Gad Lerner: il giornalista a caccia della verità

di Redazione 6

Il giornalista e scrittore Gad Lerner è nato il 7 dicembre del 1954 a Beirut, nel Libano, da una famiglia di origine ebraica stabilitasi in Palestina, che si trasferì poi in Italia e più precisamente a Milano quando Gad aveva solo tre anni: per 30 anni Gad rimase apolide, salvo poi chiedere la cittadinanza italiana solo nel 1984. inizia la sua attività giornalistica scrivendo sul quotidiano Lotta Continua, fino a divenirne col tempo anche vice direttore nel 1979. Collabora e scrive per altri quotidiani quali Il Lavoro di Genova, Il Manifesto e L’Espresso, e per Radio Popolare. Dal 1993 al 1996 è stato anche Vicedirettore del quotidiano La Stampa di Torino, mentre dal 2001 ha scritto come editorialista sul quotidiano Il Corriere della Sera.

Negli anni ’90 entra a far parte dello staff di Rai3, curando dei programmi di approfondimento soprattutto di argomento politico-economico-finanziario tra i quali Profondo Nord e Milano Italia e Pinocchio, in onda su Rai1. Nel 2000 ottiene la direzione del TG1, direzione piuttosto breve ma intensa: Gad in questo periodo si scontra diverse volte coi vertici Rai a causa di alcune sue scelte i messa in onda, celebre fu il suo rifiuto a non mandare in onda l’ultimo discorso rilasciato dal Giudice Borsellino prima dell’attentato mafioso. Si dimette dopo solo 3 mesi di insediamento e passa alla rete LA7, dove è incaricato di dirigere i notiziari trasmessi e collabora con Giuliano Ferrara alla nascita della trasmissione Otto e Mezzo. Attualmente Gad Lerner conduce sempre sulla rete LA7 la rubrica L’Infedele in onda ogni Lunedì sera ore 21.10, giunta alla sesta edizione.

Continua a collaborare in qualità di giornalista per riviste come Vanity Fair Italia e Nigrizia e con il quotidiano La Repubblica. Nel corso della sua carriere Gad Lerner ha scritto molti libri, Operai pubblicato nel 1988, Maledetti giornalisti nel 1997, Crociate, Il millennio dell’odio nel 2000, Martiri e Assassinni nel 2001, La concentrazione del potere nel 2002, Tu sei un bastardo nel 2005.

Gad Lerner ha anche intrapreso la carriera politica, candidandosi alle elezioni del 2006 per il partito de La Margherita mentre attualmente è attivo nel Partito Democratico, ed è membro del Comitato promotore e della Commissione per l’etica dell’Assemblea Costituente che ha varato il Codice Etico del PD. Nella sua vita privata Gad Lerner è sposato con Umberta ed ha una famiglia allargata con 5 figli: Giuseppe, david, Giacomo, Rebecca e Marta, oltre ad un cane bastardino di nome J. Una piccola curiosità: Gad vive con la famiglia in una cascina in Valcerrina, nella quale coltiva barbera e nebbiolo, due ottimi vini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>