Plastik, Luca Tiraboschi: “Non c’è niente di becero, lavoriamo sull’ironia, è la vocazione della rete”

Foto: AP/LaPresse

Il direttore di Italia 1 Luca Tiraboschi ha rilasciato un’intervista a Libero per parlare dei progetti futuri della rete, come Uman (che potete leggere su Mondoreality), le sitcom al posto dei cartoni animati (“Toglieremo i cartoni per bambini lasciando quelli “per universitari” e punteremo sulle sitcom”), il rinvio di Così fan tutte (“Ora Alessia Marcuzzi è troppo visibile nel “Grande Fratello”) e il ritorno di Invincibili (“Faremo 4 nuove puntate”), ma soprattutto di Plastik.

Tiraboschi, a tal proposito, assicura che non c’è mai stata una doppia versione del programma, e smentisce Roy De Vita che giusto ieri sosteneva che di aver rinunciato al progetto perché si occuperà solo di chirurgia becera:

Non c’è mai stata una doppia versione, c’è stata solo una proposta: Roy voleva fare qualcosa di simile a Diario di un chirurgo che fa su un canale satellitare, ma noi siamo una rete generalista, abbiamo bisogno di più ritmo, mettendo dieci servizi nello spazio che lui ha in quel programma. Ha detto “vorrei fare una cosa più incentrata su di me”, e si è tirato fuori. Amici come prima, ma la sua mi sembra una voglia di esserci senza esserci … Non c’è niente di becero, lavoriamo sull’ironia, è la vocazione della rete. Comunque faremo vedere anche filmati di chirurgia ricostruttiva, in cui i medici aiutano persone rimaste vittime di incidenti o con deformazioni o menomazioni causate da malattie.

Read more

Su Italia 1 torna Invincibili, La7 vuole Pietrangelo Buttafuoco, Fiammetta Cicogna confermata tra i Tamarri on the road, Daniele Luttazzi su Rai 4?

Foto: AP/LaPresse

Maurizio Caverzan stamane nella sua rubrica Segnali di fumo su Il Giornale ci regala tre anticipazioni e una conferma riguardante ciò che dovremmo vedere prossimamente in tv.

Daniele Luttazzi. Il direttore di Rai4 Carlo Freccero vorrebbe produrre un programma di satira con Daniele Luttazzi, anche se il budget a disposizione è minimo, per riuscire a battere nella gara degli ascolti del digitale terrestre Iris di Mediaset.

Pietrangelo Buttafuoco. Enrico Mentana vorrebbe convincere La7 ad assumere Pietrangelo Buttafuoco per affidargli la conduzione dei programma di approfondimento giornalistico della rete. Il giornalista, intellettuale di destra, dovrebbe firmare nei prossimi giorni.

Read more

Ascolti Tv martedì 21 dicembre 2010: I Cesaroni vincono la serata grazie a 5.300.000 spettatori

Mai, la loro stagione televisiva fu così tribolata come quest’anno. Ascolti relativamente bassi, molte prime serate perse, con i fasti degli anni passati che sembravano esser divenuti, ormai, solo un lontano ricordo. I Cesaroni 4, in onda su Canale5, perlomeno si sono concessi il lusso di terminare la stagione nel migliore dei modi: martedì sera aggiudicato grazie a 5.372.000 spettatori, pari a uno share del 21,02%, che hanno visto l’episodio Traguardi. Su Rai1, gli ultimi due episodi delle repliche di Don Matteo 7 non sono così distanti e hanno portato nelle casse della prima rete di Stato, 4.982.000 spettatori, con uno share del 18,41%, con l’episodio dal titolo Una margherita per Natalina, e 4.813.000 spettatori, con uno share del 21,37%, con l’episodio intitolato Ad ogni costo.

Lo speciale dedicato al cantante Zucchero, in onda su Rai2 in prima serata, si è fronteggiato in un testa a testa con il suo diretto competitor: Un soffio caldo… Natale con Zucchero ha riscaldato e addolcito almeno 1.539.000 spettatori, pari a uno share del 6,02%. Qualche telespettatori in più per il nuovo, toccante, programma di Marco Berry, Invincibili, in onda su Italia1: le storie raccontate dalla Iena hanno interessato 1.624.000 spettatori, con uno share pari al 7,36%.

