Ascolti Tv martedì 8 giugno 2010: Il Commissario Montalbano batte Miss Detective. Bene Ballarò

Nulla da fare per l’agguerrita concorrenza Mediaset. Su Raiuno, Il commissario Montalbano, interpretato da Luca Zingaretti, vince la serata televisiva con una media di 4.566.000 telespettatori, share 19,43%, battendo nettamente il film Miss Detective con Sandra Bullock, fermo a 3.673.000 spettatori.

Chiude in bellezza Ballarò di Giovanni Floris che ha ottenuto un ascolto medio di 3.921.000 telespettatori, share 16,93%. Bene Masters of magic, il varietà sulla magia e l’illusionismo condotto da Raul Cremona e Mago Forest, apprezzato da 2.201.000 telespettatori, share 9,40%.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 22 Giugno

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo subito un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Oggi pomeriggio alle 16.45 va in onda Ricette d’amore, la commedia di Sandra Nettelbeck, con Sergio Castellitto, August Zimer, Ulrich Thomsen e Martina Gedeck, che narra la storia d’amore tra una chef e un cuoco italiano. A seguire doppio appuntamento con il Commissario Rex (18.25) che ci accompagna fino al Tg1 (20.00) e alla fondamentale sfida Spagna – Italia (20.45), ultimo quarto di Euro 2008. In seconda serata Notti Europee (23.05). In nottata il film Lei mi odia (3.00), diretto da Spike Lee, con Anthony Mackie e Monica Bellucci.

Read more

Chi l’ha visto?

Vedo Chi l’ha visto? ormai da molto tempo, e da amante del brivido DOC, in tutte le sue forme, devo dire di non aver mai visto trasmissione più inquietante. Mi turba l’idea che così tanta gente possa scomparire così, senza lasciare alcuna traccia.

Un’altra cosa che mi ha sempre stupito è stata la tendenza a inquietarsi, e a non cercare razionalmente i motivi di una scomparsa improvvisa. Le ragioni ci sono sempre, chiare o scure che siano.

L’edizione 2007/2008 è condotta da Federica Sciarelli, che fa da integrazione tra le varie parti della trasmissione: i servizi, il centralino, gli ospiti in studio, cercando con giornalismo finalizzato all’utilità di ritrovare gli scomparsi.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 13 Maggio 2008

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

Rai 1
Questa sera alle 21.10 torna la fiction Medicina Generale, con la prima di sei puntate ambientate nel reparto di Medicina Generale di un grande ospedale italiano. Nel cast Nicole Grimaudo, Guido Caprino, Andrea Di Stefano, Antonello Fassari, Marco Giallini, Giampiero Judica, Roberto Citran, Fabrizia Sacchi e Francesca Reggiani. La regia è affidata a Luca Ribuoli (5 episodi) e Renato De Maria (1 episodio). A seguire il classico appuntamento con Porta a Porta (ore 23.15).

Rai 2
Nella terz’ultima puntata di X Factor (ore 21.00), che vedrà protagonisti i 6 concorrenti ancora in gara (Tony Maiello, Ilaria Porceddu, Emanuele Dabbono, Giusy Ferreri, Aram Quartet e Cluster) saranno presenti come ospiti i Pooh, che canteranno La casa del sole, e la canzone vincitrice del Festival di Sanremo, nel 1990, Uomini soli.
In seconda serata (ore 23.45) undicesima puntata di Scorie. Questa volta l’ospite di Nicola Savino sarà Vladimir Luxuria, che scherzerà insieme a Claudio Lippi, Enrico Ruggeri, Andy, Rocco Tanica e Debora Salvalaggio.

Read more

Vedreste mai un film con Tommaso Crociera o Guglielmino Fabbro? Già l’avete fatto!

Il successo del discusso Scusa ma ti chiamo amore ha riacceso una curiosa diatriba sull’importanza che ha un bel nome per essere un attore di successo. Mi spiego meglio: può una ragazza che vuol fare cinema chiamarsi Michela Quattrociocche? Quanto conta l’importanza di un bel nome per riuscire a sfondare nel fantastico mondo patinato dello spettacolo?

Homer in una puntata de I Simpson cambia il suo nome in Max Power e diventa subito una celebrità. In Italia Carlo Pedersoli (Bud Spencer) e Mario Girotti (Terence Hill) diventano gli attori più visti del cinema italiano modificando la loro identità anagrafica. Lo stesso successo arriva anche a Serena Faggioli (Serena Grandi) e Sofia Scicolone (Sophia Loren) e ultimamente a Riccardo Fortunati (Ricky Memphis). Sarebbero diventati quelli che sono mantenendo il loro nome o sarebbero finiti nell’anonimato?

La risposta è semplice: il talento è importante, il bel nome aiuta, ma non condiziona irreparabilmente la possibile notorietà dell’attore. Alcuni esempi in Italia possono essere: Alberto Sordi, Carlo Verdone, Isabella Ferrari, Anna Falchi, Giovanna Mezzogiorno, Michele Placido, Stefania Rocca, Paolo Villaggio, Fabio Volo, Stefano Accorsi e Stefano Pesce. Pur avendo nomi di animali, colori, azioni, oggetti, o altro queste persone si sono affermate sul piccolo e sul grande schermo.

Read more

I più pagati del 2007? Johnny Depp e la Kidman. I più ricchi? Pitt e Jolie

Colpo di scena! Secondo l’annuale classifica degli attori più pagati di Hollywood secondo il sito extra.tv, non è George Cloney o Brad Pitt, ma il bravissimo e amatissimo Johnny Depp, con i suoi novantadue milioni di dollari guadagnati nel periodo giugno 2006 – giugno 2007, l’attore più pagato dell’anno.

A seguire il famoso attore, noto ultimamente per le performance nei panni di Jack Sparrow, i sempre ricchissimi Brad Pitt e Tom Cruise. A rimorchio tutti gli altri.

Da notare che nomi del cinema, affermati da qualche anno, come Will Smith, Vince Vaughn, Ben Stiller e Will Ferrell guadagnano già più di venti milioni di dollari.

Read more