20 anni di cinema teatro e tv: intervista a Domenico Fortunato-esclusiva Cinetivù

Questa settimana Cinetivù ha incontrato Domenico Fortunato, attore a tutto tondo che il pubblico televisivo ha avuto modo di seguire di recente su Raiuno nella fiction Il bene e il male nel ruolo di Sandro. Alle spalle una lunga carriera iniziata oltre oceano e tanto amore per il proprio mestiere, vi proponiamo una chiacchierata dove abbiamo provato a “carpire” i segreti della buona recitazione, da un grande professionista come lui.

Domenico Fortunato attore poliedrico che ama spaziare tra cinema, teatro e fiction televisive: quale di questi tre grandi generi artistici apprezzi di più e perché?

Li amo tutti e tre ed essendo un passionale mi butto in ogni nuova avventura televisiva, cinematografica o teatrale, come in questo ultimo periodo con passione totale. Se non lo vivi con passione questo lavoro non puoi farlo oggi… Il teatro è sicuramente molto faticoso, ma l’impegno sui set cinematografici e televisivi non è da meno, se viene affrontato con serietà e professionalità.

Il bene e il male, riassunto sesta puntata

Il Bene e Il Male si presentano come due colori che in questa fiction si mischiano, si confondono, ma che poi sembrano tornare ognuno al suo posto, forse proprio perhcè effettivamente esiste una loro connotazione oggettiva.

Mariella (Antonia Liskova) è il Bene, ma si trova in un albergo isolato, lontano, per fare del bene a se stessa, per amare, per distrarsi dalla quotidianità. I suoi occhi chiari, freddi e indifesi allo stesso tempo si perdono nel calore di un abbraccio, ma vedono qualcosa che non vorrebbero vedere.

Il Bene e il Male, riassunto quinta puntata

Siamo giunti finalmente al quinto appuntamento con Il Bene e Il Male, con la speranza che il cerchio inizi in qualche modo a stringersi. Fiction che ha suscitato pareri contrastanti, Il Bene e Il Male continua a indagare sull’incipit, l’omicidio misterioso di Fabiana, passando da un caso all’altro quasi distrattamente.

Stavolta l’evento che dà l’inizio ai giochi non si discosta dal classico dei classici: un colpo in banca; il colpo non è però fine a se stesso, non si tratta di raccattare due gioielli per passare un week end in relax.

Esiste una posta in gioco, esiste una merce di scambio. Il contenuto del caveau della banca è la moneta di scambio per ottenere la salvezza e l’incolumità di una persona che non se la sta passando bene: si tratta del fratello Giovanni, che attualmente passa il suo tempo al fresco.

Il Bene e Il Male riassunto quarta puntata 2 febbraio

Il Bene e Il Male continuano a intrecciarsi su Rai 1. Titoli significativi per le puntate di stasera: Il ministeriale e Ossessione. Storie di appalti marci, storie di tangenti e di avidità. Sardelli è un uomo spietato, lo odiamo fin da principio; il fatto è che fin dall’inizio tormenta il povero padre di Carlo, un uomo che ha fatto il passo più lungo della gamba un pò troppe volte.

Il suo terreno non funziona, le costruzioni sono ferme, più che a un commercialista, dovrebbe rivolgersi agli strozzini. Sardelli lo perseguita, gli sta addosso: vuole soldi, vuole sempre di più. Sullo sfondo delle vicende drammatiche del padre, Carlo gioca con una console portatile, spara, spara, spara.

Sul suo display compare un’esplosione dietro l’altra, e la cosa più brutta che può succedere, è di dover ricominciare il gioco. Non ci sono rischi, e può essere divertente: Carlo si impossessa di una pistola: va da Sardelli con la sorella che lo spalleggia, che gli dà forza e idee.

Il Bene e il Male riassunto terza puntata

Niente da dire, quelli de Il Bene e il Male ti tengono sveglio. Gli episodi di ieri sera, colorati in modo diverso, aggiungono ulteriori sfaccettature al “troncone principale” della trama, e ci regalano un episodio drammatico e uno che sembra, almeno in apparenza, “smorzare” la tensione onnipresente nell’animo di Claudio (Gianmarco Tognazzi).

Oggi ho visto con un occhio diverso anche quelle che oggi paiono, a un primo sguardo, delle forzature: la scena del passaggio di informazioni della sauna ammicca ai mitici gangster movie, nonchè al più recente la promessa dell’Assassino, in cui non si scambiano proprio informazioni.

