Attenti a quei due per Frizzi e Giusti, La Corrida per Insinna, Linea Verde per la Isoardi, Domenica Sportiva per Paola Ferrari,

Linea Verde. Elisa Isoardi, che lascerà la conduzione de La prova del cuoco ad Antonella Clerici, sostituirà Massimiliano Ossini alla guida del programma domenicale dedicato al mondo dell’agricoltura.

Fulvio Bianchi nella rubrica Spy Calcio dà in pole position per la conduzione della prossima edizione de La Domenica Sportiva la giornalista Paola Ferrari. In alternativa ci potrebbe essere il duo Jacopo Volpi – Marco Mazzocchi.

Notte prima degli esami. Tra gli attori che comporranno il cast del film tv prodotto per la Rai ci sarà anche Primo Reggiani (fonte Cinemotore)

Read more

Veronica Maya: dalla passione per la danza alla conduzione televisiva

Oggi conosceremo la presentratrice che da stasera condurrà Incredibile!, la bellissima Veronica Russo, conosciuta con lo pseudonimo di Veronica Maya. Veronica è nata a Parigi il 14.07.1977 (sotto il segno del cancro) da genitori italiani, ma all’età di cinque anni si trasferisce in Italia, a Sorrento, città dove il padre Raffaele ha un ristorante con annesso pianobar e cabaret. La madre Eleonora invece è regista teatrale, ed è lei che fa avvicinare la figlia la mondo dello spettacolo, prima facendole studiare danza classica presso la scuola di Patty Schisa e partecipare a diversi stage in teatri italiani, e poi consentendole lo studio del pianoforte per un paio di anni.

A soli 16 anni inizia ad esibirsi in diversi spettacoli di cabaret, prendendo confidenza con il pubblico ed imparando l’arte dell’improvvisazione, fino a quando a venti anni vince un’importante borsa di studio per studiare danza alla scuola Greco di Roma: trasferitasi a Roma per due anni, entra a far parte della Compagnia del Teatro Stabile di Roma, realizzando diversi spettacoli, anche in collaborazione con compagnie di danza straniere. Terminato questo biennio inizia a fare provini per entrare in una compagnia francese: ci riesce e per un po’ di tempo la sua vita è divisa tra Parigi,Milano e Montecarlo.

Veronica è pronta per l’esperienza televisiva: fa parte del corpo di ballo del Bagaglino e questo le offre la possibilità di entrare anche nel cast prima di una rete televisiva locale e successivamente a Rai Sport, al fianco di Bruno Pizzul: da questo momento Veronica condurrà anche altri due programmi sportivi, Dribbling Europei, e Sabato Sprint, fino al passaggio nel 2005 a Rai1 con il programma Stella del Sud, che ebbe un successo incredibile e venne trasmesso per due anni consecutivi.

Read more

CineTV intervista Massimo Ossini: che triste la televisione. Prima Parte

Amici lettori,
quando ho saputo che Massimiliano Ossini era uno dei nostri fan più accaniti, ho pensato di approfittare della sua disponibilità per porgli delle domande (mie e vostre), a volte anche scomode, che potessero far luce sul mondo dello spettacolo e ci potessero far capire, da un punto di vista privilegiato, quello di una persona che ci lavora da protagonista, i pregi e i difetti della televisione e della fiction italiana.

Il prossimo conduttore di Linea Verde e di Sei più bravo di un ragazzino di quinta, con la correttezza che lo contraddistingue, ha risposto a tutte e trenta le domande, senza alcuna remora. Oggi vi proponiamo le prime quindici domande.

Hai mai scaricato serie televisive o musica da internet?

Ho scaricato sei più bravo di un ragazzino di 5 per vedere di cosa si trattasse e poi della musica quando mi serviva al momento, altrimenti mi piace comprare dvd e cd.

Read more

Raiuno – palinsesto autunnale: Rai, di tutto… il solito

Finalmente si conosce la programmazione autunnale della Rai (fonte Sipra). Iniziamo da Rai 1 e andiamo a conoscere nel dettaglio, giorno per giorno, fascia per fascia, tutti i programmi che ci attendono al rientro delle vacanze.

