Diego Armando Maradona: documentari e comparsate

Se state cercando in questi giorni qualcosa inerente alla visione cinematrografica sul campione argentino, recentemente scomparso, allora sappiate che probabilmente Netflix potrebbe fare al caso vostro. In ogni caso una buona ricerca su Diego Armando Maradona tramite Google potrebbe aiutarvi sicuramente, magari siete balzati qui proprio grazie a questo ed è per questo che vi indichiamo cosa guardare.

MaradoNapoli è uno dei due documentari che potete trovare su Netflix e/o visitando questo link. Tutta la storia che l’ha legato per sempre alla città di Napoli che in questi giorni sta facendo di tutto per omaggiare il calciatore argentino, dal violare le restrizioni per la pandemia da coronavirus, al voler intitolare lo stadio San Paolo proprio al calciatore stesso. Una storia lunga 7 anni dall’esordio del 1984 fino all’apice della vittorio scudetto, mai più raggiunta dal Napoli. Il documentario risale al 2017 e porta la firma del regista Alessio Maria Federici.

Diego Maradona è l’altro documentario che trovate sempre su Netflix e/o visitando questo link. Questo è un viaggio nell’archivio personale del calciatore stesso, con tutti i retroscena che l’hanno poi portato alle luci della cronaca nera per vicende che sono rimaste sempre poco chiare a tutti e che l’hanno portato ad allontanarsi quasi permanentemente dalla città di Napoli e dall’Italia stessa. Un documentario più biografico che sportivo rispetto a quello citato prima. In questo caso la pubblicazione è più recente, 2019, e porta la firma del regista Asif Kapadia.

Read more

Keenu Reeves fa parlare molto di sé

Keanu Reeves ormai lo conosciamo tutti, anche le vostre nonne se gli mostrasse una sua foto riuscirebbero a riconoscerlo, ed è proprio per questo suo enorme successo (assolutamente meritato) che le notizie sulla sua persona non tardano a mancare. Ecco quindi qualche news tra rumor e progetti concreti che potrebbero farvi piacere se foste suoi fan.

Ed approfittando dell’immagine in evidenza di questa notizia che cominciamo a parlarvi di news riguardo il quarto capitolo di Matrix. Keanu ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al progetto confermando in primis le differenze con la trilogia originale. Non si è scomposto ulteriormente al riguardo ed in un’intervista le sue uniche parole sono state “Una storia d’amore bellissima e stimolante (si presume quella tra Neo e Trinity). Avrà una trama grandiosa, ma differente da quella classica. Tutto sarà poi rivelato a tempo debito” con il suo savoir a faire ha chiuso ulteriori domande riguardo la trama di Matrix 4.

Sono confermati invece il suo ruolo nel personaggio di Neo, Carrie-Anne Moss come Trinity e Jada Pinkett-Smith come Niobe. Per la regia e la sceneggiatura ci sarà invece solo una sorella Wachowki, ossia Lana, mentre Lili è stata sostituita dai co-sceneggiatori Aleksandar Hemon e David Mitchel.

Il fumetto con protagonista uguale a lui

Ebbene sì, l’attore sta scrivendo un fumetto action con un protagonista che è praticamente la sua versione disegnata. La scrittura è fatta in collaborazione a Matt Kindt ed i disegni sono affidati ad Alessandro Vitti. La produzione invece è affidata a Boom! Ed uscirà in 12 numeri dal mese di ottobre negli Stati Uniti, nessuna notizia per la distribuzione europea. L’opera è intitolata BRZKR e Keanu ne è ovviamente entusiasta e parla già della voglia di voler vestire i panni di Berzeker anche al cinema.

Read more