Su Fox ritorna Boris

di Enzo Mauri 15

Boris la “fuori serie italiana”, ritorna! A partire da maggio ogni lunedì, il canale Fox 110 di Sky, proporrà la seconda stagione di una delle più divertenti novità che hanno caratterizzato i palinsesti televisivi dello scorso anno.

Boris e’ una fiction nella fiction, prodotta dalla Fox Channels Italy e Wilder, andata in onda dal 16 aprile del 2007 per 14 settimane. Racconta la realizzazione di una soap dal titolo “Gli occhi del cuore” descrivendone le fasi di lavorazione attraverso gli stessi personaggi chiamati a girarla, maestranze incluse: si va dal regista isterico tal Renè (Francesco Pannofino), all’attrice “cagna” ovvero Corinna (Carolina Crescentini), per poi passare al protagonista mediocre ma pieno di se, Stanis (Pietro Sermonti), senza dimenticare il delegato di produzione pronto ad assecondare le esigenze della rete cioè Lopez (Antonio Catania).

Attorno, una ricca rappresentanza di figure, artefici di quelle situazioni ironiche e dissacranti che hanno reso Boris un prodotto di successo: c’e’ Alessandro (Alessandro Tiberi), lo stagista sfruttato e malpagato, Duccio ( Ninni Bruschetta), direttore della fotografia cocainomane, Biascica (Paolo Calabresi), il capo elettricista votato ad un’unica fede: la Roma (intesa come squadra di calcio), Arianna (Caterina Guzzanti), scontrosa assistente alla regia segretamente innamorata di Alessandro e poi c’e’ Boris il pesce rosso portafortuna del regista.


La fiction ha visto la partecipazione straordinaria di alcune guest star come Giorgio Tirabassi, Luisa Ranieri e Valerio Mastandrea. Autore e regista Luca Vendruscolo :”Il fenomeno che volevamo stigmatizzare è quello tipicamente italiano del lavorare senza amore -dice il regista- è una troupe di persone che ha smarrito il senso del lavoro e cerca di rimanere a galla accettando orribili compromessi“. Che sia questo il motivo della mancata messa in onda su qualche canale ordinario? Le ultime indiscrezioni, danno comunque per probabile la messa in onda ad aprile della prima stagione su Raitre.

Gli altri autori sono Mattia Torre e Giacomo Ciarrapico: “Volevamo ironizzare soprattutto sulle fiction Rai o Mediaset – chiarisce Ciarrapico – cioè su prodotti fatti spesso con la mano sinistra, pensando che il pubblico cui sono destinati sia composto da dementi“.

Per la seconda stagione sono previsti nuovi e importanti innesti come la raccomandata Cristina (Eugenia Costantini) e la sfacciata Karin (Karin Proia). Guest star d’eccezione sarà Corrado Guzzanti, nel ruolo di Mariano, attore psicolabile, che durante le riprese della fiction “Gli occhi del cuore”, dove interpreta un conte, creerà continui problemi agli altri protagonisti e attraverserà una crisi mistica.

Se come speriamo Boris rispetterà le premesse che hanno anticipato la messa in onda lo scorso anno, ci aspetta una nuova tornata di trovate ironiche e divertenti, più aderenti alla realtà di quanto si possa immaginare, gli operatori del settore sanno di cosa stiamo parlando. La colonna sonora porta la firma dei grandi Elio e le Storie Tese, reduci dal successo del Dopofestival sanremese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>