Porta a Porta anticipa la celebrazione della Giornata Della Memoria con la promozione del film tv Max e Helene

Il 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale istituita dal 1 novembre 2005 in commemorazione delle vittime dell’Olocausto durante la Seconda Guerra Mondiale.

Era il 27 gennaio 1945 quando le truppe sovietiche liberarono liberarono i prigionieri del campo di concentramento di Auschwitz. La Rai è in prima linea in occasione delle Giornata della Memoria che celebra con diversi appuntamenti.

Giornata della Memoria,su LaEffe Conspiracy e Anime Erranti

In occasione della ricorrenza mondiale della Giornata della Memoria, LaEffe propone due film come Conspiracy e Anime Erranti per ricordare lo sterminio di milioni di innocenti: due letture per immagini di un genocidio perpetuato dalla Germania nazista e dai suoi alleati che cancellò due terzi della popolazione ebraica d’Europa e centinaia di migliaia di esseri umani non graditi. Per non dimenticare. Per non ripetere.

Giornata della Memoria, programmazione speciale Mediaset

In occasione del Giorno della Memoria, lunedì 27 gennaio 2014 in seconda serata Canale5 propone il film tv Fuga per la Libertà – L’Aviatore, interpretato da Sergio Castellitto e Anna Valle, mentre Rete4 trasmette lo speciale di Terra! firmato da Toni Capuozzo è dedicato alla Shoah e si interroga sull’antisemitismo ieri e oggi (a partire dalle polemiche che, in Francia, hanno travolto Dieudonne, il comico accusato di odio razziale); su Iris viene dedicata alla giornata la messa in onda di sei pellicole che vedrà il suo culmine con il film di Steven Spielberg, Schindler’s List.

Giornata della Memoria, la Rai ricorda la Shoah con una programmazione speciale

Attraverso un’intera settimana di programmazione speciale, il palinsesto Rai dedica al Giornata della Memoria, che culminerà lunedì 27 gennaio in prima serata, un’intera settimana: se Rai5 ci sarà la diretta del concerto I Violini della Speranza dall’Auditorium Parco della Musica di Roma, ci sarà una vera e propria settimana della memoria, che si apre nella serata dedicata al documentario d’autore stasera alle 21.15 con La Strada di Levi.

Fiction italiane alla conquista degli States

Le serie tv americane sbarcano in Italia, mentre la fiction Italiana inizia la conquista dell’America. Niente scherzi, questa è la pura verità!

La Taodue sta realizzando due progetti tra gli studi di Los Angeles e New York, ma le sorprese non sono finite qui, la società di Valsecchi – Nesbitt sta anche producendo Diabolik, una collaborazione tra Italia Francia, in cui la bella Carolina Crescentini vestirà i panni di Eva Kant.

Altra fiction che vedrà luce negli States e in Italia su Canale 5 s’intitolerà C’era una volta la mafia (omaggio a Sergio Leone), una serie di sei puntate, ambientata negli anni venti e racconta la storia di due fratelli che diventano nemici a causa delle diverse strade percorse, uno quella legale e l’altro quella criminale. Come protagonista maschile si sta puntando su Raoul Bova, l’attore italiano, più amato e conosciuto in America.