Domenica Day time – Preserale: dal 20 settembre, Sabato Domenica &, appuntamento con la medicina del benessere, condotto da Franco di Mare e Sonia Gray. A seguire Luciana Francioli ci porta alla scoperta di luoghi esotici ed affascinanti in Rubrica Viaggi. La mattinata si conclude con Linea Verde Orizzonti e Linea Verde(dal 5 ottobre) ancora affidati a Massimiliano Ossini e Veronica Maya. Dopo il Tg1 inizia il pomeriggio di Rai 1, ancora una volta in compagnia di Domenica in – L’arena con Massimo Giletti, Domenica in rosa con Lorena Bianchetti e Domenica in – ieri oggi e domani con Pippo Baudo nel preserale che ci accompagna al Tg1.

Domenica Access – Prime Time – Seconda serata: confermata dopo il Tg la nuova edizione di Affari tuoi (dal 14 settembre) di cui però si è ancora all’oscuro sul nome del presentatore (per ora pare sia lotta a tre fra Luca Giurato, Piero Chiambretti e Max Giusti). I pacchi più famosi d’Italia lasceranno spazio alla fiction domenicale (di cui parleremo più accuratamente domani), che offre titoli come Coco Chanel, Pane e libertà, Einstein, I Vicerè, Pinocchio, Puccini, Stella della porta accanto e Una madre. La seconda serata spazio all’approfondimento di Speciale Tg1 e ad Oltremoda, il settimanale di moda, tendenze e costume realizzato da Katia Noventa.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 1 Giugno

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo subito un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Si conclude oggi Linea verde (12.20), che ci porta tra il folclore della penisola sorrentina, come sempre in compagnia di Massimiliano Ossini e Veronica Maya. Torna, nel pomeriggio, Varietà (14.00) condotto quest’anno da Emanuela Postacchini: 12 appuntamenti in calendario per rivedere i momenti indimenticabili della storia della televisione direttamente dagli archivi Rai. In prima serata nuovo episodio di Medicina Generale (21.30). A seguire Speciale Tg1 (23.45) Massimo De Angelis approfondirà il problema della schiavitù infantile insieme a Maria Gabriella Lay e Filippo Ungaro. Chiude la serata Oltremoda (24.45) che si occuperà tra l’altro del caftano, il protagonista dell’estate 2008.

Read more

Linea Verde: viaggio nell’Italia delle tradizioni

Dobbiamo ammettere d’avere sempre avuto un debole per le trasmissioni che si occupassero del nostro Paese. Non quelle di approfondimento giornalistico, sia pur importantissime, che mettono l’accento sulle numerose anomalie della nostra società per le quali c’è poco di cui andare fieri, bensì quelle che trattano dell’Italia sotto un altro punto di vista, quello migliore, fatto di tradizioni che affondano le radici nei secoli, di cucina unica e straordinaria, vero orgoglio nazionale nel mondo e di spettacoli naturali che tutti ci invidiano, uniti ad itinerari turistici che spesso non vengono esaltati a sufficienza.

Come spesso accade, ci capita di apprezzare poco le caratteristiche del nostro Paese, partendo dal concetto, tipicamente italiano, dell’erba del vicino più verde della nostra. Eppure certe tradizioni, certi valori intesi proprio come capitali, che costituiscono un bagaglio culturale unico nel suo genere, andrebbero maggiormente esaltati e portati a conoscenza delle grandi masse, troppo spesso distratte da ben altri inteteressi. È un po’ l’intento di Linea Verde, una delle trasmissioni più longeve che la nostra tv può vantare.

Resistendo alle strategie di palinsesto e a quel classico, fisiologico invecchiamento a cui ogni formula televisiva è per forza di cose destinata a soccombere, il programma va ininterrottamente in onda dal 1981, quando un tal Federico Fazzuoli, che molti di voi ricorderanno (a proposito che fine ha fatto?), ne prese le redini per abbandonarlo solo dodici anni dopo, ammaliato dai richiami della tv commerciale, dal quale però non ebbe il medesimo consenso di pubblico.

Read more