Programmi tv più visti 24 marzo – 31 marzo 2012: stravince Milan-Barcellona


Anche questa settimana è il calcio a vincere in entrambe le classifiche. Partiamo come di consueto con la Top 10 prime time. La partita di Champions League tra Milan e Barcellona catalizza l’attenzione di oltre 9 milioni e mezzo di telespettatori. Il giovane Montalbano cresce di 215 mila spettatori (arrivando a quasi 7 milioni), per la quarta settimana consecutiva è in seconda posizione, la terza a causa degli ottimi ascolti di una partita di calcio. La quarta e ultima puntata di Panariello non esiste inverte il trend negativo e segna + 834 mila persone. La fiction di Rai 1 Troppo amore si piazza alla 4 con quasi 5 milioni di telespettatori. La prima puntata della fase serale di Amici 11 segna meno di 5 milioni di spettatori e arriva in quinta posizione. Zelig è stabile (+ 8 mila telespettatori). Alla 7 c’è Ballarò; per ritrovare Giovanni Floris nella Top 10 prime time è necessario tornare indietro di due settimane (era alla 10). Il film in prima tv La vita è una cosa meravigliosa colleziona circa 4 milioni di telespettatori e arriva alla 8. La concorrenza di Maria De Filippi non giova a Ballando con te, Milly Carlucci precipita alla 9 (era alla 5) e perde per strada 566 mila. Non sparate sul pianista questa settimana è alla 10 (- 568 mila persone rispetto a 7 giorni fa).

Ascolti Tv lunedì 26 marzo 2012: Panariello non esiste vince la serata grazie a 5.500.000 spettatori

Dopo il non esaltante risultato conquistato da Rai 1 con la prima parte della fiction Barbarossa, l’ultima puntata dello show di Giorgio Panariello, Panariello non esiste, aveva ottime possibilità di aggiudicarsi la serata e così è stato: Canale 5, grazie allo show del comico toscano, conquista 5.484.000 spettatori, pari ad uno share del 25,19%. La prima rete di Stato, invece, con la precitata fiction si è dovuta fermare a 3.723.000 spettatori, con uno share pari al 13,29%.

Giorgio Panariello: “A Mediaset si è aperto un mondo”

Padrona di casa di un’ultima imperdibile serata (alle 21.10 su Canale 5), Giorgio Panariello è entusiasta dell’accoglienza dei telespettatori del suo ultimo one man show (Fonte Qn):

Direi di sì, non avevano mai fatto niente del genere. Il pubblico di Canale 5 è abituato a spettacoli più leggeri, ai reality e invece ha apprezzato e io sono contento perché dal punto di vista degli ascolti “Panariello non esiste” ha alzato la media della rete, ma quel che più interessa a me è che ha alzato il gradimento verso un certo tipo di televisione. A Mediaset si è aperto un mondo […]. Per avere buon gusto in televisione ci vuole una spiccata capacità di autocritica e a volte di autocensura. La via più facile è scivolare nella battutaccia, nel doppio senso: bisogna essere molto vigili.

Programmi tv più visti 18 marzo – 24 marzo 2012: la Tim Cup vince nella Top 10 prime e nella Top 10 generale


Grandissimo successo per la partita di Tim Cup tra Juventus e Milan, gli oltre 9 milioni di telespettatori permettono all’incontro di calcio di conquistare la medaglia d’oro nella top 10 prime time. Il giovane Montalbano per la terza settimana consecutiva deve accontentarsi della medaglia d’argento (la seconda di fila a causa di una partita), unica nota positiva la fanno gli spettatori, + 142 mila rispetto a settimana scorsa. Ancora calcio in terza posizione, Napoli-Siena si aggiudica la medaglia di bronzo con più di 5 milioni di telespettatori. Continua a perdere appeal sul pubblico Panariello non esiste, la terza puntata segna – 739 mila telespettatori; magrissima consolazione sono le posizioni che guadagna questa settimana in classifica, + 3. La puntata di debutto di Ballando con te si ferma alla 5. Zelig è alla 6, seguito subito dopo da Non sparate sul pianista (+3). La prima e la seconda puntata de Il sogno del maratoneta arrivano rispettivamente alla 8 e alla 9, chiude la classifica la replica del film 27 volte in bianco.

