Mamma Mia, Raffaella Carrà su Canale 5 da marzo?

Che Raffaella Carrà nel 2012 tornerà a condurre un programma tutto suo è dato praticamente per certo. Non a caso qualche giorno fa vi avevamo dato conto della possibilità del ritorno del caschetto d’oro sulla rete ammiraglia della Rai. Invece, nelle ultime ore, si rincorre la voce, lanciata dal blog di Davide Maggio, secondo la quale la conduttrice sbarcherebbe non su Raiuno, bensì su Canale 5. Il programma andrebbe in onda a partire dal prossimo marzo e il titolo dovrebbe essere Mamma mia.

Eurovision Song Contest 2011: conferenza stampa

Foto: AP/LaPresse

Da qualche ora, è terminata la conferenza stampa di presentazione dell’Eurovision Song Contest 2011, la manifestazione europea che raccoglie il meglio della musica dell’ultimo anno, che si svolgera’ a Dusseldorf (Germania) ed in contemporanea su Raiude sabato 14 maggio. Alla presenza del del direttore di Rai2 Massimo Liofredi, del direttore di Rai5 Pasquale D’Alessandro, del responsabile relazioni istituzionali e internazionali della Rai Marco Simeon, di Raffaella Carra’, Raphael Gualazzi (il nostro rappresentante) e del regista Sergio Japino, si è festeggiato il ritorno in gara dell’Italia dopo 13 anni di assenza. Liofredi è entusiasta per il nuovo progetto:

Questa per noi oggi e’ una giornata importante perche’ e’ il ritorno di Raffaella Carra’ in Rai, che, come dissi qualche mese fa, ha ancora molto da dire. Un festival che raccoglie 70 milioni di pubblico e sono felice che Raffaella abbia accettato e che la Sugar abbia scoperto il talento di Rafael Gualazzi, che rappresentera’ l’Italia.

Non trattiene l’emozione nemmeno la padrona di casa:

Onestamente quando Marco Simeon e Massimo Liofredi mi hanno chiesto di condurre questo programma ho detto si subito. Accompagnero’ questo spettacolo, unico, che non assomiglia a nessun’altra cosa, grazie all’aiuto di Massimo Bernardini, che mi dara’ l’ausilio di alcuni giovani di ”TvTalk’, che non saranno i soliti opinionisti, e in piu’ uno dei piu’ grandi dj del momento Bob Sinclar, in veste di produttore discografico. Mi soffermero’ soprattutto su un certo ragazzo che si chiama come me…Raphael. Sentiremo 25 canzoni, in uno show in cui la musica viene offerta come in una clip, in maniera molto fluida. Sara’ un destino, ma io ricomincio sempre da due.

Raffaella Carrà: “Mi trovo bene a Raitre perchè è una rete coerente con se stessa”

E’ assente dagli schermi televisivi da quasi due anni ma Raffaella Carrà non ha mai smesso di lavorare. Assieme al fido Sergio Rapino, la popolare conduttrice è stata impegnata come autrice ne il Gran Concerto, il programma sulla musica classica per bambini condotto da Alessandro Greco su Raitre. La sera del 25 dicembre, a partire dalle 20, andrà in onda una puntata speciale dedicata al Natale (Fonte Apcom):

Quando Paolo Ruffini mi ha chiesto di partecipare al Concerto di Natale sono stata felicissima. Per ora il direttore di Raitre si accontenta che io scriva. Ma mi trovo bene a Raitre perchè è una rete coerente con sé stessa.

La Carrà sarebbe dovuta tornare sugli schermi di Raiuno prima a settembre, poi a gennaio 2011 ed infine a data da destinarsi con la versione italiana del format This is your life: il progetto è naufragato a causa di incomprensioni con la dirigenza di Viale Mazzini:

Il programma della Carrà salta, Japino: “In Rai in questo momento non si lavora con la giusta serenità”

Foto: AP/LaPresse

Sergio Japino spiega i motivi che hanno portato a far saltare il programma di Raffaella Carrà (quello ispirato a This is your life della NBC), previsto per gennaio dell’anno prossimo, di cui lui sarebbe stato autore e regista (fonte Ansa):

Il programma salta, rinviato a data da destinarsi. Ci siamo sfilati, in Rai in questo momento non si lavora con la giusta serenità. Con la Rai era tutto a posto e per la Rai intendo l’ufficio scritture, il direttore di Raiuno Mauro Mazza, il vicedirettore generale Lorenza Lei. Ma sentivamo che c’erano problemi, che non si stava lavorando con amore, non c’è un bel clima in questo momento in Rai. Così abbiamo preferito rinviarlo e aspettiamo che mamma Rai sia pronta.

Japino, che annuncia una puntata speciale natalizia di Gran Concerto, assicura che i motivi del rinvio dello show di Raiuno non sono legati all’alto costo del programma:

Gran Concerto: su Raitre da domani la terza edizione

Da domani su Raitre alle 10.30 del mattino, va in onda la terza edizione del programma Gran Concerto, ideato da Raffaella Carrà e Sergio Japino e condotto da Alessandro Greco in compagnia dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

Ogni sabato mattina e per 13 puntate totali, Gran Concerto ci porterà in un mondo fatto di musica classica, danza, giochi ed una news 2010, cioè l’entrata dell’Opera Lirica e una puntata dedicata totalmente a Giuseppe Verdi e alla Nascita dello Stato Italiano.

L’Ospite d’onore della nuova edizione è il maestro e violinista Uto Ughi che attraverso dei giochi in cui vestirà i panni dell’insegnante, insegnerà ai giovani musicisti come essere violinista e maestro contemporaneamente, ma le sorprese non sono di certo finite, difatti Ughi si esibirà con gli allievi della Scuola Suzuki di Torino.

Alessandro Greco torna in TV: condurrà Gran Concerto su Raitre

Alessandro Greco torna a condurre un programma a distanza di sette anni dall’ultima edizione di Furore e a distanza di tre anni dalla partecipazione al reality show La Talpa, insieme alla sua compagna Beatrice Bocci.

Il conduttore tarantino, che ha trovato spazio in radio agli inizi del 2008 nella trasmissione di RTL Chi c’è c’è, chi non c’è non parla, in questi anni ha provato a proporre alcuni nuovi format, ma senza successo.

L’assenza televisiva colmata da qualche partecipazione nelle televendite Mediaset, sarà colmata dalla conduzione, dal 7 settembre, di Gran Concerto, trasmissione domenicale di Raitre, ideata da Raffaella Carrà e Sergio Japino.