Five: il più giovane dei canali britannici

di Redazione 5

Gli amanti di CSI Las Vegas che volessero apprezzare le gesta del Dr. Raymond Langston (Laurence Fishburne) e soci in Gran Bretagna, si dovrebbero sintonizzare sulla tv Five, la quale, nonostante la similitudine, non ha nulla a che fare con le omonime Canale 5 in Italia e Telecinco in Spagna di marca Mediaset.

Il più giovane dei canali britannici è nato nel 1997, proprio col nome di Channel 5, sebbene l’autorizzazione del governo britannico a trasmettere venga concessa a Channel 5 Broadcasting Limited, la società che lo controlla, nel 1995 dopo una lunga gara per l’assegnazione delle frequenze iniziata nel 1993 e durata per tutto il 1994 che vedeva come candidata anche la Thames Television. Nel 2006 Channel 5 divenuto nel frattempo solo Five viene acquistato dal gruppo tedesco RTL.

Il 26 gennaio del 1997, sul filo della campagna pubblicitaria Gimme 5 e della musica firmata dalle Spice Girls, il gruppo più in voga del momento, le trasmissioni del nuovo canale possono avere inizio, seguite da circa due milioni e mezzo di telespettatori. In fase di start up il logo era rappresentato dal numero 5 all’interno di un cerchio, poi sostituito da quello col nome scritto per esteso.

Nei primi anni di vita il canale non gode di molto successo, per cui la dirigenza decide per un ulteriore rilancio accompagnato da cospicui investimenti che avviene ufficialmente il 16 settembre 2002, nel luglio del 2005 RTL acquista Five per 247 milioni di sterline.

Attualmente Five trasmette in analogico, in digitale satellitare e via cavo, la programmazione si basa sull’intrattenimento e la programmazione di telefilm di successo americani fra cui Numbers, NCIS e House MD, vista l’affinità con la “gemella” statunitense. Nei primi anni 2000 è stato dato spazio anche a numerosi eventi sportivi come il Moto Gp tra il 2000 e il 2002, il golf e l’anno scorso il 2008 NBA All-Star Game di basket, attualmente Five detiene i diritti per la messa in onda delle gare automobilistiche NASCAR.

Tra i programmi più seguiti in assoluto il Quiz Call, trasmesso in contemporanea con gli Stati Uniti, dove il pubblico a casa viene invitato a comporre un puzzle in cambio di ricchi premi in denaro e la soap opera australiana Neighbours in onda nel Paese d’origine da ben 25 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>