Bear Grylls: Celebrity Edition con Zac Efron, Ben Stiller e Channing Tatum

Zac Efron, Ben Stiller e Channing Tatum sono tra le star che hanno accettato la sfida del più famoso esperto di sopravvivenza della tv. Dal 13 Gennaio, ogni martedì alle 22.00 va in onda su DMAX (DTT 52, Sky 136-137) Bear Grylls: Celebrity Edition dove la star delle esperienze all’ultimo respiro conduce sei celebrità nelle località più selvagge e remote del mondo per 48 ore di pura adrenalina e auto sostentamento.

Taormina Film Festival 2014, tutti i protagonisti della 60a edizione

Sì è conclusa sabato 21 giugno la 60a edizione del Taormina Film Festival 2014 che ha visto sfilare sul red carpet tantissime star internazionali e non: tra tutte a distinguersi è stata senza dubbio la bellissima Eva Longoria, fantastica nel suo vestito rosso fiammante, che è stata premiata con l’Humanitarian Award per per la sua fondazione benefica che aiuta i bambini disabili.

Recorder – Starsky & Hutch

Quest’oggi per la rubrica Recorder parliamo dei poliziotti più famosi della tv, due colleghi nel lavoro e anche nella vita, sempre pronti a contrastare la criminalità: Starsky & Hutch.

Mandata per la prima volta in onda negli Stati Uniti nel lontano 1975 (fino al 1979), ed in Italia su Raidue nel marzo del 1979, il prodotto è stato creato da William Blinn e prodotto da Joseph T. Naar, Aaron Spelling e Leonard Goldberg con quattro stagioni e ben 92 episodi da 50 minuti l’uno.

I protagonisti della famosissima serie sono David Starsky (Paul Michael Glaser) e  Ken “Hutch” Hutchinson (David Soul). Il giovane Starsky, il moro dai capelli ricci, con la giacca di pelle marrone e un’automatica come compagna per la vita è un ragazzo dal cuore d’oro, capitato all’Accademia di polizia (dopo un infanzia passata ad occuparsi di madre e del fratello) dopo l’esperienza della guerra in Vietnam. Hutch, figlio di un imprenditore, è entrato in Accademia solo dopo aver fatto qualche anno di college. Il ragazzo è timido, amante della linea (segue diete macrobiotiche) e spesso molto riflessivo.

Mtv Movie Awards 2008: trionfa Transformers e Megan Fox

Dopo la diretta di domenica scorsa negli Stati Uniti, Mtv Italia ha proposto ieri sera dal Gibson Ampitheater di Universal City a Los Angeles la 17ma cerimonia degli Mtv Movie Awards, premio che il pubblico della celebre televisione, tributa ogni anno attraverso il sito del canale alle pellicole e ai personaggi del mondo del cinema più meritevoli dell’ultima stagione.

Destino ha voluto che l’evento fosse funestato dal terribile incendio che ha distrutto parte degli Universal Studios e in particolare migliaia di film che hanno fatto la storia del cinema, nonostante ciò la cerimonia ha avuto luogo, dispensando momenti spettacolari e di pura ilarità.

Presentata da Mike Myers noto al pubblico italiano per la sua interpretazione di Austin Powers, la serata ha avuto come ospiti tra i tanti: Tom Cruise, Brendan Fraser, Ben Stiller, Jack Black, Will Ferrell, Lindsay Lohan, Steve Carell, Charlize Theron, Edward Norton e Anne Hathaway. I Coldplay hanno interpretato Viva la vida, mentre le Pussycat Dolls si sono esibite con When I grow up.

Febbraio 2008 a noleggio: arrivano i film candidati all’Oscar con George Clooney e Cate Blanchett

A Febbraio escono a noleggio film per tutti i gusti, prevalentemente drammatici. Da non perdere, per chi non li avesse visti al cinema grandi attori come George Clooney in Michael Clayton, Bruce Willis in Die Hard, Pierce Brosnan in The Matador, Christian Bale e Russel Crow in Quel Treno per Yuma e Keira Knightley in Seta.

Per gli amanti del cinema italiano segnalo le uscite dei film di Vanzina e Faenza, nonché l’arrivo delle Winx in Home video e il film Scrivilo sui muri, che descrive (male) un universo poco conosciuto. Consiglio di provare a vedere L’uomo privato, un thriller italiano (non l’ho visto, ma credo che si debba spingere film italiani di generi differenti dalle solite commedie).

Di seguito, in dettaglio tutti i film in uscita a noleggio, giorno per giorno:

L’inchiesta – USA: sciopero degli sceneggiatori. Cioè?

Oggi voglio occuparmi di un argomento molto delicato e interessante per tutti gli amanti di cinema e serie televisive: lo sciopero degli sceneggiatori negli Stati Uniti. La protesta, iniziata i primi giorni di Novembre, dopo la scadenza del rinnovo contrattuale che doveva avvenire entro il 31 ottobre, si concretizza nella totale sospensione di qualsiasi scrittura per serie televisive, film e show.

Perché protestano le penne dello show business americano? Dovete sapere che loro ricevono il compenso solo sull’opera prima e la sua messa in onda. Di fatto per le repliche, la vendita in Dvd, lo sfruttamento delle loro opere su Internet e qualsiasi supporto portatile, non fanno entrare nemmeno un verdone nelle loro tasche. Vogliono parte del ricavato di queste categorie.

Cosa comporta uno sciopero del genere? Se la WGA (la Writers Guild of America), l’associazione degli autori dello spettacolo, dovesse continuare, come alcuni ben informati sostengono, fino a Marzo, sicuramente oltre ad aver fatto saltare la premiazione dei Golden Globe, potrebbero far saltare anche la premiazione degli Oscar e questo, a livello di immagine (oltre che economica essendo la seconda manifestazione per importanza pubblicitaria dopo il Superbowl), per il cinema statunitense, sarebbe una delle maggiori perdite di immagine della loro storia. Inoltre uno stop alla produzione costringerebbe le società a licenziare molti lavoratori (la Warner Bros già ha già tagliato 1000 dipendenti)

I più pagati del 2007? Johnny Depp e la Kidman. I più ricchi? Pitt e Jolie

Colpo di scena! Secondo l’annuale classifica degli attori più pagati di Hollywood secondo il sito extra.tv, non è George Cloney o Brad Pitt, ma il bravissimo e amatissimo Johnny Depp, con i suoi novantadue milioni di dollari guadagnati nel periodo giugno 2006 – giugno 2007, l’attore più pagato dell’anno.

A seguire il famoso attore, noto ultimamente per le performance nei panni di Jack Sparrow, i sempre ricchissimi Brad Pitt e Tom Cruise. A rimorchio tutti gli altri.

Da notare che nomi del cinema, affermati da qualche anno, come Will Smith, Vince Vaughn, Ben Stiller e Will Ferrell guadagnano già più di venti milioni di dollari.