Home » Come siamo messi? In prima serata meglio una replica delle novità – I dati Tv di ieri Venerdì 4 Luglio

Come siamo messi? In prima serata meglio una replica delle novità – I dati Tv di ieri Venerdì 4 Luglio

Con tutto rispetto per Ciao Darwin, ma è possible che in estate, la gente preferisca seguire una trasmissione il replica, piuttosto che guardare qualcosa di nuovo? La colpa non è dei telespettatori, ma di chi ha pensato di mettere in prima serata una serie sospesa per calo d’ascolti in America (Vanished), o di trasmettere il classico premio estivo con protagonisti sempre gli stessi personaggi, di cui almeno per qualche mese si potrebbe fare a meno. Allora ben vengano le serie tv di Raidue (Brothers & Sisters e Ghost Whisperer confermano i loro spettatori) e anche Robin Hood su Rete 4, che magari non sarà chissà che spettacolo, però è nuova e ben fatta. Un plauso va Raitre, che raccoglie consensi trasmettendo qualcosa di affascinante come Enigma, piuttosto di affidarsi a repliche o a trasmissioni estive dallo scarso spessore. Sarò ripetitivo: perché non promuovere Prison Break in prima serata? Perché non svecchiare almeno in estate i palinsesti? Perché non chiedere agli spettatori, qualche mese prima, di scegliere i programmi estivi. Qualcuno direbbe: meglio cambiare no?


Prima serata

23,37% (3 milioni 478 mila telespettatori) Ciao Darwin Replica
17,72% (2 milioni 916 mila telespettatori) Premio Sirmione Catullo
12,52% (2 milioni 260 mila telespettatori) Ghost Whisperer
11,45% (1 milione 997 mila telespettatori) Enigma
10,69% (1 milioni 885 mila telespettatori) Robin Hood Ep. 2
10,02% (1 milioni 649 mila telespettatori) Brothers and Sisters
8,75% (1 milioni 696 mila telespettatori) Robin Hood Ep. 1
9,53% (1 milione 348 mila telespettatori) Vanished Ep.2
8,11% (1 milione 184 mila telespettatori) Vanished Ep.1

Vai a | Comunicato stampa Rai
Vai a | Comunicato stampa Mediaset

2 commenti su “Come siamo messi? In prima serata meglio una replica delle novità – I dati Tv di ieri Venerdì 4 Luglio”

Lascia un commento