Laura Pausini regina di Facebook nel 2014

Ormai i social network sono diventati una realtà e tutti i Vip ne fanno largo uso per mantenere stretto contatto con i fan. Quali sono quelli più apprezzati su Twitter, Facebook e Instagram? Laura Pausini è la regina incontrastata di Facebook: secondo i dati resi noti dall’Ossservatorio Sociale Vip la cantante a oggi può vantare 5 milioni e 800mila fan, ben 2 milioni in più del 2013.

Read more

I Cesaroni 6, buon inizio sia in tv che sul web

Esordio vincente per la prima puntata de I Cesaroni 6, che ieri ha raccolto 4.781.000 telespettatori e il 20.86% di share (per il resto degli ascolti, qui trovi la classifica odierna), con un incremento sul target 15-64 con il 23.43% di share, ma la buona notizia coinvolge anche il web: già dal primo pomeriggio di mercoledì 3 Settembre fino a stamattina, la fiction è stata al primo posto nei Trend Topic su Twitter con oltre 40.000 tweet registrati nel corso della puntata, di cui 25.000 con hashtag #ICesaroni.

Read more

Classifica personaggi italiani più popolari | Aprile 2014

Laura Pausini, Jovanotti e Belen Rodriguez sono anche per Aprile 2014 al top della classifica dei personaggi dello spettacolo che vi proponiamo nel giorno di Pasqua, così se vi annoiate o siete pieni dal lauto pasto celebrativo, vi diamo uno spunto per prendervi una piccola pausa e scoprire i personaggi italiani più popolari e influenti in rete tra Facebook, Twitter e Instagram.

Read more

Sanremo 2014, sui social network la favorita è Noemi

Tempo di pronostici anche per Sanremo 2014: se nel 2012 a stravincere al televoto è stata Emma, la più seguita su Facebook e Twitter, nel 2013 il podio era composto da Marco Mengoni, Elio e Le Storie Tese e i Modà, complessivamente i più popolari sui due principali social network, possiamo aspettarci che anche per quest’edizione del Festival della Canzone Italiana possa piazzarsi in cima alle preferenze degli italiani un artista tra i più seguiti sui social network; allora scopriamo chi sono i social vip.

Read more

Classifica Social Tv 27gen-2feb | Vince ancora Masterchef 3

Cambia la classifica settimanale Social TV stilata da Blogmeter: per la prima volta vedremo la raccolta dei dati sia per Twitter che Facebook, attraverso cui scopriamo che perdono posizioni i talk politici, ritorna Fabio Fazio e soprattutto Daria Bignardi con Le Invasioni Barbariche, mentre crescono Le Iene e Amici di Maria de Filippi. La7 è ancora una volta la rete più social e Masterchef Italia 3 in cima alla top 10.

Read more

Servizio Pubblico sui social network

Il programma di Michele Santoro Servizio Pubblico spadroneggia sui social network. Su Facebook e Twitter il talk show registra il maggior numero di fan e di follower ed è soprattutto il più coinvolgente. Su Facebook Ballarò si difende in base al numero di fan, mentre Quinta Colonna e L’Ultima Parola si contraddistinguono per una gestione molto attiva della pagina. Infine L’Infedele va benino su Facebook, ma è assente su Twitter e Porta a Porta ha ancora un basso coinvolgimento. L’analisi effettuata da Blogmeter nel mese di novembre, dimostra che a rendere più solida l’identità social della tv italiana danno il loro contributo anche i talk politici di prima e seconda serata, che trattando temi di attualità, ottengono grande attenzione sui social network. Blogmeter ha confrontato, le performance delle pagine FB e dei profili Twitter ufficiali di questi programmi, confrontandole con il buzz provocato dagli utenti su Twitter rilevato tramite il tool proprietario di Social Media Monitoring. 

Read more

Mark Zuckerberg: la mente di Facebook – Documentario oggi in onda su BBC Knowledge

Tra le cose che hanno cambiato il nostro modo di vivere c’è sicuramente il social network più famoso del pianeta: Facebook. Spesso usato anche in TV per mostrare le pagine dei protagonisti di eventi di cronaca, è il modo che più di un miliardo di esseri umani ha deciso di usare per essere sempre in contatto o stringere nuove amicizie.

Nato nel 2004 ad opera di un gruppetto di ragazzi di Cambridge (Massachusetts, U.S.A.) che lo avevano pensato come strumento sociale per gli studenti dell’Università di Harvar, il social network ha conquistato il mondo rendendo Mark Zuckerberg, co-fondatore di Facebook, uno degli uomini più in vista del pianeta al quale BBC Knowledge dedica questa sera un documentario di circa 50 minuti.

Read more

Tv, il 58% la preferisce ai social network

I vari social network, Facebook, Twitter, Youtube, tanto per citare i più frequentati, hanno conquistato e stanno conquistando un posto sempre più predominante nella nostra vita. Un sondaggio, però, realizzato dalla Ipsos Reid ha constatato che il caro vecchio televisore non perde colpi tra le preferenze della gente: il 58% degli intervistati, infatti, ha dichiarato di preferire la tv ai vari social network.

