Ascolti Tv martedì 7 giugno 2011: Italia – Irlanda vince la serata grazie a 6.200.000 spettatori

di Fabio Morasca Commenta

Foto: AP/LaPresse

C’e un rinnovato interesse attorno alla nazionale italiana di calcio allenata da Cesare Prandelli. Certamente, però, il risultato di Italia – Irlanda, amichevole internazionale terminata con il risultato di 0-2 a favore della nazionale allenata da Giovanni Trapattoni, non ha sicuramente entusiasmato i ben 6.233.000 spettatori, pari ad uno share del 22,33%, che si sono sintonizzati su Rai1 per seguire la partita. La sola a festeggiare è la prima rete di Stato che si aggiudica la serata anche ai danni di Canale5 che, con il film drammatico La custode di mia sorella, con Abigail Breslin e Cameron Diaz, non va oltre i 4.038.000 spettatori, con uno share pari al 15,47%.

La prima puntata dell’evento musicale estivo di Italia1, che ha sostituito a tutti gli effetti il Festivalbar, l’edizione 2011 dei Wind Music Awards non ha entusiasmato, più di tanto, il pubblico. La prima parte della manifestazione, condotta da Teo Mammucari e Vanessa Incontrada, è stata seguita con interesse da 2.005.000 spettatori, pari ad uno share del 9,64%. Un numero sufficiente, però, per avere la meglio, seppur di pochissimo, sul programma offerto da Rai2, Masters of magic, il campionato di magia condotto da Raul Cremona e Jessica Polsky, che si è fermato a 1.983.000 spettatori, con uno share pari al 7,48%.

Nessuna sorpresa, invece, per quanto riguarda Ballarò, la trasmissione di approfondimento politico condotta da Giovanni Floris. Il talk di Rai3, infatti, continua ad inanellare eccellenti risultati d’ascolto: ieri sera, il programma è stato scelto da ben 4.691.000 spettatori, pari ad uno share del 18,09%. Serata di tutt’altro genere, invece, per Rete4 che ha puntato sul film commedia, Febbre da cavallo – La mandrakata, con Gigi Proietti ed Enrico Montesano, che ha divertito 2.108.000 spettatori, con uno share pari al 8,11%. Infine, ascolti ancora modesti per Crossing Jordan, in onda su La7: 630.000 spettatori (share 2,20%) per il primo episodio e 755.000 spettatori (share 2,80%) con il secondo.

Dall’Ufficio Stampa Rai:

Grandi ascolti in prima serata su Rai1 ieri, martedi’ 7 giugno, per la partita amichevole tra Irlanda e Italia che è stata seguita in media da 6 milioni 232mila telespettatori e ha registrato il 22.33 di share. In particolare, il primo tempo ha totalizzato 6 milioni 454mila con il 23.18 e il secondo 6 milioni 30mila pari al 21.57. Rai1 ha vinto il prime time con 5 milioni 714mila telespettatori e il 20.63 di share. Su Rai2 grandi numeri di illusionismo con “Mister Magic”, che ha realizzato 1 milione 983mila telespettatori e il 7.48 di share. Sempre alto l’interesse su Rai3 per l’informazione di “Ballaro’”, che ha totalizzato 4 milioni 691mila telespettatori e il 18.09 di share. Le reti Rai si sono aggiudicate gli ascolti del prime time con 12 milioni 949mila telespettatori pari al 46.76 di share, la seconda serata con il 39.77 e l’intera giornata con una percentuale del 39.48. Buoni ascolti in seconda serata su Rai1 per “Porta a porta”, il programma piu’ visto con 1 milione 917mila telespettatori pari al 15.87 di share. Da segnalare su Rai3 il 15.02 di share realizzato da TgR-Buongiorno Regione, visto da 940mila telespettatori.

Dall’Ufficio Stampa Mediaset:

Su Canale 5, “Paperissima Sprint” risulta il programma non sportivo più visto della giornata con 5.478.000 telespettatori totali e una share del 21.77% sul target commerciale. In prima serata, il film “La custode di mia sorella” ottiene 4.039.000 telespettatori totali, share del 17.02% sul target commerciale. Su Italia 1, in prime time, bene l’esordio del “Wind Music Awards” visto da 2.005.000 telespettatori totali (share del 10.73% sul target commerciale). Su Retequattro, in prima serata, molto bene il film “Febbre da cavallo-La mandrakata”, che raccoglie 2.108.000 telespettatori totali e una share del 8.19% sul target commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>