Fringe 2 su Steel

Da questa sera su Steel andrà in onda in prima visione assoluta la seconda stagione di Fringe, la serie drammatica/fantascientifica creata da J.J. Abrams, Alex Kurtzman e Roberto Orci, che ruota attorno alle indagini di un gruppo di agenti speciali riguardanti alcuni strani fenomeni naturali, ribattezzati dalla Sicurezza Nazionale Lo Schema.

Nei ventidue nuovi episodi che compongono la nuova stagione, oltre a seguire l’investigazione portata avanti dal team guidato da Phillip Broyles (Lance Reddick), conosceremo meglio il passato dell’agente Olivia Dunham (Anna Torv) e perché ha delle capacità fuori dal comune, sapremo chi è realmente Peter Bishop (Joshua Jackson), scopriremo il grande segreto che attanaglia Walter Bishop (John Noble), capiremo il ruolo svolto nella società dalla Massive Dinamics gestita dalla conturbante Nina Sharp (Blair Brown) e approfondiremo la relazione tra i due universi paralleli (specie nella spettacolare season finale).

Nella fiction ritroveremo anche: l’agente Astrid Farnsworth (Jasika Nicole), più attiva e propositiva rispetto alla prima stagione (anche grazie al rapporto sempre più stretto, quasi padre – figlia, che instaurerà nel corso degli episodi con Walter); l’agente Charlie Francis (Kirk Acevedo) all’inizio e alla fine della stagione e in due ruoli completamente differenti da quello in cui siamo stati abituati a vederlo; il dottor William Bell (Leonard Nimoy), spesso citato nella storia, presente e decisivo nella season finale; l’osservatore (Michael Cerveris), che si scoprirà non essere l’unico della sua speciale categoria.

Read more

Fringe la prima stagione su Italia 1

Direttamente su Italia 1 alle 22.05, per tutti gli amanti del genere Sci fi e mistero, arriva Fringe, la serie televisiva creata e prodotta dal padre di serie come Lost e Alias, J.J.Abrams.

Durante la prima stagione, composta da 20 episodi, uno più bello dell’altro, conosceremo i protagonisti:  l’agente speciale dell’FBI Olivia Dunham (Anna Torv), una donna molto determinata che si trova a risolvere i casi fuori dal comune; Lo scienziato Walter Bishop (John Noble), ex insegnate dell’Università di Harvard rimasto per lunghissimi anni all’interno di un centro di igiene mentale, arruolato per dare delle spiegazioni plausibili a ciò che pare impossibile; Peter Bishop (Joshua Jackson), figlio di Walter, ragazzo che ha sempre vissuto ai limiti della legalità e con un quoziente intellettivo sopra la norma.

Read more

Lost, The Beast, Heroes, Pigs and Panthers, One Tree Hill, Fringe, The Closer, Ripper: news

Grande attesa per il ritorno di Claire in Lost 6. Non sappiamo ancora di preciso cosa è lecito aspettarsi, quello che sappiamo è che nella prossima stagione Emilie de Ravine ci sarà, e ci sarà in maniera regolare. Tutto confermato da Cuse e Lindelof, che aumentano la nostra curiosità dicendo che il pubblico rimarrà veramente colpito su “come” Claire tornerà.

A&E ha preso la decisione: niente più The Beast, la serie televisiva interpretata da Patrick Swayze. Non ci sarà alcuna seconda stagione, fondamentalmente a causa dei bassi ascolti in genereale, e in particolare di quelli relativi agli ultimi episodi andati in onda.

Robert Knepper sarà Samuel, il nuovo capo dei cattivi in Heroes, nei diciannove episodi che andranno in onda ininterrottamente per la nostra amata serie. Samuel sarà cattivo, si, ma anche carismatico, quindi ne vedremo delle belle.

Read more

CBS e The CW upfronts 2009-2010 e ancora casting!

Iniziamo oggi con gli upfronts (ma và?!) di CBS. Ricordiamo innanzitutto la cancellazione di Worst Week, Senza Traccia, Eleventh Hour e The Unit, per rinnovare, invece, Cold Case e Numbers.

Ha inoltre ordinato una stagione da ben 22 episodi di Medium, pe rpoi varare NCIS: Los Angeles, il tanto citato spinoff con Chris O’Donnell e LL Cool J, per non parlare di The Good Wife e Three Rivers.

Non mancheranno i drammi, come quelli di The Bridge, Miami Trauma e il curioso reality Arranged Marriage, che ci racconta la diffusa realtà dei matrimoni di convenienza.

Read more

Fringe, da questa sera su Steel la nuova serie di J.J. Abrams

Da questa sera, alle 21 su Steel, andrà in onda in prima visione assoluta, il pilot di due ore della serie di J.J.Abrams, Fringe.

Il lancio della serie, è stato seguito da un operazione di marketing su www.scifichannel.it: iscrivendosi al forum di Sci Fi la serie tv diventa un gioco online, in cui basta rispondere a 10 domande su argomenti come la telecinesi, biotecnologie, per vedere se si è un membro perfetto per la squadra dell’Agente Dunham. Non male!

Qualcuno lo ha definito il degno erede di X Files, ma io lo vedo come una perfetta evoluzione della serie di Carter: Fringe, non si basa su sperimentazioni impossibili, ma su fatti e oggetti che probabilmente in futuro potranno esistere e sullo studio della mente umana e di tutto quello che potrebbe essere in grado di fare.

Read more

Fringe: J.J. Abrams crea la serie erede di X-Files

Come promesso nel post che descriveva le serie Tv che vedremo nella prossima stagione, eccoci a parlare di Fringe, uno dei possibili fenomeni televisivi dell’anno per almeno 3 motivi: il creatore (J.J. Abrams, ideatore di Felicity, Alias e Lost), la somiglianza con una serie cult del passato (X-Files), il costo dell’episodio pilota (10 milioni di dollari), diretto da Alex Graves (produttore esecutivo di The West Wing) in onda il 26 Agosto.

Il cast: tanti i nomi che sono stati fatti e poi smentiti (tra i quali Tomas Arana e Kei Russell, che ha già lavorato con J.J. Abrams in Felicity). Alla fine la lista è composta da Joshua Jackson (Dawson’s Creek), John Noble (24), Lance Reddick (The Wire), Kirk Acevedo (Oz, The Black Donnelly’s), Mark Valley (Boston Legal) e la protagonista Anna Torv (The secret life of us).

La storia: all’agente dell’FBI Olivia Warren (Anna Torv) vengono assegnati da Phillip Broyles (Lance Reddick), il capo di una divisione speciale Fringe, dei casi inspiegabili o paranormali da risolvere. Per riuscire a trovare il bandolo della matassa, l’agente sarà affiancata dal Dr. Walter Bishop (John Noble), scienziato con problemi di soldi, definito un mix fra il Dr. Frankenstein (geniale e pazzo e per questo rinchiuso per vent’anni in un centro di salute mentale) e Einstein (quoziente intellettivo di 190) e il figlio Peter (Joshua Jackson), un giovane che non ha un gran legame con il padre. Intorno a loro ruoteranno tutte le storie e anche gli altri personaggi della serie, come gli agenti dell’FBI John Scott (Mark Valley) e un altro di cui non si sa ancora il nome (Kirk Acevedo), l’assistente federale Astrid (Jesika Nicole) e una veterana della Prometheus Corp. , Nina Cord (Blair Brown),

Read more