Antonella Clerici elegante, Lucilla Agosti sbarazzina, Alda D’Eusanio terrificante e Nicola Savino troppo luccicoso

Siamo arrivati alla ventiseiesima ed ultima settimana (fino a settembre) della rubrica Scheletri dall’armadio, la rubrica che cerca di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, dei nostri personaggi televisivi. Come per la scorsa settimana, i personaggi dei reality sono i migliori esemplari di stile non stile, ed oggi inizieremo con il vivisezionare l’abbigliamento di: Alda D’Eusanio, Antonella Clerici, Carlo Conti, Claudia Cardinale, Manuel Casella, Adriana Volpe, Giancarlo Magalli, Veridiana Mallman, Marcello Cirillo, Nicola Favino e Lucilla Agosti.

Alda D’Eusanio conduttrice della trasmissione Ricominciare, la scorsa puntata indossava un abito nero sotto il ginocchio, dal taglio classico ed una decorazione macro in strass dalla parte del cuore. Per completare il tutto, indossava degli orecchini pendenti, ed un paio di scarpe nere con tacco largo. Ne arte, ne parte!

Antonella Clerici la neo mamma della televisione italiana, la scorsa puntata di Ti lascio una canzone, indossava un abito da sera bianco con delle decorazioni a fiore sulla scollatura a V ben evidenti ed altre altre sulla parte finale del vestito. Elegante ma senza esagerare. Brava Antonellina!

Tiberio Timperi, dagli esordi come DJ a In Famiglia

Il conduttore TV e giornalista Tiberio Timperi, nato a Roma il 19 ottobre del 1964, iniziò la sua carriera nel 1977 come DJ di Radio Mare Cesenatico: nel 1983 collaborò con Radio Due dove condusse le rubriche Hit Parade, FM Musica, Il buongiorno di Radio2. Nel 1987 fece il salto di qualità passando alla conduzione su TeleMontecarlo: prima con il telegiornale serale, poi con alcuni programmi scientifici come Quando c’è salute e Galileo.

Nel 1991 Tiberio Timperi passa a Mediaset, nella redazione del TG4 conducendo l’edizione della notte e la rassegna stampa, ma non solo: oltre al TG si occupa anche di intrattenimento con Buonasera con Amanada Lear, Cuori d’oro con Enrica Bonaccorti e Lingo.

Nel 1996 Tiberio torna in Rai per condurre In famiglia, un programma di Michele Guardì che conduce da dieci anni, in onda il sabato e la domenica alle ore 11.30 su RaiUno. Alle numerose esperienze televisive di Timperi si aggiungono anche Sanremo Top, 7 per 1 con Ela Weber e Daniela Battizocco su Raiuno, Guarda che musical su Raidue , Mattina in famiglia e Mezzogiorno in famiglia.

Gionatan Giannotti elegante, Federico Mastrostefano casual, Barbara D’Urso la solita ignota e Tina Cipollari barocca

Siamo arrivati alla ventunesima settimana della rubrica Scheletri dall’armadio, la rubrica che cerca di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, dei nostri personaggi televisivi. Come per la scorsa settimana, i personaggi dei reality sono i migliori esemplari di stile non stile, ed oggi inizieremo con il vivisezionare l’abbigliamento di: Caterina Balivo, Alda D’Eusanio, Antonella Clerici, Barbara D’Urso, Marco Carta, Simona Ventura, Gionatan Giannotti, Benedetta De Perna, Laura Addis, Federico Matrostefano, Gianni Sperti e Tina Cipollari.

Caterina Balivo, conduttrice de I sogni son desideri, indossava un mini dress a fantasia sul color lilla, con un profondo scollo sul davanti che lasciava intravedere un top grigio. Mamma mia, ma come cavolo si veste la Balivo? Vuole partecipare alla trasmissione del Guinnes dei primati come peggior vestita al mondo?

Ricominciare, Alda D’Eusanio promossa in prima serata su Raidue

Da questa sera, e per quattro lunedì, Alda D’Eusanio ci accompagna tra le storie di gente comune o famosa, saltata agli onori della cronaca ed improvvisamente dimenticata: alle 21.05 su Raidue va in onda Ricominciare.

Il programma, prodotto da Magnolia e già proposto la scorsa estate in tre prime serate, attraverso documenti, interviste e testimonianze inedite vuole ripercorrere la vita di sei persone, che sono dovute tornare alla normalità dopo essere state al centro dell’attenzione dei media,  continuando da dove i telegiornali hanno interrotto. Spiega la conduttrice:

La realtà in genere è molto diversa da quella che appare sotto i riflettori nei momenti di massima attenzione mediatica noi vogliamo far conoscere la vera natura di queste persone e com’è finita la storia che li ha resi celebri. Una sorta di ricerca della verità che non è mai stata raccontata. L’idea del programma nasce proprio dall’esigenza di mostrare l’altra faccia della medaglia, non l’aspetto dettato dalle leggi del gossip ma un resoconto che ha come scopo la ricerca della realtà dei fatti.

Alda D’Eusanio: la regina del salotto Rai

La conduttrice e giornalista TV Alda D’Eusanio, nata in un paesino in provincia di Chieti, Tollo, il 14 ottobre del 1950, dopo la laurea conseguita a pieni voti in sociologia con una tesi sull’Open University, diventò giornalista professionista.

Dal 1988 al 1995 è stata inviata, capo redattrice e conduttrice del TG2. prima conducendo il programma Stanotte poi conducendo il telegiornale delle 19.45. Alda è stata anche autrice e regista di numerosi programmi e documentari Rai: da Rocco un bambino di quattro anni, ciclo sul mutamento culturale nel mondo contadino, a L’Italia a schede sulle storia di dieci città italiane.

Sempre su RaiDue ha ideato e condotto L’Italia in diretta ed il settimanale di attualità Domani è un altro giorno, cui si sono susseguiti altri programmi quali il reality Un pugno o una carezza, Punto e a capo, e La scienza tra le due guerre, Qualcosa è cambiato, e nel 2006 Il malloppo.

Kaspar Capparoni: la passione teatrale e il successo televisivo del divo di Rex

L’attore Gaspare Capparoni, detto Kaspar, è nato a Roma il 1 agosto del 1964 in una famiglia di medici romani: studia teatro alla scuola del Teatro Argentina ed esordisce in teatro a soli 18 anni e nel 1984 nel cinema grazie all’incontro con il regista Dario Argento che lo vuole nel suo film Phenomena, cui seguono altre produzioni tra le quali Colpi di luce di Castellari, Gialloparma di Bevilacqua e Encantado di Colombo.

Altre produzioni cui ha partecipato sono Addio e ritorno di Rodolfo Roberti, La casa delle beffe di Pingitore, Provaci ancora prof di Rossella Izzo, una puntata della serie TV Tequila e Bonetti. Senza dimenticare altre due produzioni del 2008 Il Giudice Mastrangelo di Enrico Oldoini e Donna Detective 2 su Rai Uno.

Nel 2005 è nel cast del film Il ritorno del Monnezza di Carlo Vanzina, e nel 2007 in Two Families e Il sole nero. Kaspar è soprattutto noto per la sua partecipazione a varie fiction di successo tra le quali si ricordano Ricominciare nel 2000, Piccolo Mondo antico e Incantesimo quarta serie. Nel 2003 partecipa anche alla serie TV Elisa di Rivombrosa e nel 2005 alla mini serie La Caccia di Massimo Spano, mentre nel 2006 è nel cast della fiction Capri e Capri2.