Kylie Minogue elegante, Giusy Ferreri come Maga Magò, Irene Fornaciari troppo settecentesca e Neffa troppo Sampei

Nuovo appuntamento con Scheletri dall’armadio, la rubrica che cerca di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, dei nostri personaggi televisivi. Oggi inizieremo con il “vivisezionare” l’abbigliamento di: Giusy Ferreri, Noemi, Kylie Minogue, Irene Fornaciari, Gigi D’Alessio, Federica Camba, J.Ax, Neffa.

Giusy Ferreri, in occasione del Wind Music Awards 2010 ha indossato un completo in pieno stile Maga Magò … le mancava la bacchetta ed il capello leggermente arruffato ed era lei. Come fa, un cantante conosciuta ed apprezzata come lei, ad indossare un bolerino con mega bottoni e una gonna a metà polpaccio? Rifatti un look!

Noemi, la cantante dalla voce blues, per la serata ha indossato una T-Shirt nera con un teschio glitterato, capelli frisee ed una gonna stile nonna con decollete terrificante. Il look della parte sopra era carino, poi è caduta in maniera esagerata con la gonna e le scarpe … Peccato!

Ascolti Tv mercoledì 16 giugno 2010: Sudafrica – Uruguay vince con oltre 7 milioni di spettatori

Il calcio domina il mercoledì sera degli italiani: la partita tra Sudafrica e Uruguay (foto Ansa), vinta dai sudamericani con il punteggio di 0 – 3, ha ottenuto un ascolto medio di 7.154.000 telespettatori, share 29,58%. L’episodio Lotta senza il quartiere, de I Cesaroni 3 si attesta attorno ai 2.935.000, share 12,46%.

Buon riscontro per il film drammatico Nora Roberts – La palude della morte, apprezzato particolarmente da 2.566.000 telespettatori ed uno share pari al 10,47% di share. Il terzo ed ultimo appuntamento con i Wind Music Awards 2010 condotti da Paola Perego e con ospiti Valerio Scanu, Luca Napolitano, Noemi, Giusy Ferreri e Marco Mengoni, ha guadagnato 1.772.000 spettatori, share 9,66%.

Emma Marrone cool, Luca Tomassini glamour, gli Zero Assoluto OUT, i Pooh sempre uguali

Nuovo appuntamento con Scheletri dall’armadio, la rubrica che cerca di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, dei nostri personaggi televisivi. Oggi inizieremo con il “vivisezionare” l’abbigliamento di: Emma Marrone, Gianna Nannini, i Pooh, Luca Tomassini, Marco Mengoni, Pierdavide Carone, Zero Assoluto.

Emma Marrone, ospite ai Wind Music Awards 2010, la scorsa puntata ha indossato un look molto cool, composta da maglia senza maniche nera e un paio di pantaloni di cotone color beige alla turca, e per finire delle scarpe aperte ed una collana di corde. La biondina ha look da vendere! Brava Emma!

Gianna Nannini, ospite anch’essa ai WMA ha indossato per l’occasione un paio di pantaloni scuri, una t-shirt bianca con stampa ed un trench estivo. La Nannini si sa, ha un suo look, una sua impronta, che nonostante non ami, a lei dona alla perfezione!

Alessandra Amoroso cool, Giorgia panterona, Valerio Scanu Out e Renato Zero un cameriere

Nuovo appuntamento con Scheletri dall’armadio, la rubrica che cerca di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, dei nostri personaggi televisivi. Oggi inizieremo con il “vivisezionare” l’abbigliamento di: Paola Perego, Maria De Filippi, Marco Carta, Luca Zanforlin, Alessandra Amoroso, Marco Mengoni, Valerio Scanu, Giorgia, Gianna Nannini, Renato Zero, Mario Biondi.

Paola Perego, conduttrice dei Wind Music Awards 2010, per la sua prima puntata ha indossato un paio di jeans scuro, delle scarpe con plateau molto alte, una t-shirt bianca con stampa nera ed un giacchino scuro. Differentemente dalle altre volte che si è presentata in tv, la Perego ha indossato una mise classica e non esageratamente da femme fatale. Un bel 6 alla Signora Perego!

Maria De Filippi, per i Wind Music Awards 2010 ha indossato un dress nero, con scollatura a V semplice ed elegante allo stesso tempo. Brava Maria questa volta mi sei piaciuta!

Ascolti tv mercoledì 2 giugno 2010: Mannaggia alla miseria e Squadra Antimafia 2 pareggiano. Bene i WMA 2010

Sostanziale pareggio tra Rai e Mediaset nella sfida del mercoledì sera: su Raiuno, il film diretto da Lina Wertmuller, Mannaggia alla miseria, con Gabriella Pession e Sergio Assisi ha ottenuto 4.817.000 spettatori, share 20,40%. Su Canale 5, la settima e penultima puntata di Squadra Antimafia 2 con Simona Cavallari, Claudio Gioè e Giulia Michelini, ha guadagnato 4.809.000 spettatori, share 20,65%.

