L’infedele, Gad Lerner per l’ottavo anno su La7

di Redazione 17

Questa sera su La7, per l’ottavo anno consecutivo, andrà in onda L’infedele, il programma d’attualità condotto da Gad Lerner, formato da dodici puntate, che tratterà settimanalmente i temi principali di politica nazionale ed internazione, di economia e di società (dalla crisi dei mercati, alla cittadinanza e ai diritti).

Il giornalista, che nello spot della nuova edizione  (video dopo il salto) si è camuffato da garibaldino, imam, rabbino e camicia verde leghista per lanciare lo slogan “L’infedele per tutti i gusti”, assicura che la trasmissione farà la guerra alle bugie che si trasmettono attraverso la televisione, poi aggiunge (fonte Agi):

L’Infedele continuerà ad informare guardando dal Nord secondo l’approccio curioso, milanese, non legato sempre alla solita compagnia di ospiti.

Nella puntata odierna Lerner si confronterà con i suoi ospiti sul tema del ruolo della donna insieme a Lorella Zanardo, autrice del documentario Il corpo delle donne, a Nichi Vendola, presidente della regione Puglia, epicentro dello scandalo sanità in cui è emerso un meccanismo di scambio sesso-affari, alla scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti, alla deputata Michaela Biancofiore del Pdl, ad Alessandro Sallusti condirettore de Il giornale, a Francesca Pascale, fondatrice del circolo napoletano Silvio ci manchi, e alla corrispondente dell’Associated Press Television Statunitense, Patricia Thomas.

A dare spunti al dibattito ci penseranno i servizi sui fatti che hanno coinvolto il premier Silvio Berlusconi (“Temi che si tende a ridurre a questioni di gossip. Il gossip sta diventando una coltre di ipocrisia con la quale nascondere i fatti”) e uno su Antonio Ricci, padre di Striscia la notizia e della figura della Velina, definito dal presentatore “Il Dante Alighieri del berlusconismo, colui che ne ha costruito la lingua”.

Parlando della puntata d’esordio Lerner dice:

in tv c’è un abuso degradante del corpo della donna che non conosce uguali al mondo. Ovunque c’è trash e volgarità ma in nessun altro Paese la donna è ridotta a solo corpo che si accontenti di mostrarsi e possibilmente che non parli.

Se vi piacciono i programmi che non danno solo informazioni, ma le approfondiscono e se cercate qualcosa di diverso , non perdetevi, ogni lunedì alle 21.10 su La7, la sedicesima edizione de L’infedele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>