Anna Safroncik, il debutto a Miss Italia ed il successo in Tv

L’attrice Anna Safroncik, nata in Ucraina il 4 gennaio del 1981, è figlia d’arte: il padre Eugenio infatti è un tenore mentre la madre Leila, ex ballerina classica, è insegnante di danza. A soli tredici anni si trasferisce in Italia, in Toscana, insieme alla madre ed alla sorella Vittoria e, poco più che maggiorenne, prende parte a diversi concorsi di bellezza: ottenuto il titolo di Miss Toscana, si classifica ottava a Miss Italia. Presta il volto anche ad alcuni fotoromanzi rosa.

Chiusa la breve parentesi legata ai concorsi, Anna frequenta l’Accademia di Roma ed inizia a fare provini per partecipare a pellicole cinematografiche, realizzando socì la sua grande passione: recitare. Nel 2000 debutta nella pellicola di Fabrizio Maria Cortese Welcome Albania, cui segue il più noto C’era un cinese in coma di Carlo Verdone. Gli anni successivi sono dedicati alle fiction televisive: prima Anna recita ne Angelo il custode, poi Don Matteo 3, Vento di ponente e Carabinieri.

Nel 2004 Anna viene apprezzata e conosciuta dal grande pubblico grazie alla partecipazione nell’amata soap opera Cento Vetrine di Canale 5, dove interpreta Anna Baldi: la soap viene abbandonata nel 2007, anno in cui recita nella serie La figlia di Elisa, il ritorno a Rivombrosa, grandissimo successo televisivo. Dopo due anni lontane dalle scene, in cui Anna si è dedicata al teatro grazie al musical Cleopatra, del quale è stata protagonista, nel 2009 torna al cinema con la pellicola La Matassa.

Read more

Ascolti Tv giovedì 27 gennaio 2011: Annozero vince la serata grazie a 7 milioni di spettatori

Una nuova sfida interna in casa Rai ha caratterizzato il prime time di ieri sera. Le prime due reti di Stato hanno messo in campo due pezzi da novanta: Rai1 ha puntato nuovamente sulla Coppa Italia, con i quarti di finale costellati da big-match mentre il giovedì di Rai2 è come sempre dedicato a Michele Santoro. Tra i due litiganti, il terzo, purtroppo, non gode, nella fattispecie, Canale5 che, con la fiction Al di là del lago, vittima di un’inesorabile parabola discendente, ha concluso il suo giro di giostra alzando la propria media con 4.077.000 spettatori, pari a uno share del 14.75%. Il vincitore della serata, per il secondo giovedì consecutivo, è Annozero che riesce a resistere agli attacchi del grande calcio italiano, riuscendo a piazzare ben 7.087.000 spettatori, con uno share pari al 25.72%, grazie anche al colpo di scena della telefonata in diretta del d.g. Rai Mauro Masi. Juventus – Roma, terminata col risultato di 0-2, ovviamente, ottiene risultati eccellenti grazie a 6.323.000 spettatori, pari a uno share del 21.4%.

Fiametta Cicogna non avrà certo i numeri per contrastare il diretto concorrente di Rai2 ma la nuova puntata del suo programma Wild – Oltrenatura, come sempre in onda su Italia1, non delude neanche stavolta, portandosi a casa 2.667.000 spettatori, con uno share pari all’11.76%.

Per i restanti canali, invece, la parola d’ordine è stata una sola: film. Il confronto diretto, lo vince Rete4, grazie al film commedia, Bomber, con Bud Spencer e Jerry Calà, che ha divertito 1.839.000 spettatori, pari a uno share del 6.63%. Segue Rai3 che, con il film drammatico, Il falsario – Operazione Bernhard, con Karl Markovics e August Diehl, ha interessato 1.397.000 spettatori, con uno share pari al 4.73%. Infine, La7, con il film di spionaggio, Il sarto di Panama, con Pierce Brosnan e Geoffrey Rush, conquista 552.000 spettatori, pari a uno share dell’1.96%.

Read more

Al di là del lago riassunto sesta puntata

L’ultima puntata della serie tv Al di là del lago 2, intitolata La strada fantasma, Barbara viene portata in questura per essere sentita in merito al rapimento di Valerio, serve un testimone che possa scagionare la donna: fortunatamente Luca Ferri invia un fax alle forze dell’ordine per informarli che in quei giorni lui e Barbara sono sempre stati insieme. In commissariato arriva una cartina con segnate alcune coordinate, che portano in un bosco, dove Valerio scopre un passaggio segreto: decide di seguire la strada, che porta in mezzo alle colline direzione Abruzzo. Si trattava di una vecchia via di fuga.

