Off Hollywood – Pascal Vicedomini racconta il mondo dello spettacolo

di Enrico Nanni 1

Su Rai 3 si ritorna a parlare di cinema. Off Hollywood riparte il 19 Giugno alle 00:40, con repliche mattutine a partire dal 4 Luglio. Trasmissione di cinema, spettacolo e di costume, Off Hollywood ci racconta del mondo dello spettacolo sotto vari punti di vista.

Il magazine di Pascal Vicedomini si presenta come un fruttuoso esperimento nel creare un momento di spiccata riflessione sul mondo dell’intrattenimento audiovisivo.

Dentro e fuori dallo studio nascono gli spunti di riflessione su una concezione olistica di spettacolo, cinema e cultura. I servizi, che in questo incipit prendono le mosse dal festival di Cannes, si alternano ai commenti degli ospiti intervenuti in trasmissione.


Ospiti come Madonna, Toni Servillo, Monica Bellucci e Sharon Stone raccontano i retroscena di una dimensione distante, raccontandocela in prima persona in modo schietto e con le sfaccettature alle quali siamo interessati.

Dal particolare al generale, quindi. Le parole di una star ci raccontano il singolare, il “piccolo”, per quanto possibile, della sua esperienza. Poi assistiamo a dei flash allargati su eventi di interesse generico, come ad esempio il Festival di Cannes.

La trasmissione è molto piacevole, e Vicedomini fa quello che deve fare con intraprendenza e senso dell’iniziativa. Pone le domande agli intervistati un pò con istrionismo, un pò cercando di immedesimarsi il più possibile in quelle che sono le curiosità del pubblico.

Si esperisce un certo senso dell’umorismo, e una certa calma, che danno alla trasmissione dei toni gradevoli. La formula non è una grande novità, ma in fondo questo non è richiesto per la buona riuscita di una trasmissione.

I contenuti ci sono, e l’allargare lo span a faccende non strettamente legate al cinema aiuta Off Hollywood ad emanciparsi e a crescere, venendo in contro alle esigenze di più di un tipo di spettatore.

Sempre ad arricchire i contenuti, al di là del peso concettuale, abbiamo ospiti di calibro, che mantengono alta l’attenzione, rivelando una curiosità innata, nelle persone, nel voler addentrarsi un minimo nella vita delle star.

A scapito del nome, come ho già detto, Off Hollywood non parla solo di cinema, ma di cultura a tutto tondo, di eventi sportivi, menttendo in evidenza quelli che sono i principali eventi culturali nazionali e internazionali, e riflettendo in modo attento sulle ripercussioni e sull’impatto che questi hanno sulla nostra società.

In fin dei conti, si tratta di un programma gradevole e informativo, prodotto da Rai Educational.

Commenti (1)

  1. cerco iformazioni per sottopore a profesionisti idee di sogetti per film
    che oh scritto, aiutatemi a ragungere questo mio sogno Grazie

    Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>