La7, una televisione in crescita: ottimi ascolti per Exit, Niente di Personale e L’infedele

di Redazione Commenta

La7 è un’emittente di cui si parla sempre troppo poco rispetto ai risultati che sta ottenendo: Paolo Giordano, oggi su Il Giornale, copre la falla prendendo in esame i dati del primo scampolo di periodo di garanzia.

Nel prime time guadagnano terreno Exit, che nella prima puntata ha fatto registrare il 6,7% di share e un milione e mezzo di spettatori (l’anno scorso è arrivata ad ottenere una media del 3,8%), Niente di personale, che di venerdì riesce a portarsi a casa una media del 3,4% (la passata edizione si era fermato al 2,7%) e L’infedele, che ha guadagnato quasi due punti rispetto al passato.

Buoni anche i risultati dell’access prime time, con Otto e mezzo di Lilli Gruber che sfiora il 4% rispetto al 2,6 della passata stagione e della seconda serata, con Victor Victoria che si conferma al 3% pur dovendo scontrarsi con i vari Porta a porta, Matrix, Chiambretti Night e Parla con me.

Il futuro, stando ai nomi che saranno messi in campo, Marco Paolini, Valerio Massimo Manfredi, Myrta Merlino, Luisella Costamagna e Maurizio Crozza, dovrebbe essere ancora più roseo.

La7 ha finalmente trovato la strada giusta per entrare nel cuore e nelle case degli italiani?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>