In vista delle nozze, Gabriele vuole far conoscere Olga alla madre, la quale tuttavia sembra aver qualche dubbio su questa relazione: giunge in paese la madre di Olga, felice per il matrimonio. Caterina, la figlia di Sergio Volturni scopre che il padre detiene uno dei famosi gemelli scomparsi nel lago tantissimi anni prima. Valerio prende seriamente le parole della bambina. Luciano ricorda quando era bambino, insieme ad un amico nascose i gemelli nella chiesa che poi venne sommersa dall’acqua del lago.

Olga decide di andare via, capisce che Gabriele le sta nascondendo sua madre: visitando il figlio di Sergio, Niccolò, Barbara scopre che suo padre conosce Volturni da parecchio tempo. questi intanto trova nel lago il secondo gemello, mancante.  Nel econdo episodio intitolato I gioielli della regina, Valerio scopre che Sergio di notte getta nel lago dei fusti inquinanti, lo riesce a fotografare con il telefonino e le mostra al commissario.

Read more

Ascolti tv giovedì 20 gennaio 2001: Annozero vince con 6,5 milioni di spettatori

Foto: AP/LaPresse

La serata di giovedì 20 gennaio viene vinta nettamente da Annozero: il programma di Raidue è stato seguito da 6,5 milioni di telespettatori (24% di share), più del doppio della quinta puntata di Al di là del lago. La miniserie di Canale 5 cala e  si ferma a quota 3,1 milioni di telespettatori.

Reggono l’urto della corazzata di Michele Santoro la fiction di Raiuno Rossella, che ha interessato 5,15 milioni di telespettatori, la partita di coppa Italia Milan – Bari, trasmessa da Raitre e seguita da 2,74 milioni di telespettatori, Mistero, il programma d’Italia 1, che è stato scelto da 2,21 milioni di telespettatori e l’ennesima riproposizione su Rete 4 di Pari e dispari, seguita da 2 milioni di telespettatori.

Andiamo a scoprire come hanno letto i risultati gli uffici stampa di Mediaset e Rai.

Read more

Ascolti Tv giovedì 13 gennaio 2011: Rossella vince la serata grazie a 5.100.000 spettatori

Fiction contro ficton con il terzo incomodo che risponde al nome di Michele Santoro. Questo è stato il succo della sfida televisiva di ieri sera tra le reti ammiraglie. Al di là del lago, dopo un inizio stentato pur caratterizzato da due vittorie televisive e dopo il calo vertiginoso riscontrato la scorsa settimana, continua a non convincere: i telespettatori sintonizzati su Canale5 sono stati solo 3.490.000, pari a uno share del 13,59%. Il vincitore, anzi la vincitrice della serata è Rossella, fiction giunta alla seconda puntata, che permette a Rai1 di totalizzare 5.164.000 spettatori, con uno share pari al 19,12%.

Il ritorno di Annozero, però, su Rai2 non è passato affatto inosservato, anzi. Il popolare programma di approfondimento politico sfiora la vittoria televisiva grazie a 4.225.000 spettatori, pari a uno share del 16,43%. Per quanto riguarda la sfida riservata alle seconde reti, la nuova puntata di Mistero, programma di Italia1, condotto, a modo suo, da Raz Degan, perde, prevedibilmente, lo scontro diretto ma si aggiudica, comunque, 2.349.000. spettatori, con uno share pari al 9,98%.

Una serata forte per la Rai, visto che anche la terza rete ha potuto contare su un appuntamento calcistico, non propriamente prestigioso ma pur sempre imperdibile per ogni calciofilo degno di tale aggettivo. L’ottavo di finale di Coppa Italia, Juventus – Catania, terminato col risultato di 2-0 e la conseguente qualificazione dei bianconeri al turno successivo, è stato visto da 3.372.000 spettatori, pari a uno share del 12,40%. Rete4 ha risposto con l’inossidabile coppia formata da Bud Spencer e Terence Hill nel film Non c’è due senza quattro, scelto da 2.121.000 spettatori, con uno share pari al 8,26%. Un film anche per La7: la commedia, Uno sparo nel buio, con Peter Sellers e Elke Sommer, che ha racimolato 552.000 spettatori, pari a uno share del 2,07%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 6 gennaio 2011: I migliori anni vincono la serata grazie a più di 5.400.000 spettatori

La nuova fiction di Canale5 giunge alla prima prova del nove, dopo due vittorie alquanto risicate e poco convincenti. L’ultima puntata de I migliori anni, condotta da Carlo Conti, durante la quale si è estratto il fortunato vincitore della Lotteria Italia, in onda su Rai1, si è rivelata un ostacolo decisamente arduo per la terza puntata di Al di là del lago, che, oltre ad arrendersi, registra anche un pericoloso calo: 3.021.000 spettatori, pari a uno share del 12,57%. Lo show della prima rete di Stato, invece, si aggiudica la serata grazie a 5.456.000 spettatori, con uno share pari al 27,31%.