In La famiglia, sotto il mirino di Claudio vediamo una banda di trafficanti. Si vede subito che è gentaccia, e al di là dell’aspetto, oltre al traffico selvaggio, è occupata a minacciare un pentito; non si tratta certamente di un pentito qualunque.

Il Bene e il Male, riassunto seconda puntata

Proseguono le riflessioni poliziesche de Il Bene e il Male, che ci arrivano attraverso la voce e le azioni di Claudio (Gianmarco Tognazzi) e di Mariella (Antonia Liskova ), il tutto, regolarmente, alle 21.10 su Raiuno. I primi due episodi sono stati abbastanza interessanti, anche se non hanno certo rappresentato un decollo in piena regola.

Il ritmo prosegue analogo nei due episodi seguenti, che abbiamo potuto vedere ieri sera. Con l’occasione vengono introdotti altri due personaggi; il primo è Grazia (Bianca Guaccero); si tratta di una giovane agente di polizia con la quale quel gran marpione di Claudio ha avuto una relazione in passato. E’ lei la figura di apertura del terzo episodio, intitolato Finché morte non vi separi.

Grazia deve affronatre una situazione familiare complessa, in particolare i problemi di suo fratello. Claudio continua a fare ricerche sulla morte sospetta di Fabiana (Gea Lionello); durante le indagini conosce un ex ragazzo di lei, Pietro Marconi (Marco Falaguasta), ex di Grazia, la quale viene trasferita nel suo commissariato.

Il Bene e il Male, riassunto prima puntata

E’ finalmente giunto il momento del debutto per Il bene e il male, la nuova crime fiction prodotta dall Albatross; il cast è bello nutrito, e vede tra i protagonisti Gianmarco Tognazzi, Bianca Guaccero, Antonia Liskova e Marco Falaguasta.

L’inizio è greve, malinconico, a tratti rassegnato: il commissario Anastasi (Gianmarco Tognazzi) apre la prima puntata con una valutazione grave e definitiva su come ha radicalmente cambiato opinione sulla presunta “semplicità” del mestiere del poliziotto.

L’ambientazione non è così vasta, non ce n’è alcun bisogno: siamo in un quartiere di una città; il tutto è estremamente circoscritto, e ci fa riflettere quante cose possano accadere nei confini angusti di un quartiere.

Il bene e il male, da stasera su Raiuno scegli da che parte stare. Galleria fotografica

Da stasera su Raiuno alle 21.10 va in onda Il bene e il male il nuovo poliziesco in dodici puntate prodotta dalla Albatross Entertainment in collaborazione con Raifiction, che ci terrà compagnia per le prossime sei settimane.

La fiction narra la storia di quattro personaggi Claudio Anastasi (Gianmarco Tognazzi), Grazia Micheli (Bianca Guaccero), Mariella Fioretti (Antonia Liskova) e Pietro Marconi (Marco Falagusta), che in ogni puntata dovranno confrontarsi con un caso e soprattutto dovranno fare i conti con i propri conflitti interiori, che questi generano e che si riassumono in un’unica domanda: cosa è il bene e cosa è il male?

Ognuno dei quattro personaggi di fronte al questa domanda risponde in modo differente: Claudio, il commissario, che indaga sulla morte della sua collega e migliore amica dice:”Viviamo di scelte:le scelte che facciamo e quelle che decidiamo di non fare e in ogni caso, dobbiamo convivere con le conseguenze”; Grazia, una giovane agente pensa:”Le regole mi pesano. Non sopporto i luoghi comuni, ma quando scelgo, scelgo in autonomia”; Mariella, il Pm forte e determinato dice:”Il mio lavoro è semplice, mi offre le regole. Il bene da una parte il male dall’altra. Nella vita privata, invece, le regole non le ho mai trovate.”; Pietro, l’indagato, pensa:”Ognuno sceglie liberamente ciò che vuole essere. Io ho scelto il bene, ma a modo mio. Alcuni lo chiamano il male”.

Antonella Clerici, Sanremo 2009, Nebbia e delitti 3 e fiction: novità

Ci sono novità molto prossime e molto future, che riguardano i principali canali televisivi. Andiamo a scoprirle insieme e cominciamo subito: Antonella Clerici lascia anticipatamente La prova del cuoco e sabato, in occasione della puntata speciale de La prova del cuoco per Telethon 2008, condurrà la sua ultima puntata del programma. Al suo posto arriverà da subito Elisa Isoardi, che potrà aprofittare delle vacanze natalizie per farsi conoscere dal pubblico del mezzogiorno di Raiuno..

