Fuel Tv, spazio agli sport spettacolari

di Redazione 1

Lo sport, in particolare quello d’azione come lo snowboard, skateboard, motocross e surf, è la principale prerogativa del canale via cavo statunitense Fuel Tv, in onda dal 1 luglio 2003. Seguito in più di 26 milioni di case americane, Fuel Tv, che fa parte della grande famiglia Fox, è disponibile grazie ad una serie di consociate anche via satellite in circa cento Paesi in tutto il mondo, fra cui Australia, Gran Bretagna e Portogallo.

La programmazione di Fuel Tv dà ampio spazio anche a serials, film eventi musicali e programmi basati sulla creatività degli autori, come Stupid Face di cui abbiamo già parlato, ma è lo sport comunque a farla da padrone, numerosi gli eventi trasmessi ogni anno come la grande gara di surf, maschile e femminile, altamente spettacolare, Billabong XXL Global Big Wave Awards, spazio anche ai Surfer Poll Awards patrocinati dalla rivista leader nel settore Surfer Magazine, premi assegnati ai migliori surfisti del mondo grazie ai voti dei lettori. Fuel Tv segue l’evento con interviste, curiosità e speciali che vedono protagonisti i più autorevoli nomi dello sport acquatico.

I film d’azione a carattere sportivo ricevono una particolare attenzione da Fuel Tv che dedica ad essi il programma Blue Carpet Special, anche in questo caso vengono trasmesse interviste, anticipazioni, visite nel backstage con attori, produttori e registi. Il canale statunitense ama la creatività e la favorisce grazie a The Fuel Tv Experiment: dieci aspiranti registi hanno ricevuto centomila dollari per realizzare un film d’azione in chiave sportiva, il vincitore ha avuto la possibilità di coronare il suo sogno con una pellicola che vedrà la luce nel 2010.

La musica degli artisti emergenti è ben accetta nella programmazione di Fuel Tv che dedica loro il programma Check 1, 2, mezz’ora di proposte offerte al vaglio dei telespettatori che contribuiscono alla nascita di nuovi miti della musica. Tanto per non perdere la sua nomea di canale sportivo, capita spesso che atleti aderiscano alla registrazione di brani assieme alle stesse band sponsorizzate dal marchio televisivo.

Oltre che sul sito web, i programmi di Fuel Tv sono disponibili in tutta la rete grazie a portali come Hulu, Myspace, Facebook e di recente anche sui telefoni cellulari. Da alcuni mesi sono iniziate le trasmissioni in HD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>