Smallville, Gossip Girl, Sex and the City, Heroes, How I Met Your Mother, Body Politic, CSI: NY, Lost: straordinarie week end news!

Ormai voi ed io dovremmo essere più che avvezzi ai rocamboleschi salti nel tempo a cui il nostro adorato Lost ci ha abituati. Prepariamoci dunque a un bel salto nel passato, e scopriamo uno degli eventi più gravi e determinanti per il destino dell’isola.

Protagonista di questo shift temporale sarà il giovane Sterling Beaumon; il suo ruolo? Qualcuno di voi poptrebbe averlo intuito: si tratta del giovane Ben. Sarann quattro episodi intensi, in cui scopriremo un sacco di cose sulla storia dell’isola. Prepariamoci a vedrene delle belle.

C’è poi una serie di cui non parlavamo da molto tempo, e non si tratta di una edizione “straordinaria”: la serie in questione è Bones, e il personaggio protagonista di quersto spoiler è il povero Booth (David Boreanaz) che, adire del produttore esecutivo Stephen Nathan, vedrà letteralmente la morte in faccia, dovendo attraversare un gravissimo problema di salute che gli sarà causa di allucinazioni.

Read more

Grey’s Anatomy, I Soprano, Damages, My Name Is Earl, Eli Stone, Brothers & Sisters, United States of Tara, Dollhouse: novità

Le perlplessità di coloro che corrucciano lo sguardo quando pensano agli utlimi sviluppi di Grey’s Anatomy, con particolare riferimento allo storyline Denny-Izzie, vengono rassicurati al volo da Steve McPherson, che ci promette sviluppi decisamente intelligenti prossimamente.

Michael Imperioli si esprime invece sul finale de I Soprano, che ha lasciato tutti un pò perplessi: secondo l’attore Tony Soprano è semplicemente morto, e questo è rappresentato massimamente dallo schermo che diventa nero. Vhe tristezza!

Nel frattempo Damages fa parlare di sè, in particolare attraverso il volto pluripremiato di Glenn Close. Si tratta di un’attrice che vanta cinque nomination agli Oscar, e adesso ha ottenuto una stella sulla Walk of Fame.

Read more

Recensione: Be kind Rewind

Jerry (Jack Black), meccanico che vive vicino ad una centrale elettrica e Mike (Mos Def), commesso di una videoteca a gestione famigliare, sono due amici che vivono in un quartiere in rovina, composto da persone umili che non hanno grandi ambizioni.
Quando il signor Fletcher (Danny Glover), proprietario della videoteca, parte per trovare una soluzione che salvi il suo negozio dalla chiusura e il suo quartiere dall’abbattimento, le videocassette del suo negozio vengono smagnetizzate involontariamente da Jerry, magnetizzato nel suo ultimo tentativo di distruggere la centrale, causa, secondo lui, di pericolose radiazioni.
Per salvare la faccia e le già esigue finanze del negozio, Jerry e Mike creano dei film “Maroccati”, ovvero versioni bigino del film famoso richiesto dal cliente girato da loro (quindi, come ci tiene a sottolineare Jerry, originali e non piratate), creando un vero e proprio commercio, che farà partecipare tutti gli abitanti del quartiere.

Read more

Weekend al cinema: Indiana Jones è tornato!

E’ giunto il giorno tanto atteso: a distanza di anni (ben 19) torna sul grande schermo l’eroe che ha cresciuto e appassionato un’intera generazione: Indiana Jones. Finalmente, dopo avervi illustrato i primi tre capitoli della saga Indiana Jones e i predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Indiana Jones e l’ultima crociata e pure la serie televisiva Le avventure del giovane Indiana Jones, potremo gustarci insieme a voi, Indiana Jones e il regno del teschio di Cristallo.

Oltre all’attesissimo film di Steven Spielberg, nelle sale di tutta Italia, stanno per uscire altri film, prevalentemente drammatici e thriller, per l’esattezza 5, di cui 2 nostrani: Sangue pazzo, diretto dal bravissimo Marco Tullio Giordana con i big Zingaretti e Bellucci insieme e Il nostro Messia, di cui si sa ben poco.

Gli altri 3 film, tutti made in USA, sono la commedia con Jack Black, Be kind rewind – gli acchiappa film, Reservation Road con Joaquin Phoenix e il vampiresco Rise – La setta delle tenebre, con Lucy Liu.

Read more

Maggio 2008 al cinema: torna Indiana Jones, arriva Sex in the city

Il mese di maggio si apre prima, causa ponte del primo (addirittura alcuni film escono il 30 Aprile e per questo sono stati segnalati nel mese di Aprile) e propone film attesissimi. Verso fine mese il numero di uscite si dirada e scompaiono i film italiani.

Fra i film stranieri vi segnalo il blockbuster Iron Man, che esce già questo weekend, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, sempre con Harrison Ford e nuovamente diretto da Steven Spielberg e l’esordio al cinema per la squadra di Sex in the city (gli ultimi due presenti al Festival di Cannes)

Fra i film italiani più interessanti di Maggio Gomorra (anch’esso al Festival di Cannes), la commedia giovanile Gli ultimi della classe e Chi nasce tondo, con Valerio Mastrandrea.

Read more