I programmi delle feste: Giancarlo Magalli e Adriana Volpe condurranno, su Raidue, Speciale Oroscopo 2009, in compagnia di molti ospiti e Fox. Carlo Conti, invece, saluterà il nuovo anno nello speciale di Raiuno, L’anno che verrà, affiancato dalle ereditiere Sara Facciolini, Roberta Morise, Elena Ossola e Angela Tuccia.

News criminali: il bene, il male, e tanti numeri

Dopo la fantascienza, gettiamo uno sguardo su qualche (speriamo) buona nuova che ci attende per i prossimi mesi in relazione alle serie poliziesche. Iniziamo da Numb3rs, è la serie televisiva statunitense prodotta dai fratelli Ridley e Tony Scott.

Entrerà nel cast Sophina Brown la quale, per contratto, era accreditata solo per i primi tre episodi. Tuttavia la CBS, dopo averla vista in azione, ha deciso di renderla una regular. Interpreterà quindi il ruolo dell’agente Nikki Betancourt, ex poliziotta di Los Angeles con qualche divergenza di opinioni con Don (Rob Morrow).

Giugno 2008 a noleggio: arrivano i premi Oscar e non solo

A Giugno arrivano i film premiati agli Oscar, Non è un paese per vecchi e Sweeney Todd, i thriller Rendition e Prospettiva di un delitto e John Rambo, con l’attesissimo ritorno di Sylvester Stallone.

Fra i film italiani esce il discusso Scusa ma ti chiamo amore di Federico Moccia e il primo film da regista di Silvio Muccino, Parlami d’amore, ma anche i più impegnati Cover-Boy e Fine pena mai.

Vediamo insieme cosa ci aspetta nelle nostre videoteche a noleggio fra qualche giorno:

Aprile 2008 al cinema: Juno, Next, In amore niente regole, Step Up 2, Saw IV, I cacciatori

Aprile sembra essere il mese dei registi attori: in arrivo nelle sale cinematografiche italiano abbiamo il film Gone Baby Gone di Ben Affleck, la commedia In amore niente regole di George Clooney e il drammatico Interview di Steve Buscemi.

Nel quarto mese dell’anno bisogna segnalare anche il documentario di Martin Scorsese sui Rolling Stones, il film premio oscar per la miglior sceneggiatura originale Juno, il thriller con Nicolas Cage Next, il quarto capitolo di Saw e il secondo di Step Up, il remake del film The Eye. Fra le novità italiane tante pellicole di genere drammatico e commedia tra cui Amore, bugie e calcetto con Claudio Bisio.

Vediamo inisieme nel dettaglio i film programmati per il mese di Aprile:

Weekend al cinema: tante uscite fra cui Rec, Persepolis e Jumper!

Ben 10 film in uscita questa settimana, nella weekend a cavallo tra il febbraio e marzo, con quattro pellicole italiane e film per tutti i gusti. Da segnalare in particolare il film d’animazione candidato all’oscar Persepolis, l’horror sulla falsariga tecnica di Cloverfield, Rec, il fantascientifico Jumper e il particolarissimo thriller Prospettive di un delitto. Fra gli italiani da citare Il mattino ha l’oro in bocca con Laura Chiatti e Martina Stella. Da segnalare infine, cosa più unica che rara, l’uscita in contemporanea di due documentari.

Vediamo insieme nel dettaglio tutti i nuovi film di questa settimana:

Jumper: David Rice ha la capacità di teletrasportarsi da una parte all’altra del mondo. Un giorno scopre di non essere l’unico Jumper (da qui il titolo del film) e che un’organizzazione segreta vuole eliminarli tutti. Diretto da Doug Liman (Mr. e Mrs. Smith, Bourne Identity), il film drammatico/fantascientifico annovera nel suo cast Hayden Christensen (Il giardino delle vergini suicide, Star Wars) , Samuel L. Jackson (1408, Pulp Fiction), Diane Lane (La tempesta perfetta, Hollywoodland), Jamie Bell (Billy Elliot, King Kong), Rachel Bilson (The Last Kiss, O.C. serie televisiva).