Per quanto riguardo la prima serata di ieri, lo spettatore avrà sicuramente avuto la sensazione di essere in un multisala. I film in onda sono stati decisamente tanti, come per Rai2 e Italia1. La rete giovane Mediaset vince lo scontro diretto grazie ad Aldo, Giovanni e Giacomo. Non è la prima volta che il trio comico, in questo periodo, permette a Italia1 di raggiungere soddisfacenti risultati: il film Chiedimi se sono felice ha divertito 2.219.000 spettatori, pari a uno share del 8,96%. Su Rai2, invece, il film d’azione, Jumper, com Hayden Christensen e Samuel L. Jackson, ha ottenuto i favori di 1.610.000 spettatori, con uno share pari al 6,33%.

Per quanto riguarda gli altri film, Rai3 batte la diretta concorrente, ancora con il collaudato spaghetti western di Sergio Leone: il capolavoro C’era una volta il west, con Henry Fonda e Claudia Cardinale, è stato scelto da 1.906.000 spettatori, pari a uno share del 8,43%. Rete4, invece, si deve accontentare di 1.314.000 spettatori, con uno share pari al 5,38%, conquistati grazie al film Hook – Capitan Uncino, con Dustin Hoffman e Robin Williams. Su La7, il film La pantera rosa, con Peter Sellers e Claudia Cardinale, introdotto da Simone Annicchiarico ne La valigia dei sogni, ha racimolato 627.000 spettatori, pari a uno share del 2,59%.

Read more

Ascolti Tv martedì 4 gennaio 2011: Al di là del lago vince la serata grazie a 4.300.000 spettatori

Sfida a tutta fiction per le reti ammiraglie. Rai1 sfrutta bene i periodi e, con l’avvicinarsi dell’Epifania, sceglie di mandare strategicamente in campo Veronica Pivetti. Canale5, invece, ha risposto con la nuova serie della sua fiction che all’esordio si aggiudicò la serata ma senza convincere. Il risultato non era così prevedibile e la fiction in prima tv SOS Befana, in onda sulla prima rete di Stato, che sembrava partisse favorita, si è, invece, dovuta fermare a 4.194.000 spettatori, pari a uno share del 16,39%. La seconda puntata di Al di là del lago, proposto da Canale5, vince la serata grazie a una manciata di telespettatori in più, per l’esattezza, 4.341.000, con uno share pari al 18,09%.

Sarà bastata, a Rai2, una manciata di repliche per contrastare il fascino innegabile e l’italiano stentato di Raz Degan? La serata rewind di Rai2 completamente dedicata a Senza traccia vince il confronto diretto con Italia1, portandosi a casa i seguenti risultati: 2.430.000 spettatori, con uno share del 9%, per l’episodio intitolato Patto mortale, 2.743.000 spettatori, con uno share del 10.59%, per l’episodio dal titolo Il giudice, e 2.472.000 spettatori, con uno share dell’11.04%, per l’episodio intitolato Un orribile segreto. La prima puntata della quarta edizione di Mistero, in onda su Italia1, durata fino a mezzanotte, poteva fare meglio e si fermata a 1.913.000 spettatori, con uno share pari all’8.90%.

Un confronto a colpi di settima arte ha visto protagoniste Rai3 e Rete4. A sorridere è la terza rete Mediaset che si porta a casa 2.781.000 spettatori, pari a uno share del 10.87%, grazie al film d’azione, Commando, con Arnold Schwarzenegger e Rae Dawn Chong. La terza rete di Stato ha, anch’essa, replicato con un film d’azione: After the sunset, con Pierce Brosnan e Salma Hayek, scelto da 2.176.000 spettatori, con uno share pari all’8.31%. La cultura è invece stata affidata a Valerio Massimo Manfredi e al suo Impero, in onda su La7, che ha interessato 755.000 spettatori, pari a uno share del 3,05%.

