Star italiane della tv americana, chi sono?

Si dice che spesso e volentieri gli stranieri in Italia trovino l’America e conquistino l’agognata popolarità, ma quali sono gli italiani che hanno conquistato gli States.

Ecco un rapido e interessante elenco degli italiani che hanno, a sorpresa, hanno avuto successo altrove negli ultimi 50 anni. 

Read more

Maurizio Costanzo Show, 6 dicembre su Rete 4: Belen, Lollobrigida, Conte, Berté, Venier

Domenica 6 dicembre, quarto e ultimo appuntamento di stagione con il Maurizio Costanzo Show, il talk per eccellenza in onda su Rete 4 si congeda con una puntata che vede sul palco ancora tanti ospiti, con un gran finale dedicato all’intervista da parte del conduttore alla straordinaria Gina Lollobrigida.

Read more

Solo per amore: nella prima puntata ospiti Valerio Scanu, Morgan e Michele Placido, opinionisti Povia, Luca Ward, Barbara De Rossi e Gina Lollobrigida

Foto: AP/LaPresse

Monica Setta ha rilasciato un’altra intervista dedicata al suo prossimo programma, Solo per amore, in onda per quattro giovedì dal 23 dicembre. A Il messaggero la giornalista spiega la caratteristica principale dello show:

La caratteristica del programma è che abbiamo scelto di puntare solo su storie rigorosamente vere, verificate con puntiglio assoluto. Per questo abbiamo perso tempo, e alla fine, il programma è slittato fino a dicembre. L’idea è di renderlo il più spontaneo possibile. Mi hanno vitato anche di incontrare i concorrenti prima, proprio per non influenzare la messa in onda.

La Setta approfondisce l’idea su cui si poggia il programma:

Read more

Ascolti Tv sabato 12 giugno 2010: Inghilterra – Stati Uniti stravince la serata

L’incontro di calcio tra Inghilterra e Stati Uniti (Foto LaPresse), valido per la qualificazione al turno successivo dei Mondiali in Sudafrica, terminato con un pareggio (1-1), è stato visto da 6.802.000 telespettatori, share 35.61%. La replica di Ciao Darwin 4 non ottiene il successo sperato: il varietà condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, si è dovuto accontentare di 2.884.000 spettatori, share 17,09%.

Il cambio di collocazione sembra aver giovato leggermente Private Practice apprezzato da 1.369.000 telespettatori, share 6,95% nel primo episodio, Addison dà una festa, da 1.345.000 spettatori, share 7,21%, nel secondo Addison scopre il fai da te, e 1.454.000 telespettatori, share 10,23% nel terzo, Charlotte nella tana del coniglio. Su Italia 1, il film Princess – Alla ricerca del vero amore ha registrato un ascolto medio di 1.657.000 telespettatori, share 8,82%.

Read more

Ascolti Tv sabato 5 giugno 2010: l’amichevole Italia – Svizzera batte French Kiss

Raiuno si aggiudica la prima serata del sabato, battendo nettamente la concorrenza: l’ultima amichevole della Nazionale Italiana di Calcio (Foto La Stampa) in previsione dei Mondiali in Sudafrica, giocata contro i cugini svizzeri e finita in parità con il punteggio di 1-1, è stata vista da 6.835.000 telespettatori, share 34,20%. Discreto risultato per Canale 5, che con il film French Kiss, interpretato da Meg Ryan e Kevin Kline, ha toccato i 3.059.000 telespettatori, share 16,46%.

Bene la serie tv americana NCIS, che ha guadagnato 2.149.000 telespettatori, share 10,66% nel primo episodio, Una bara di ferro e 2.359.000 spettatori, share 11,56% nel secondo, Scambio di identità. Su Italia 1, la replica della pellicola Stuart Little doppiata da Paolo Bonolis e Luca Laurenti si è attestato su una media di 1.726.000 spettatori, share 8,60%.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 19 Giugno

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo subito un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Continua la programmazione incentrata sugli Europei di calcio 2008: in prima serata va in onda il primo quarto di finale degli Europei di calcio 2008, la partita Portogallo – Germania (20.45). A seguire, come di consueto, Notti Europee (23.05) e dal XXVII Premio Grinzane Cavour (0.00), premio letterario condotto da Gigi Marzullo.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 12 Giugno

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo subito un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Doppio appuntamento quotidiano con La signora in giallo (11.40): oggi rivedremo gli episodi della quarta stagione Delitto nel giardino dell’Eden e La lancia Angolkina. Come sempre in questi giorni doppio appuntamento anche con il calcio, alle 18 con Croazia – Germania, alle 20.45 con Austria – Polonia.

Read more

Sul Doppiaggio – 10 – Dagli anni cinquanta agli anni sessanta

Un altro problema portato alla ribalda dalla televisione non è solo quello di rubare pubblico al cinema, ma anche di far assegnare ai propri doppiatori un volto, attraverso la loro attività televisiva. Si cerca dunque di dare agli attori/doppiatori, che ricoprono ruoli importanti in tv, ruoli di secondo piano.

Nel frattempo la CDC passa da quattro a cinque classi di doppiatori: alla A, alla B, alla C e alla D si aggiunge la categoria Extra, la più importante, questo per dare ai propri soci la possibilità di passare di categoria. La televisione, però, alletta i doppiatori, perché finalmente dà loro la possibilità di farsi conoscere dal grande pubblico o, nel caso di doppiatori/attori, di riacquistare la fama di un tempo. Alcuni di loro passano dal doppiaggio agli sceneggiati televisivi, altri diventano addirittura registi.

Sempre nel 1957 si fanno tesi i rapporti fra la ARS e la CID, perché entrambe le società ritengono non equamente diviso il lavoro tra gli attori delle due organizzazioni: la prima denuncia la seconda per aver usato attori da poco associati per alcuni film anziché privilegiare attori iscritti da anni. La CID, di contro, si giustifica dicendo che non è possibile andare contro la domanda di mercato e propone per questo motivo una fusione definitiva fra le due società. La fusioine viene rifiutata per due motivi: uno di gigantismo, poiché la società avrebbe avuto troppi iscritti, l’altro, che gli stessi doppiatori importanti non avrebbero trovato abbastanza spazio sul mercato. Nelle due società nascono movimenti secessionisti che portano, nel 1958, alla formazione della SAS (Società Attori Sincronizzatori).

Read more