Read more

Web tv in crescita grazie ai social network

Il rapporto Netizen 2012, realizzato da Altratv, afferma che, anche se con un leggero calo rispetto all’anno scorso, le web tv vanno espandendosi sempre più, grazie soprattutto ai social network, ai dispositivi mobili e alle piattaforme di videosharing. Le antenne distribuite in Italia sono 590, con una densità maggiore nel Lazio (102), Lombardia (85), Puglia (63) ed Emilia-Romagna (53).

Read more

Mediaset vs You Tube, il web spaventa la tv?

Odio e amore, sentimenti che inebriano gli animi e ottundono le menti. Si fa un gran parlare in questo periodo di come gli istinti perniciosi debbano essere accantonati a favore di migliori propositi. Il clima di distensione dovrebbe essere totale, in vista di un Natale che per molti non sarà certo felicissimo. Sui siti web e in particolare sui social network divenuti in breve tempo parte integrante della nostra vita è un incedere di auguri, video, di tutto quell’auspicato bene con cui molti amano riempirsi a sproposito la bocca.

Protagonista è lo stesso Facebook che di recente il Governo nella figura del Presidente del Senato Renato Schifani ha schernito affermando:”si leggono dei veri e propri inni all’istigazione alla violenza. Negli anni ’70, che pure furono pericolosi, non c’erano questi momenti aggregativi che ci sono su questi siti“. Ma questa gente lo accende il computer o si basa sul sentito dire?

Tanti dimenticano come la rete sia ormai l’unica autentica espressione di libertà, anche in Paesi dove il vento della politica spira verso gli inospitali lidi dell’assolutismo, anche lì dove Governi cercano in ogni modo di tarpare le ali al giudizio degli internauti, l’impresa risulta ostica con il risultato di mettere in luce ciò che si sarebbe voluto nascondere. Gli stessi business man ancora non si sono resi conto di come proprio il web sia in grado di costruire e distruggere i miti del nostro tempo. Sarà per questo che i signori di Mediaset dopo tre anni hanno vinto la prima di una lunga battaglia nei confronti di You Tube– Google, accusati di pubblicare materiale coperto da copyright in particolare relativo al Grande Fratello, tutto questo per favorire un nuovo servizio gratuito (ma sarà vero?) gestito dal Biscione, disponibile a Gennaio.

Read more

Tv e internet, così gli adolescenti sostituiscono i genitori

Secondo un’indagine Abitudini e Stili di vita degli adolescenti 2009 (fonte Repubblica.it), svolta dalla Società italiana di pediatria su circa 1300 studenti delle scuole medie inferiori e superiori e di età compresa tra i 12 e i 14 anni, il 7% degli adolescenti passa mediamente quattro ore davanti al PC, situazione che porta ad un comportamento dannoso per se stessi e per chi sta intorno.

Alberto Ugazio, Presidente della Società Italiana pediatri, dice di essere preoccupato per il risultato ottenuto, poiché sempre meno adolescenti si fidano dei genitori, e poi parlando del sondaggio ha aggiunto:

si propone proprio di fornire un contributo scientifico alla ‘comprensione’ degli adolescenti

Read more

Fuel Tv, spazio agli sport spettacolari

Lo sport, in particolare quello d’azione come lo snowboard, skateboard, motocross e surf, è la principale prerogativa del canale via cavo statunitense Fuel Tv, in onda dal 1 luglio 2003. Seguito in più di 26 milioni di case americane, Fuel Tv, che fa parte della grande famiglia Fox, è disponibile grazie ad una serie di consociate anche via satellite in circa cento Paesi in tutto il mondo, fra cui Australia, Gran Bretagna e Portogallo.

La programmazione di Fuel Tv dà ampio spazio anche a serials, film eventi musicali e programmi basati sulla creatività degli autori, come Stupid Face di cui abbiamo già parlato, ma è lo sport comunque a farla da padrone, numerosi gli eventi trasmessi ogni anno come la grande gara di surf, maschile e femminile, altamente spettacolare, Billabong XXL Global Big Wave Awards, spazio anche ai Surfer Poll Awards patrocinati dalla rivista leader nel settore Surfer Magazine, premi assegnati ai migliori surfisti del mondo grazie ai voti dei lettori. Fuel Tv segue l’evento con interviste, curiosità e speciali che vedono protagonisti i più autorevoli nomi dello sport acquatico.

Read more

Lemon Party, ogni giovedì su Bonsai

Ogni giovedì alle 21 su Bonsai va in onda il programma tv Lemon Party, una mezza specie del nostro vecchio gioco della bottiglia, usato durante le festicciole fino a metà anni novanta. Durante i trenta minuti della trasmissione verranno confessate cose intime, fatte penitenze di ogni tipo, accompagnati dal conduttore del Talk game,  Paul Baccaglini.

Lemon Party è un gioco con una sola regola, quella di dire tutta la verità, i quattro ospiti che settimanalmente arriveranno nello studio del game party potranno scegliere tra fare penitenza o dire la verità, un compito difficile per qualsiasi persona.

Read more