Alessandro Greco torna in TV: condurrà Gran Concerto su Raitre

di Redazione 10

Alessandro Greco torna a condurre un programma a distanza di sette anni dall’ultima edizione di Furore e a distanza di tre anni dalla partecipazione al reality show La Talpa, insieme alla sua compagna Beatrice Bocci.

Il conduttore tarantino, che ha trovato spazio in radio agli inizi del 2008 nella trasmissione di RTL Chi c’è c’è, chi non c’è non parla, in questi anni ha provato a proporre alcuni nuovi format, ma senza successo.

L’assenza televisiva colmata da qualche partecipazione nelle televendite Mediaset, sarà colmata dalla conduzione, dal 7 settembre, di Gran Concerto, trasmissione domenicale di Raitre, ideata da Raffaella Carrà e Sergio Japino.


Il programma, una sorta di viaggio di quaranta minuti nel mondo delle note, è pensato per un target giovanissimo, bambini dai 5 ai 13 anni, che vogliono scoprire il piacere della musica classica, ascoltando le esecuzioni della orchestra Sinfonica nazionale della Rai e imparando a leggere gli spartiti.

Commenti (10)

  1. Greco non è male come presentatore, ma daargli una trasmissione sulla musica classica è una stupidata enorme!

  2. Finalmente un programma di musica tagliato su misura per i giovanissimi.Fantastico il coinvolgimento dei bambini,grazie alla conduzione del programma del bravissimo Alessandro Greco.Mi sono sempre chiesto perchè nelle scuole,nei conservatori,in televisione,nessuno mai si fosse preoccupato di trasmettere loro la musica nel modo piu’ consono alla loro giovane eta’.Ho 54 anni mi alzo tutte le domeniche in orario per seguire il programma.Peccato che non venga pubblicizzato,come invece viene fatto con tanti programmi spazzatura che ben conosciamo.W Greco,W Carra’ W Japino W il gran concerto,W La Musica.

    Liborio Ciarfaglia

  3. sono felice x Alessandro! merita di tornare in tv.Ho sperato tante volte di vederlo alla rai in un programma tutto suo,trovo che insieme a Carlo Conti sono i migliori.I nuovi Baudo e Corrado!! Ale sei un ragazzo serio,vai avanti così..che Dio ti benedica!!!

  4. Gentilissimi,vorrei complimentarmi con voi per questa trasmissione!Ho una bambina di 10 anni che ha la fortuna di assaporare la musica classica tutti i giorni poichè i suoi genitori sono del mestiere.Mi congratulo con Alessandro Greco che con molta simpatia conduce un programma veramente molto accattivante e ben fatto.Ci auguriamo che rai 3 continui a perseverare su questa strada.Non si può apprezzare ciò che non si conosce e noi italiani abbiamo il pregio di esportare la musica nel mondo da sempre.E’ giusto educare le future generazioni ad apprezzare ciò che tutto il mondo ci invidia da sempre.Mi congratulo con l’ottima orchestra sinfonica con la quale ho anche personalmente lavorato e col maestro Milani per la grande professionalità.
    Vi esortiamo a perseverare.Grazie ad Alessandro Greco che con estrema simpatia aggiungesimpatia alla musica,che si può avere di più?
    Grazie a tutti,W la musica classica,Wgli ideatori, w A. Greco,Wi bambini,W la RAI,W il maestro Milani!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ciaooooooooooooo
    Cristina Barbieri

  5. sei un grande alessandro,sono bellissimi e divertenti i programmi che conduci e presenti,ma a noi piace che lo presenda e lo conduce cioè tuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu.CAPITO.UN FORTE ABBRACCIO DALLA TUA PIU GRANDE FAI CHE TI SEGUE DA 11 ANNI TIZIANA.

  6. Grande Alessandro per prima cosa programma geniale, unico appunto gli darei una fascia oraria migliore quella attuale lo sminuisce un pò nel senso che a mio avviso ne limita l’ascolto maggiore che meriterebbe e che potrebbe avere ,complimentoni alla grande Raffaella e che dire della tua conduzione ,semplicemente da IMITARE,da prendere come esempio per delicatezza per professionalità in una televisione gridata e fatta da gente ultraraccomandata che non ha niente di positivo da trasmettere sei uno dei pochi esempi di conduttore che si meriterebbe un programma in prima serata ti auguro che rai tre l’unica rete che a nio avviso ancora merita di essere seguita si accorga di ciò TANTI IN BOCCA AL LUPO e ricorda che la vita non è una destinazione,ma un viaggio………..ti auguro di avere sempre scarpe comode ciao Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>