Mister Fantasy su RaiSat Extra si confronta passato e presente

Questa sera alle 23.15 su RaiSat Extra torna Mister Fantasy, uno degli appuntamenti cult degli anni ottanta dedicato alle tendenze musicali, televisive e culturali che hanno fatto epoca, condotto nuovamente da Carlo Massarini.

Nei nuovi sei appuntamenti, registrati tutti al museo di arte contemporanea Maxxi di Roma (che aprirà prossimamente al pubblico), il presentatore rifletterà sui cambiamenti di questi ultimi trent’anni, cercando di capire cosa è rimasto di tutto quel dinamismo e quella sperimentazione del passato.

Ad affiancare Massarini nel suo viaggio ci sarà Giovanna Ventura, a cui spetta il compito di creare i ritratti dei personaggi che hanno fatto tendenza, con tanto di videoclip e spezzoni dell’epoca, e il critico Mario Luzzatto Fegiz, che incontrerà i personaggi di allora che sono ancora in circolazione, come Loredana Bertè, Roberto Vecchioni, Sergio Caputo (ospite della prima puntata), Elio Fiorucci ed Edwige Fenech.

Oltre alle puntate del mercoledì in prima serata, intitolate Mister Fantasy R&R, Reload &Rewind e Ricarica & Rivedi, sul canale digitale terrestre verranno riproposte alle 18.45 dal martedì al sabato, i 120 appuntamenti originali trasmessi dal 1981 al 1984.

Read more

La domenica del Villaggio, Paolo Villaggio si racconta a RaiSat Extra

Da questa sera su RaiSat Extra va in onda La Domenica del Villaggio, un programma dedicato a Paolo Villaggio, curato da Irene Ghergo.

La puntata si svilupperà in tre momenti, il primo dedicato agli sketch di Villaggio nei panni di Fracchia, il secondo in cui il comico genovese si farà intervistare da Irene Ghergo e il terzo, denominato La domenica del Villaggio, in cui l’attore è protagonista nelle sue esibizioni di Quelli della domenica.

Irene Ghergo spiega che l’intervista sarà:

Read more

Tivùsat, palinsesto autunnale fra sport, fiction e cinema

Ieri pomeriggio TivuSat ha comunicato l’offerta autunnale gratuita che garantirà a tutti coloro che saranno muniti di decoder. Diamo uno sguardo alle principali novità del suo palinsesto:

Rai4. Dal 7 settembre andrà in onda il ciclo completo dei dieci film di Star Trek; dal 4 settembre il prime time viene affidato a Battlestar Galactica; dal 24 settembre arrivano due anime giapponesi, ancora inedite in Italia, Code Geass e Gurren Lagann.

Iris. Sette nuovi cicli. In prima serata: lunedì Contemporaneo Italiano (film italiani degli ultimi 20 anni), mercoledì C’era una volta il western (il meglio del genere), giovedì film indipendenti americani, sabato Hollywood Stories (commedia americana). In seconda serata: Giallo ’70 (film di genere degli anni settanta) il lunedì, Hitchcock il mercoledì , L’Amour – L’Amour (commedia francese) il sabato.

Read more

Il David Letterman Show saluta Raisat Extra: non sono stati rinnovati i diritti

Il 15 aprile, scrivendo un post sul probabile abbandono della Rai dal satellite di Sky, vi annunciammo che per tutti gli spettatori di Raisat Extra c’era il rischio di perdere la possibilità di seguire il David Letterman Show.

Purtroppo, ad oltre due mesi e mezzo di distanza dobbiamo confermare che quella che all’inizio era solo una preoccupazione: dal primo luglio il David Letterman Show non c’è più ed è stato sostiuto da una programmazione, che non ha pari livello contenutistico.

Read more

La Rai lascia il satellite Sky? Il consiglio di amministrazione smentisce

Il 30 giugno molto probabilmente la Rai non rinnoverà gli accordi con Sky e uscirà dal satellite, rinunciando ai 57 milioni che Murdoch paga alla tv pubblica, rinunciando a 7 milioni di entrate pubblicitarie e rinunciando all’attivo di qualche milione di euro prodotto da Raisat (formato da Extra, Premium, Cinema, Gambero, Smash e Yoyo), tutto questo, probabilmente, per tornare sul satellite con Mediaset e Telecom Media (La7), che però ha il problema del decoder, che sarebbe differente da quello che cinque milioni di famiglie hanno utilizzando Sky.

La paura principale degli spettatori è quella di perdere trasmissioni qualitativamente valide e soprattutto il David Letterman Show (che potrebbe finire su Skyuno), la cui opzione concessa alla Rai (che l’ha fatto conoscere agli italiani proponendolo su RaSat e Rainews24) dalla CBS scade in questi giorni. Quelle secondarie riguardano il rischio di non vedere la Rai per chi non ha una buona copertura col digitale terrestre e quello di ritrovarsi il canone del prossimo anno aumentato.

Il consiglio di amministrazione della Rai, intanto, fa sapere di non aver mai preso la decisione di lasciare la piattaforma Sky (anche se le voci si susseguono) e il consigliere Nino Rizzo Nervo rassicura sull’esito delle future trattative:

Read more

Tanti vip sul satellite: perchè?

