Ascolti Tv venerdì 4 giugno 2010: Nel nome del cuore batte Se solo fosse vero

Raiuno si aggiudica la prima serata del venerdì: il varietà musicale, Nel nome del cuore, condotto da Carlo Conti, con ospiti Renato Zero, Matteo Macchioni, Francesco Renga e Malika Ayane ha ottenuto 5.539.000 spettatori, share 24,64% nella prima parte e 4.293.000 telespettatori, share 26,38% nella seconda. Ascolto modesto per il film, Se solo fosse vero con Reese Witherspoon e Mark Ruffalo, visto da 3.913.000 telespettatori, share 17,70%.

Su Italia 1 ottimo riscontro per la serie tv polizesca, CSI Scena del crimine, che nell’episodio dal titolo Fritto dorato e menta fresca, si è portata a casa 2.517.000 telespettatori, share 10,81%. Su Raitre, il primo appuntamento con La grande Storia, incentrato sulla figura di Benito Mussolini, ha appassionato 2.227.000 telespettatori, share 10,18%.

Fringe, 24, 30 Rock, Law & Order, The Big Bang Theory, Reaper, Supernatural e The Mentalist, novità!

Novità per quanto riguarda le serie tv americane: personaggi nuovi, colpi di scena e guest star,

La serie che sta spopolando negli States, 30 Rock, forse vedrà l’ex protagonista della Rivincita delle Bionde, Reese Witherspoon entrare nel cast, cosa che all’attrice farebbe più che piacere!

Nei prossimi episodi di Law & Order ci potrebbe essere una puntata dedicata, o ispirata, alla morte di Heath Ledger. Nell’episodio si parlerà di un modello (Ryan Locke) famoso, che dopo una serata di sesso, droga e rock and Roll morirà per un overdose. Un po’ tetro, non trovate?

Giugno 2008 a noleggio: arrivano i premi Oscar e non solo

A Giugno arrivano i film premiati agli Oscar, Non è un paese per vecchi e Sweeney Todd, i thriller Rendition e Prospettiva di un delitto e John Rambo, con l’attesissimo ritorno di Sylvester Stallone.

Fra i film italiani esce il discusso Scusa ma ti chiamo amore di Federico Moccia e il primo film da regista di Silvio Muccino, Parlami d’amore, ma anche i più impegnati Cover-Boy e Fine pena mai.

Vediamo insieme cosa ci aspetta nelle nostre videoteche a noleggio fra qualche giorno:

Recensione: Rendition – Detenzione illegale

Due lentissime ore di film e una serie infinita di buchi nella sceneggiatura, fanno di Rendition, il film diretto da Gavin Hood, un utile film a livello di denuncia e un buco nell’acqua a livello di narrazione, un’occasione sprecata per realizzare un capolavoro.
Un ingegnere egiziano, Anwar El-Ibrahimi (Omar Metwally) si imbarca su un volo diretto a Washington per tornare a casa da moglie (in dolce attesa) e figlio, ma durante il tragitto viene intercettato dai servizi segreti egiziani, che nell’ordine lo rapiscono, lo interrogano, lo torturano, in quanto lo ritengono erroneamente un terrorista.
La moglie (Reese Witherspoon), che lo stava aspettando con ansia, non vedendolo arrivare si mette ad indagare: dietro a tutto ciò c’è il governo americano, qui rappresentato ottimamente da Corinne Whitman (Meryl Streep), donna forte che approva punizioni corporali e torture se portano al risultato sperato, ovvero annientare la minaccia terrorista. Di visione differente è Douglas Freeman (Jake Gyllenhaal), agente della CIA adetto al recupero delle informazioni. Sarà lui la chiave di volta del film…

Weekend al cinema: tante uscite fra cui Rec, Persepolis e Jumper!

Ben 10 film in uscita questa settimana, nella weekend a cavallo tra il febbraio e marzo, con quattro pellicole italiane e film per tutti i gusti. Da segnalare in particolare il film d’animazione candidato all’oscar Persepolis, l’horror sulla falsariga tecnica di Cloverfield, Rec, il fantascientifico Jumper e il particolarissimo thriller Prospettive di un delitto. Fra gli italiani da citare Il mattino ha l’oro in bocca con Laura Chiatti e Martina Stella. Da segnalare infine, cosa più unica che rara, l’uscita in contemporanea di due documentari.

Vediamo insieme nel dettaglio tutti i nuovi film di questa settimana:

Jumper: David Rice ha la capacità di teletrasportarsi da una parte all’altra del mondo. Un giorno scopre di non essere l’unico Jumper (da qui il titolo del film) e che un’organizzazione segreta vuole eliminarli tutti. Diretto da Doug Liman (Mr. e Mrs. Smith, Bourne Identity), il film drammatico/fantascientifico annovera nel suo cast Hayden Christensen (Il giardino delle vergini suicide, Star Wars) , Samuel L. Jackson (1408, Pulp Fiction), Diane Lane (La tempesta perfetta, Hollywoodland), Jamie Bell (Billy Elliot, King Kong), Rachel Bilson (The Last Kiss, O.C. serie televisiva).

Febbraio 2008 al cinema: arrivano i nominati agli Oscar!

Febbraio quest’anno in Italia equivale a dire uscita delle pellicole candidate all’Oscar. I film in nomination non sono però l’unica attrattiva del mese, in quanto è in arrivo nelle sale anche l’attesissimo film scritto da J.J. Abrams, l’autore di Lost e l’ultimo film di Woody Allen, Sogni e delitti e il nuovo episodio di Asterix Per gli amanti di cinema italiano voglio ricordare Caos Calmo, di Antonio Grimaldi e l’esordio alla regia di Silvio Muccino che per festeggiare San Valentino propone il suo Parlami d’amore.

Per voi ho scelto l’aspetto di ogni film che a prima vista mi pare essere il più significativo; insieme a voi, invece, giorno dopo giorno, li commenteremo.

Vediamo i film settimana per settimana:

I più pagati del 2007? Johnny Depp e la Kidman. I più ricchi? Pitt e Jolie

Colpo di scena! Secondo l’annuale classifica degli attori più pagati di Hollywood secondo il sito extra.tv, non è George Cloney o Brad Pitt, ma il bravissimo e amatissimo Johnny Depp, con i suoi novantadue milioni di dollari guadagnati nel periodo giugno 2006 – giugno 2007, l’attore più pagato dell’anno.

A seguire il famoso attore, noto ultimamente per le performance nei panni di Jack Sparrow, i sempre ricchissimi Brad Pitt e Tom Cruise. A rimorchio tutti gli altri.

Da notare che nomi del cinema, affermati da qualche anno, come Will Smith, Vince Vaughn, Ben Stiller e Will Ferrell guadagnano già più di venti milioni di dollari.