Ascolti Tv giovedì 13 gennaio 2011: Rossella vince la serata grazie a 5.100.000 spettatori

di Redazione Commenta

Fiction contro ficton con il terzo incomodo che risponde al nome di Michele Santoro. Questo è stato il succo della sfida televisiva di ieri sera tra le reti ammiraglie. Al di là del lago, dopo un inizio stentato pur caratterizzato da due vittorie televisive e dopo il calo vertiginoso riscontrato la scorsa settimana, continua a non convincere: i telespettatori sintonizzati su Canale5 sono stati solo 3.490.000, pari a uno share del 13,59%. Il vincitore, anzi la vincitrice della serata è Rossella, fiction giunta alla seconda puntata, che permette a Rai1 di totalizzare 5.164.000 spettatori, con uno share pari al 19,12%.

Il ritorno di Annozero, però, su Rai2 non è passato affatto inosservato, anzi. Il popolare programma di approfondimento politico sfiora la vittoria televisiva grazie a 4.225.000 spettatori, pari a uno share del 16,43%. Per quanto riguarda la sfida riservata alle seconde reti, la nuova puntata di Mistero, programma di Italia1, condotto, a modo suo, da Raz Degan, perde, prevedibilmente, lo scontro diretto ma si aggiudica, comunque, 2.349.000. spettatori, con uno share pari al 9,98%.

Una serata forte per la Rai, visto che anche la terza rete ha potuto contare su un appuntamento calcistico, non propriamente prestigioso ma pur sempre imperdibile per ogni calciofilo degno di tale aggettivo. L’ottavo di finale di Coppa Italia, Juventus – Catania, terminato col risultato di 2-0 e la conseguente qualificazione dei bianconeri al turno successivo, è stato visto da 3.372.000 spettatori, pari a uno share del 12,40%. Rete4 ha risposto con l’inossidabile coppia formata da Bud Spencer e Terence Hill nel film Non c’è due senza quattro, scelto da 2.121.000 spettatori, con uno share pari al 8,26%. Un film anche per La7: la commedia, Uno sparo nel buio, con Peter Sellers e Elke Sommer, che ha racimolato 552.000 spettatori, pari a uno share del 2,07%.

Dall’Ufficio Stampa Rai:

Ottimi ascolti e vittoria in prima serata su Rai1 ieri, giovedi’ 13 gennaio, per la fiction “Rossella” che e’ stata il programma piu’ visto con 5 milioni 164mila telespettatori e il 19.12 di share. Rai1 si e’ aggiudicata la fascia del prime time con 5 milioni 346mila telespettatori e il 19.32 di share, la seconda serata con il 15.70 e le 24 ore con una percentuale del 19.95. Grande interesse su Rai2 per la puntata di”Anno Zero”, in onda in prima serata su Rai2, che ha totalizzato 4 milioni 225mila telespettatori e il 16.43 di share. Su Rai3 l’incontro Juventus-Catania di Coppa Italia ha registrato in media 3 milioni 372mila telespettatori con il 12.40 di share. Netto successo delle reti Rai nel prime time con 13 milioni 67mila telespettatori e il 47.23 di share. Vittoria Rai anche in seconda serata con il 40.68 e nell’ intera giornata con il 43.81 di share. In seconda serata “Porta a Porta”, su Rai1, ha vinto la fascia oraria con 1 milione 593mila telespettatori e il 16.22 di share. Su Rai3 “Parla con me” e’ stato seguito da 1 milione 54mila telespettatori con l’8.11 di share. Leader del preserale e’ sempre “L’Eredita'”, che ne “La sfida dei 6” ha fatto registrare 5 milioni 16mila telespettatori con il 27.14 di share e nel gioco finale ha raggiunto 6 milioni 609mila con il 29.46. Da segnalare, sempre su Rai1, la puntata di “Verdetto finale” che ha registrato il 29.34 di share, pari a 1 milione 293mila telespettatori.

Dall’Ufficio Stampa Mediaset:

Su Canale 5, “Striscia la Notizia” è il programma più visto della giornata con 6.033.000 telespettatori total, share del 25.16% sul target commerciale. La fiction “Al di là del lago” ottiene 3.490.000 telespettatori totali pari a una share del 14.21% sul pubblico attivo. Su Italia 1, in prima serata, ascolti in crescita per “Mistero” che ottiene 2.349.000 telespettatori totali, share del 12.24% sul pubblico attivo. Su Retequattro, in prima serata, bene il film “Non c’è due senza quattro” che è stato visto da 2.121.000 telespettatori totali ( 7.57% di share sul target commerciale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>