Cosa spinge i big della tv a migrare verso lidi satellitari? Prendiamo ad esempio Lorella Cuccarini, l’ex più amata dagli italiani ora definita la nuova stella di Sky, reduce da risultati poco lusinghieri sulle reti Mediaset, si appresta a condurre su Sky Vivo a primavera la versione italiana del format statunitense So you think you can dance? ovvero Vuoi ballare con me? Fra i motivi che l’hanno condotta al grande salto, una certa libertà di movimento come ha spiegato lei stessa di recente a La Repubblica: “Le tv satellitari sono il futuro. Stanno riempiendo spazi che le tv generaliste non curano più. Io ho accettato la proposta di Sky perché mi offre l’opportunità di rimettermi in gioco, cosa che non avveniva più con Rai o Mediaset: facevo buoni ascolti, ma ero prigioniera del mio successo. Con Sky ho fatto un contratto legato a progetto, per essere più libera. I soldi? Non sono tutto, ma a Sky pagano bene“.

C’è da notare che oltre alle ultime controverse performance televisive, la Cuccarini ha dovuto ingoiare lo sgradito rospo della mancata convocazione come cantante al Festival di Sanremo, unita ad un probabile periodo di inattività sulle generaliste, se a questo aggiungete che sul satellite non esiste per ora l’obbligo di audience a tutti i costi, che contraddistingue gli altri canali il gioco è fatto.

Read more

Mostra del Cinema di Venezia: tutti gli appuntamenti televisivi

Oggi comincia la sessantacinquesima edizione della Mostra del Cinema di Venezia e la Rai si prepara, soprattutto sui suoi canali satellitari, a coprire, con interviste ai protagonisti, conferenze stampa e commenti, giorno dopo giorno, l’intera manifestazione.

I canali analogici tirano fuori dalla naftalina i loro programmi di cinema e li mandano in onda in edizioni speciali: da ieri sera Raitre trasmette, a 0.40 Off Hollywood – Speciale Venezia 2008, che proseguirà con altre sette puntate fino alla fine della manifestazione; ogni sera verso mezzanotte su Raiuno potrete seguire Speciale Cinematografo – Venezia 2008; domani sera su Raidue, per due giovedì alle 23.40, infine, sarà la volta di Stracult Venezia, il programma di Marco Giusti, che proporrà anche immagini d’epoca.

I canali digitali: Raisat Extra proporrà ogni giorno fino al 6 settembre, alle 20.15, Passaggio a Venezia, con Italo Moscati e Marina Fabbri che racconteranno la giornata trascorsa attraverso immagini e interviste. Sempre sullo stesso canale verrà mandata in onda, in diretta, la cerimonia d’apertura (27 agosto ore 18.30) e quella di chiusura con la premiazione (6 settembre ore 18.15) e uno speciale Vincitori e vinti a Venezia alle 13 del 7 Settembre.

Read more

Digitale terrestre: Carlo Freccero guida la riscossa Rai

C’è aria di riscossa in Rai. Dopo la partenza a razzo di Mediaset, che negli ultimi mesi ha calato un poker d’assi difficile da contrastare (Iris, Mya, Joy e Steel), sul digitale terrestre, è significativo che il vento di rinnovamento spiri dall’alto, ossia dal satellite, dove domina un certo Carlo Freccero.

Proprio una settimana fa, avevamo sottolineato come nessun altro competitor sembrasse intenzionato a contrastare la rincorsa dell’azienda di Cologno Monzese, in un settore chiave del mercato televisivo dei prossimi anni, ma per fortuna ci eravamo sbagliati. Carlo Freccero l’attuale presidente di Raisat con la responsabilità editoriale, un’esperienza pluriennale alle spalle su Rai e Mediaset e una memorabile, lunga stagione, alla direzione di Raidue tra il 1996 e il 2002 all’attivo, lancia il suo guanto di sfida.

I numeri parlano chiaro: da quando Freccero è alla guida dei canali Rai sul satellite da aprile 2007 a febbraio 2008, gli ascolti di Rai Sat Cinema sono aumentati del 48%, Extra del 20%, Premium dell’8%, ne ha beneficiato anche Rai Sat Sport (+65%) e Rai News 24 (+15%). Ed ora è il momento di mettere mano alla piattaforma sul digitale terrestre.

Read more

David Letterman, il re dei talk show americani

Dissacrante, divertente, imprevedibile! E’ lo show di David Letterman il Late Night Show, in onda sulla Cbs negli Stati Uniti alle 23.35 dal lunedì al venerdì e trasmesso in diretta “differita” dal canale satellitare Raisat Extra, ogni giorno alle 13.30 e 19.30 e dal lunedì al venerdi alle 24.30, sottotitolato in italiano.

La trasmissione esiste da più di 25 anni, prima trasmessa dall’emittente Nbc nel 1982 con il titolo Late Night with David Letterman, poi nel 1993 avviene il passaggio sulla Cbs dove assume l’attuale titolo e caratteristiche: un pò talk show, un pò gioco a quiz, con quel pizzico di nazionalpopolare tanto caro alla tv nostrana. Una miscela esplosiva che non mancò d’essere notata da Daniele Luttazzi, che si ispirò proprio allo show di Letterman per il suo Satyricon.

Per gli amanti delle produzioni americane, il programma è un imperdibile appuntamento che consente d’essere informati anche sui fatti d’attualità della Grande Mela e degli Stati Uniti genere, autentico pane quotidiano del presentatore, che con la sua satira graffiante ama sottolineare nel monologo iniziale i difetti di questo o quel personaggio, puntando il dito anche sui politici per cui non dimostra alcuna remora. Fra i suoi preferiti del momento Eliot Spitzer, l’ormai ex Governatore dello stato di New York, dimessosi per uno scandalo a luci rosse.

Read more