Giamatti per John Adams

MIGLIOR ATTRICE (MINISERIE O FILM PER LA TV)

Judi Dench per Cranford

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA (SERIE TV, MINISERIE O FILM TV)

Nelsan Ellis per True Blood

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA (SERIE TV, MINISERIE O FILM TV)

Fionnula Flanagan per Brotherhood

MIGLIOR SERIE TV (DRAMMA)

Dexter

MIGLIOR SERIE TV (COMMEDIA O MUSICAL)

State of the Union

MIGLIOR ATTORE (SERIE TV – DRAMMA)

Bryan Cranston per Breaking Bad

MIGLIOR ATTORE (SERIE TV – MUSICAL O COMMEDIA)

Justin Kirk per Weeds

MIGLIOR ATTRICE (SERIE TV – DRAMMA)

Anna Paquin per True Blood

MIGLIOR ATTRICE (SERIE TV – MUSICAL O COMMEDIA)

Tracey Ullman per State of the Union

MIGLIOR PERFORMANCE DELL’INTERO CAST IN UNA SERIE TV

Brotherhood

MARY PICKFORD AWARD PER IL CONTRIBUTO ARTISTICO ALL’INDUSTRIA DELL’INTRATTENIMENTO

Louis Gossett Jr.

AUTEUR AWARD

Baz Luhrmann

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>