Exit, Ilaria D’Amico su La7 approfondisce la realtà italiana

di Redazione 10

Da questa sera su La7 torna Exit, il programma d’approfondimento condotto da Ilaria D’Amico, che con le inchieste, lo spazio all’attualità, i dibattiti con gli ospiti, i reportage, le candid camera cerca di raccontare la realtà e di trovare risposte ai problemi concreti.

Anche nella sesta edizione, formata da dieci puntate, a commentare i filmati e gli argomenti della puntata, nello studio dalla veste completamente rinnovata, ci sarà un ricco parterre di ospiti, formato da politici e personaggi della vita pubblica italiana.

Ilaria D’Amico a La Stampa assicura che, nonostante sia incinta, non sarà sostituita, poi parla del programma e spiega la differenza tra il suo e altri come Ballarò e Annozero:

Innanzitutto diciamo che il passo è diverso. Exit ha un’agenda dettata dal Paese non dalla politica, noi ribaltiamo la prospettiva in uso in altri programmi. Tra Floris e Santoro? Di ognuno apprezzo qualcosa. Tutto mi ispira, anche Vespa, la nostra ottica è talmente diversa, legata all’approfondimento, all’inchiesta di denuncia.

Rispondendo a una domanda de La repubblica riguardante un possibile problema culturale italiano, la conduttrice risponde:

In altri paesi dove c’è un bigottismo coerente – gli Usa, la Francia – un caso D’Addario farebbe cadere qualsiasi governo. Non approvo il bigottismo, ma c’è la coerenza di calare la maschera quando vengono calate le brache. Da noi trionfa il maschio italico. E non si sottolinea la cosa più agghiacciante, che alla favorita del politico non viene più offerto l’appartamento ma una candidatura, che però è sulle nostre spalle.

Nella prima puntata si tornerà a parlare della tragedia che ha colpito la provincia di Messina e del problema, che è di tutta l’Italia, dell’abusivismo diffuso, selvaggio e incontrollato.

Se il mercoledì cercate un programma d’approfondimento interattivo (con un blog sempre attivo a cui si possono inviare le proprie segnalazioni o inchieste filmate e su cui si possono leggere gli interventi della redazione e della stessa Ilaria D’Amico che scriverà ogni giovedì il suo editoriale) e giovane (tutti gli autori e i giornalisti hanno tra i 27 e i 35 anni), non perdetevi Exit – Uscita di sicurezza, alle 21.10 su La7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>