Programmi tv più visti 11 marzo – 17 marzo 2012: Napoli-Chelsea al primo posto nel prime time

La partita di Champions League Napoli-Chelsea si aggiudica il numero 1 della classifica dei programmi più visti nel prime time. Al secondo posto si piazza Il giovane Montalbano, che si mantiene stabile rispetto a settimana scorsa nonostante i telespettatori continuino a calare di puntata in puntata (in questo episodio segna meno 92 mila persone). Doppia presenza in Top 10 per Provaci ancora Prof 4, le ultime due puntate della fiction con protagonista Veronica Pivetti superano i 6 milioni di telespettatori e si posizionano al numero 3 e 4. Soddisfacenti risultati per i Premi Tv 2012 (quinto posto) e per la finale di Ballando con le stelle (6), chi invece deve ritenersi tutt’altro che soddisfatto è Giorgio Panariello. La seconda puntata di Panariello non esiste ha raccolto meno di 5 milioni e mezzo di telespettatori, perdendo per strada oltre un milione di persone rispetto al debutto (precipita dalla 3 alla 7). Invariate le ultime 3 posizioni della top 10 prime time, come 7 giorni fa Zelig conquista la 8 (+ 237 mila persone), Non sparate sul pianista la 9 (+ 221 mila persone) e Ballarò la 10 (+ 161 mila persone).

Ascolti Tv lunedì 12 marzo 2012: Provaci ancora Prof 4 vince la serata grazie a 6.160.000 spettatori

Dopo l’ottimo risultato conquistato lunedì scorso, lo show di Giorgio Panariello in onda su Canale 5, Panariello non esiste, va incontro ad una fisiologica flessione negli ascolti e non riesce a portare a termine il suo compito: la seconda puntata dello show, infatti, non ha vinto la serata e si è fermata a 5.389.000 spettatori, pari ad uno share del 21.80%. Rai 1, invece, ha puntato sulla fiction, nella fattispecie, su Provaci ancora Prof 4 e la scelta si è rivelata azzeccata: l’episodio di ieri intitolato Cattivi maestri ha trionfato grazie a 6.165.000 spettatori, con uno share pari al 21.63%.

Programmi tv più visti 4 marzo – 10 marzo 2012: Italia’s Got Talent è il programma più visto nel prime time

La finale di Italia’s Got Talent si piazza sul gradino più alto del podio della classifica prime time, rispetto a 7 giorni fa il talent di Canale 5 fa un balzo di 2 posizioni detronizzando così Il giovane Montalbano. La fiction con protagonista Michele Riondino dopo due settimane al numero 1 si ferma abbondantemente sotto i 7 milioni di telespettatori e scende alla numero 2. Ottimi risultati per la prima puntata di Panariello non esiste (alla 3), tra il comico toscano e il personaggio creato da Andrea Cammilleri distano “solo” 87 mila telespettatori. Provaci ancora prof 4  è al quarto gradino (+ 2 posizioni rispetto alla precedente puntata) . La Certosa di Parma conquista quinta e sesta posizione. Zelig nonostante la perdita di quasi 700 mila telespettatori riesce a piazzarsi alla 8 (come 7 giorni fa). Il debutto di Non sparate sul pianista segna poco più di 4 milioni di telespettatori, sufficienti per arrivare alla 9. Chiude la top 10 prime time Ballarò.

Panariello non esiste, Massimo Donelli: “Risultato che ci rende doppiamente felici”

Alla lettura dei dati d’ascolto di stamattina, il direttore di Canale 5 avrà tirato un sospiro di sollievo (e non solo). La prima serata di Panariello non esiste (vista da 6.581.000 telespettatori con share del 27,29%) ha riportato in auge il lunedì sera della rete ammiraglia Mediaset crollata, negli ultimi mesi, per i risultati non proprio soddisfacienti del Grande Fratello (traslocato senza particolare esito positivo alla domenica).

Ascolti Tv lunedì 5 marzo 2012: Panariello non esiste vince la serata grazie a 6.600.000 spettatori

Occhi puntati su Giorgio Panariello e sul risultato ottenuto dalla prima puntata del suo nuovo show televisivo, Panariello non esiste, in onda su Canale 5. Per quanto riguarda la concorrenza, il comico toscano ha dovuto fare i conti con La Certosa di Parma, vittoriosa, pur senza strafare, domenica sera. Panariello supera il primo esame e riesce a vincere la serata grazie a 6.581.000 spettatori, pari ad uno share del 27,29%. La seconda parte della fiction targata Rai 1, invece, non è andata oltre i 5.660.000 spettatori, con uno share pari al 20,27%.