Buon debutto per i Wind Music Awards 2010 condotti da Paola Perego (tra le esibizioni più apprezzate quelle degli ex talent, Marco Carta, Alessandra Amoroso, Valerio Scanu, Noemi, Marco Mengoni, Emma Marrone, Loredana Errore, Pierdavide Carone), visto da 2.524.000 telespettatori ed il 12,57% di share. Su Raidue non delude la serie tv polizesca Criminal Minds, apprezzata da 2.095.000 telespettatori, share 8,64% nel primo episodio, salendo a 2.613.000 spettatori, share 10,74% nel secondo fino ad arrivare a 2.379.000 spettatori, ed uno share pari al 10,85% nel terzo.

Wind Music Awards 2010 su Italia 1

Questa sera su Italia 1 va in onda il primo dei tre appuntamenti con i Wind Music Awards 2010, lo show musicale registrato all’Arena di Verona, condotto da Paola Perego, che premia i nomi più importanti della musica italiana.

I WMA 2010 non premiano solo quegli artisti che sono riusciti a vendere di più (vincendo il disco d’oro, quello di platino e il multiplatino) durante l’anno, ma anche le compilation, i dvd, gli artisti che hanno venduto in versione digitale, i giovani (conferito dalle associazioni di categoria) e assegna dei premi speciali (quest’anno ritirati da Dalla e De Gregori, Giorgia, Pino Daniele, Antonello Venditti, Cristiano De André, Renato Zero, Fiorella Mannoia e Ornella Vanoni).

Sul palco dell’Arena di Verona si sono esibiti oltre cinquanta artisti, tra ospiti stranieri (Kylie Minogue, David Guetta, B.O.B., e Plan B.) e italiani: Giovanni Allevi, Biagio Antonacci, Mario Biondi, Jessica Brando, Gigi D’Alessio, il duo Dalla e De Gregori, Pino Daniele, Giorgia, Emma Marrone, Giusy Ferreri, Lost, Fiorella Mannoia, Noemi, Marco Mengoni, Gianna Nannini, Luca Napolitano, Neffa, Sonohra, Valerio Scanu, Renato Zero, J-Ax, Alessandra Amoroso, Malika Ayane, Biagio Antonacci, Federica Camba, Pierdavide Carone, Marco Carta, Carmen Consoli, Cristiano De Andrè, Elisa, Loredana Errore, Irene Fornaciari, Gianluca Grignani, Christian Imparato, Khorakhanè, Ligabue, Marco Mengoni, Modà, Simona Molinari, Daniela Pedali, Massimo Ranieri, Francesco Renga, Donato Santoianni, Ornella Vanoni, Antonello Venditti, Nina Zilli, Zero Assoluto.

Tv d’estate: Velone, A Gentile Richiesta, ’80 voglia di te e tanta fiction americana

Che cosa dobbiamo aspettarci dalla televisione estiva di Rai e Mediaset? Come al solito poche novità, con l’unica eccezione dell’innesto massiccio di fiction americane, con la scusante dei Mondiali di Calcio 2010 che monopolizzeranno l’attenzione da giugno a luglio.

LE NOVITA’
su Canale 5 torna Velone (dal 7 giugno), condotto per la prima volta da Enzo Iacchetti e A gentile richiesta (dal 7 giugno), il contenitore di Barbara D’Urso;

su Raiuno viene lanciato il numero zero di Attenti a quei due (11 giugno) con Fabrizio Frizzi e Max Giusti e alcuni eventi come Lo spettacolo sta per iniziare (6 giugno) con Antonella Clerici, Miss Italia nel Mondo (30 giugno) con Massimo Giletti, Nel nome del cuore (4 giugno) con Carlo Conti, Una voce per Padre Pio (20 giugno) con Massimo Giletti e Alessandra Barzaghi e la nuova edizione di Superquark (9 giugno);

Affari Tuoi, Ciak Si Canta, Wind Music Awards 2010: novità

Affari tuoi. La conduzione della prossima edizione del programma dei pacchi sarà nuovamente affidata a Max Giusti. La conferma è stata data dal direttore di Raiuno che specifica che dipende tutto dal risultato di Stasera è la tua sera:

Se ripartirà Affari tuoi lo farà di nuovo Max Giusti, se invece si cambiasse programma lo farebbe di nuovo lui, ma se venisse confermato in prima serata Stasera è la tua sera, i pacchi li farebbe qualcun altro.

Ciak si canta. Secondo Cinemotore, per rialzare gli ascolti della trasmissione condotta da Pupo ed Emanuele Filiberto dovrebbe essere inserita nel cast, già da domani, Cristina Chiabotto, l’ex Miss Italia, già conduttrice di Italia 1.