La scena politica sempre in fermento permette alla nuova puntata di Ballarò, condotta da Giovanni Floris, di ottenere eccellenti risultati: dopo aver vinto la serata, martedì scorso, stavolta Rai3 è riuscita a conquistare ben 4.377.000 spettatori, pari a uno share del 17,25%. Su Rete4, Godzilla ha spaventato solo una piccola fetta di pubblico: la pellicola con Matthew Broderick e Jean Reno è stata scelta, infatti, da 1.698.000 spettatori, con uno share pari al 7,38%. Su La7, l’omaggio a Enzo Bearzot, il C.T. della Nazionale Campione del Mondo nell’82, scomparso ieri, dal titolo Per sempre campioni, film documentario, è stato visto da 593.000 spettatori, pari a uno share del 3,25%.

Read more

Invincibili su Italia 1

Questa sera su Italia 1 alle 21.10 andrà in onda la puntata speciale di Invincibili, il nuovo programma di Marco Berry, che racconta le storie di persone comuni che hanno subito gravi traumi psico-fisici e che hanno saputo rinascere, cominciando una nuova vita più forti di prima.

Il conduttore introdurrà le storie degli eroi positivi dei nostri giorni, con grande umanità, senza alcuna retorica, accompagnando lo spettatore in un emozionante viaggio tra la vita e la rinascita, immerso nella suggestiva scenografia firmata da Rosi Sabella che vuole rappresentare l’allegoria dell’esistenza, prima spezzata dal destino avverso, poi ricostruita più forte di prima (uno studio nero con vetri in frantumi sulle pareti e per terra rappresenta la fragilità della vita dell’essere umano e le esperienze talvolta drammatiche e apparentemente insuperabili che ne fanno parte; una grossa arteria attraversa la scena e, come a testimoniare che il sangue continua a scorrere e a pompare vita, collega i vetri rotti con un diamante al centro della scena, un grande cuore, prezioso e indistruttibile).

Dopo il salto potete leggere le anticipazioni riguardanti le storie che verranno proposte questa sera:

Read more

Invincibili, Marco Berry :”Non è un programma televisivo, ma un incontro con delle persone, il racconto di storie estreme”

Foto: AP/LaPresse

Marco Berry il 21 dicembre andrà in onda su Italia 1 con Invincibili. Il conduttore spiega come è nato il programma a Maurizio Caverzan de Il Giornale:

Invincibili nasce da una costola di Invisibili, un fiore all’occhiello di Italia 1, nato da un’idea di Luca Tiraboschi. Il programma che Raitre avrebbe voluto fare e invece l’ha fatto una rete commerciale. Il programma che faceva ottimi ascolti, ma non mi ricordo esattamente quanti perché non era la cosa a cui tenevo di più. Il programma che era tutto tranne che un programma televisivo.

Invincibili, che si ispira anche a Invictus (la biografia di Nelson Mandela), racconterà tre storie di persone che sono riuscite a ricominciare dopo essere stati vittime di gravi incidenti, quella di Roberto Bruzzone, trentaduenne che dopo aver perso una gamba è riuscito ad arrivare a fare trekking d’alta montagna, di Beatrice Vico, tredicenne campionessa di scherma, a cui sono state amputate braccai e gambe, e di Simona Atzori, trentaseienne disegnatrice e ballerina senza braccia.

Read more

Focus Tv a Giulio Golia, Invincibili per Marco Berry, novità per Un medico in famiglia 7 e Don Matteo 8

Foto: AP/LaPresse

Sarà Giulio Golia (e non Federica Pellegrini, o Giovanni Allevi, o Margherita Granbassi) a condurre le sei puntate di Focus Tv, il programma divulgativo di Italia 1 in collaborazione con il periodico Mondadori. Marco Berry, invece, condurrà a Santo Stefano il numero zero di Invincibili e a gennaio Mistero insieme a Raz Degan e Daniele Bossari. (fonte Il Giornale)

Don Matteo 8. Nel 2011 inizieranno le riprese della nuova stagione della Fiction di Raiuno. Confermati Terence Hill e Nino Frassica, nel cast entreranno due nuove protagoniste femminili, una giovane e una più adulta. Cambierà anche il nome del regista, ma ancora non è stato annunciato (fonte Asca).

Read more