Read more

Roberto Farnesi, ritorna in tv con Al di là del lago

L’attore Roberto Farnesi, toscano doc nato a Pisa il 19 luglio del 1969, nei primi anni novanta inizia a posare per fotoromanzi e come modello, debuttando nel mondo cinematografico nel 1989 grazie al film Italian Gigolò, dove venne scelto per la sua incredibile somiglianza con l’attore statunitense Richard Gere. A quella prima produzione ne seguirono molte altre tra le quali Una donna in fuga, Femmina, Paparazzi ed Un tè con Mussolini, dove venne diretto da Franco Zeffirelli.

Nel frattempo Roberto inizia a girare anche alcun fiction televisive, alcune delle quali veramente di grande successo. Turbo e Cento Vetrine sono tra le più famose, trampolino di lancio per l’attore, senza dimenticare successi quali Carabinieri, Questa è la mia terra, Questa è la mia terra vent’anni dopo e Caterina e le sue figlie.

Butta la Luna 2, Al di là del lago, Non smettere di sognare e Colpo di fulmine sono altri grandi successi che hanno visto Farnesi quale protagonista: questa sera Roberto Farnesi reciterà nella serie tv in sei puntate Al di là del lago 2, in onda su Canale 5 in prima serata ore 21.10.

Read more

Ascolti Tv giovedì 30 dicembre 2010: Al di là del lago vince la serata grazie a più di 4.300.000 spettatori

Sette giorni fa, la rete ammiraglia Mediaset ha battuto lo storico programma di Piero Angela grazie ad una fiction nuova di zecca. Ieri sera, Canale5 ci ha riprovato offrendo al proprio pubblico, la prima puntata della nuova serie, Al di là del lago. Canale5 vince, così, la serata anche con numeri non certo memorabili: per conquistare la vittoria, infatti, sono bastati 4.365.000 spettatori, pari a uno share del 18,72%. Rai1 e il nuovo speciale targato Superquark dedicato ad Antonio Meucci, si è invece dovuto arrendere, fermandosi a soli 3.292.000 spettatori, con uno share pari al 13,89%.

Il ritorno di Claudio Lippi nelle vesti di conduttore è coinciso con un risultato d’ascolto tutto sommato accettabile: non si sa se l’idea del game show patriottico per vip, I love Italy, sarà ripristinata prima o poi ma i telespettatori di ieri, sintonizzati su Rai2 sono stati 2.326.000, pari a uno share del 9,80%. In leggero calo, invece, il nuovo programma della Iena Giulio Golia, giunto alla terza puntata. Italia1, con Focus Uno, non si aggiudica lo scontro diretto e si è dovuta accontentare di 2.109.000 spettatori, con uno share pari al 10,01%.

Rai3 continua a riproporre lo spaghetti western sempre con convincenti risultati. Il film di Sergio Leone, Giù la testa, con Rod Steiger e James Coburn, è stato scelto da 2.393.000 spettatori, pari a uno share del 10,76%. Il Viaggio in Vaticano, intrapreso da Rete4, non ha  particolarmente entusiasmato il pubblico della terza rete Mediaset: solo 1.447.000 spettatori, con uno share pari al 6,39%, è, infatti, il risultato ottenuto dal documentario. Un altro game show per vip è stato proposto da La7: lo chef Simone Rugiati, al timone del nuovo programma Cuochi e fiamme, ha conquistato 535.000 spettatori, pari a uno share del 2,22%.

Read more

Al di là del lago, riassunto prima puntata

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Al di là del lago. Barbara (Gioia Spaziani) invita Olga a rimanere a casa sua. Il dottore controlla lo stato di salute degli orsi che ha a cuore. Si trova imprigionato un uomo che cerca di chiedere aiuto, ma inutilmente. Si tratta di Valerio (Roberto Farnesi), marito di Barbara.

Si trovano delle pecore morte. Il dottore Luca (Kaspar Capparoni) crede che sia stato un lupo.  Olga continua ad essere disperata per la scomparsa di suo figlio. Il dottore dichiara alla sua ex compagna di essere ancora innamorato di lei. I due vengono interrotti da un suo assistente. Fa il suo ritorno a Poggio Sant’Angelo Luciano (Fabio Testi), padre di Barbara (Gioia Spaziani). L’uomo ha un duro scontro con Luca, che sembra non aver preso bene il suo ritorno.

Read more

Al di là del lago su Canale 5

Questa sera su Canale 5 andrà il onda Al di là del lago, la serie sequel dell’omonimo film del 2009, composta da sei puntate, prodotta da Fidia Film per RTI, diretta da Raffaele Mertes, con Kaspar Capparoni, Gioia Spaziani, Roberto Farnesi, Brando Pacitto, Fabio Testi, Martina Colombari e Lorenzo Flaherty.

