Nuzzo/Di Biase e Ubaldo Pantani a Quelli che il calcio

di Salvatore Salamone Commenta

Dopo le critiche non entusiasmanti relative alla prima puntata di Quelli che il calcio, Nicola Savino corre ai ripari e prova ad implementare la parte comica della sua trasmissione. Da Ubaldo Pantani che imita Angelo Costabile (il fidanzato di Corinne Clery) alla coppia Nuzzo/Di Biase che reinventa una propria versione di Reazione a Catena, il divertimento è assicurato.

Ubaldo Pantani è ormai il comico di punta della trasmissione di Nicola Savino, soprattutto dopo l’improvvisa scelta di Virginia Raffaele di condurre Striscia la Notizia. Anche in questa puntata, Ubaldo ha debuttato con una nuova imitazione di Paolo Del Debbio con Quelli Che in Colonna. Raffica di luoghi comuni, del tipo “I neri hanno il ritmo nel sangue… e i politici che fanno?” che mettono in luce le tecniche di alcune trasmissioni utilizzate per cavalcare il pensiero comune. Divertente anche la parte in cui una signora espone la propria idea e il finto del Del Debbio stravolge il suo pensiero, facendo apparire la signora come una berlusconiana doc. Altra imitazione azzeccata per Ubaldo Pantani, che poi però dà il meglio di sé nella seconda parte della trasmissione. In questa puntata, infatti, arriva l’imitazione di Angelo Costabile, concorrente di Pechino Express 2, in coppia con la fidanzata Corinne Clery. L’imitazione è perfettamente riuscita e alcune parti sono memorabili: il povero Angelo si prende la colpa per gli schiaffoni ricevuti dalla fidanzata e, alla fine, è costretto a criticare la coppia delle modelle.

 

In questa puntata è emersa maggiormente anche la coppia Corrado Nuzzo e Maria Di Biase. Se la parodia del mago Zenobbio continua a non convincere, non si può di certo dire altrettanto per l’ottima versione di Reazione a Catena: come nel reale gioco di Rai 1, Corrado Nuzzo e Nicola Savino dovevano far indovinare una parola al terzo concorrente – Maria Di Biase – che alla fine dava sempre un doppio senso alla domanda proposta. L’idea è davvero geniale e divertente. L’unico rischio è che, nelle prossime puntate, i due finiscano sempre per ripetere le solite battute tra “moglie e marito” e risultare così monotoni e ripetitivi.

 

C’è da dire che questa puntata di Quelli che il calcio ha fatto un bel salto in avanti rispetto a quella precedente. Resta solo un dubbio: chissà come avrà reagito Corinne Clery nel rivedere le immagini che la ritraggono come un’arpia? Non so voi, ma io avrei pagato per vederla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>