Recorder – Attenti a quei due

Oggi per la sezione Recorder, torniamo indietro di oltre trent’anni e parliamodella serie televisiva Attenti a quei due (The Persuaders), un prodotto inglese del 1971, composto da 24 episodi di 60 minuti ed ideata e prodotta da Robert S.Baker.

Protagonisti indiscussi della serie sono Lord Brett Sinclair (Roger Moore), Danny Wilde (Tony Curtis) e il Giudice Fulton (Laurence Naismith).

Lord e Danny sono due personaggi singolari e differenti, che il Giudice Fulton decide di unire per creare una coppia d’investigazione unica e rara. Danny è americano del Bronx, amante delle donne, adora il lusso, le belle auto e alberghi costosi, mentre Lord è inglese, aristocratico, bello e snob ed insieme sono una coppia alla nitriglicerina, nonchè due elementi perfetti per svolgere il lavoro di investigatore.

Late Late Show: da quasi 50 anni sulla cresta dell’onda

Mai come nel caso del Late Late show irlandese, il nome si rivelò più profetico, il programma della tarda serata, dove per “late” potremmo anche intendere “anziano”, è effettivamente uno dei più longevi in assoluto nella storia della televisione. Nato il 6 luglio 1962 sulla RTE irlandese, da non confondere con l’omonimo americano condotto da Craig Ferguson, il Late Late show va in onda senza troppe pretese come contenitore estivo del sabato notte alle 23.20, rivolto a un pubblico di nicchia, lo studio è piccolissimo è può ospitare al massimo cento persone.

Da allora il suo formato è rimasto in gran parte lo stesso, con musica, ospiti in studio, cabaret e coinvolgimento del pubblico in dibattiti su temi di attualità, proprio questa formula concorre al successo del programma che successivamente viene spostato nell’attuale collocazione del venerdì sera alle 21.30 per la durata di oltre due ore, durante tutta la stagione televisiva da settembre a maggio. Nel 1995 il Late Late show viene trasferito in uno studio più grande, in tre occasioni va in onda dalla Wexford Opera House immenso auditorium irlandese.

Nei suoi 47 anni di vita lo show ha visto succedersi quattro conduttori, il primo storico è Gay Byrne alla guida del programma per 37 anni dal 1962 al 1999, tranne una breve pausa nella stagione 68-69 quando viene sostituito da Frank Hall, nel 1999 è la volta di Pat Kenny che ha concluso il ciclo di trasmissioni e da settembre verrà sostituito Ryan Tubridy.

CineTV Oggi: programmi televisivi 23 Giugno

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo subito un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Senza gli Europei di calcio, nuova programmazione per la prima rete nazionale: in prima serata va in onda Miss Italia nel mondo 2008 (20.30), condotta da Caterina Balivo e Biagio Izzo, e il primo Speciale Superquark, condotto come sempre da Piero Angela, dal titolo Il paese senza figli: le sorprese del crollo delle nascite. Il programma si avvarrà di effetti speciali, ricostruzioni virtuali, cartoni animati di Bruno Bozzetto e della consulenza del professor Antonio Golini. In seconda serata Notti Europee (23.40). In nottata Santa Maradona (2.40), il film di Marco Ponti, con Stefano Accorsi, Anita Caprioli, Libero De Rienzo e Mandala Tayde: cosa succede quando ci si è appena laureati e non si trova il posto di lavoro?

Recorder – 11 – Pappa e ciccia

Prendete il cartone animato più famoso degli ultimi vent’anni (la famiglia Simpson), trasformatelo in serie tv (la famiglia Conner) ed otterrete il telefilm padre de I Simpson: Pappa e ciccia, il cui titolo originale è Roseanne.

La Sit-com creata nel 1988 dalla geniale mente di Matt Williams (già sceneggiatore de i Robinson), è andata in onda per nove stagione negli States sul canale ABC, mentre in Italia è andata in onda nel lontano 1990 su Canale5.

Pappa e ciccia è stata vincitrice di innumerevoli Emmy Award e ha ospitato molte Guest stars tra cui: Sharon Stone, Tony Curtis, Leonardo DiCaprio e, l’editore di Playboy Hugh Hefner.