La storia riprende da dove l’abbiamo lasciata: a Poggio Sant’Angelo, piccolo paesino di campagna ai margini del lago, Luca Ferri (Capparoni), Barbara Paci (Spaziani) e loro figlio Lorenzo (Pacitto) vivono felicemente insieme. Quest’ultima, in particolare, ha finalmente ritrovato il sorriso dopo la scomparsa del suo amato Valerio (Farnesi), il veterinario morto durante uno sciagurato incendio. Peccato che i problemi siano dietro l’angolo: in paese ritorna Luciano (Testi), ex neuropsichiatra di fama, padre di Barbara che aveva abbandonato da piccola la figlia; Sergio Volturni (Flaherty), intrigante imprenditore senza scrupoli, sembra voler minacciare l’affascinante e incontaminato paesaggio del luogo; la bella veterinaria Patrizia (Martina Colombari), amica d’infanzia di Barbara, in città per soccorrere il padre malato, potrebbe sconvolgere gli equilibri della coppia Luca – Barbara; Valerio potrebbe non essere morto …

Read more

Ascolti Tv domenica 13 giugno 2010: Germania – Australia batte nettamente Al di là del lago

La partita di calcio tra Germania – Australia (Foto Ap), dominata nettamente dai tedeschi con il risultato finale di 4 – 0 ha stravinto la domenica sera degli italiana, riportando una media di 6.462.000 telespettatori, share 30,8%. Canale 5 è costretta a deporre le armi: la riproposizione di Al di là del lago con Gioia Spaziani, Kaspar Capparoni, Anna Safroncik e Roberto Farnesi è stata vista da 2.790.000 telespettatori, share 14,83%.

Su Italia 1, la sesta stagione di Dr. House si conferma la serie tv più vista della serata: l’episodio dal titolo, Isolamento, è stato seguito da 2.132.000 telespettatori, share 9,78%. Numb3rs sfiora quota 1.879.000 telespettatori, share 8.78% in Trentasei ore e 1.941.000 spettatori in Teoria del complotto, share 9.02%.

Read more

Tutti pazzi per amore 2, Cash Taxi, Al di là del lago, X Factor 3: novità. I cesaroni 3 cambiano giorno

Novità televisive del futuro prossimo e anteriore: nello spazio di oggi parliamo di cambi di palinsesto, X Factor 3, Tutti pazzi per amore e un nuovo progetto di Mediaset, Rai e Sky.

Partiamo dalle variazioni dei palinsesti: per non rischiare di perdere il periodo di garanzia, Mediaset ha deciso di spostare gli ultimi episodi de I Cesaroni 3, dalla collocazione consueta del venerdì a quella del lunedì (alla faccia della regola MAI FICTION CONTRO FICTION), a partire dal 4 maggio. Il 3 maggio, inoltre è stata programmata una puntata straordinaria di Mai dire Grande Fratello, in cui saranno ospiti tutti i partecipanti de GF.

In risposta ai movimenti della casa del biscione, la Rai ha pensato di posticipare la Fiction Pinocchio a settembre e di mettere al suo posto quella interpretata da Massimo Ghini, Enrico Mattei, L’uomo che guardava al futuro.

Read more

Al di là del lago, questa sera su Canale 5, storia, dichiarazioni e foto

Questa sera su Canale 5 alle 21.10 va in onda Al di là del lago, il film tv diretto da Stefano Reali, che parla di amore a 360 gradi (da quello romantico a quello passionale, da quello per la natura e per gli animali a quello fraterno, da quello per la propria terra a quello fraterno verso il proprio amico), condito da una buona dose di mistero.

I protagonisti della fiction prodotta dalla Fidia Film di Lorraine de Selle su Real e Micol Pallucca e girata in cinque settimane tra Ponzano Romano, Bassano Romano, Campagnano, Sacrofano e il Lago del Turano sono: Kaspar Capparoni, Anna Safroncik, Gioia Spaziani, Giovanna Ralli, Brando Pacitto, Jacopo Cullin. Guest star Roberto Farnesi.

La storia. Luca Ferri (Capparoni) è un ricercatore veterinario emigrato in America, che decide di tornare nel suo paese d’origine, Poggio San’Angelo, per scoprire chi ha ucciso il suo miglior amico, Valerio (Farnesi). Una volta tornato nella sua terra, oltre a cercare la verità sulla morte del suo migliore amico insieme alla sua ex collega Judy (Safroncik), Luca dovrà fare i conti con il suo passato e confrontarsi con il grande amore di gioventù Barbara (Spaziani), vedova di Valerio e madre di un bambino (Pacitto).

Read more