Nomine Rai rinviate: le proposte di Lorenza Lei non convincono il Cda

Foto: AP/LaPresse

Le tanto agogniate nuove nomine della Rai, proposte dal nuovo direttore generale Lorenza Lei non hanno convinto il consiglio d’amministrazione. Ciò vuol dire che tutti i posti vacanti sono rimasti tali e tutti i subentri sono bloccati.

Cosa ha proposto ieri Lorenza Lei? A quanto pare aveva rilanciato la candidatura di Susanna Petruni al Tg2 (in corsa anche il direttore di Radiue 2 Mucciante), di Gianluigi Paragone a Raidue, di Mauro Mazza a Rai Fiction al posto di Fabrizio Del Noce (dirottato a Rai Cinema) di Angelo Teodoli a Raiuno, di Maria Pia Ammirati a Raitre al posto di Paolo Ruffini (promosso a vicedirettore generale – ruolo già rifiutato), di Piero Gaffuri (attualmente ai Nuovi Media Rai) alla nuova direzione intrattenimento, di Giuseppe Sangiovanni alla Produzione Tv, di Carlo Nardello a capo del personale e di Valerio Fiorespino alle Riserse Tv.

Read more

Rai, le possibili nomine di Lorenza Lei: cambi alla direzione di Raidue e Raitre?

Foto: AP/LaPresse

Carlo Tecce su Il Fatto quotidiano di stamane cerca di delineare le possibili mosse future di Lorenza Lei: il direttore generale della Rai nei prossimi quindici giorni dovrebbe riempire alcuni ruoli rimasti scoperti e potrebbe attuare alcune sostituzioni.

Raidue e Tg2. Al posto del direttore di rete Massimo Liofredi potrebbe arrivare Gianvito Lomaglio, già caporedattore al Tg3 Lombardia. Per accontentare la Lega, invece, è possibile che al posto del direttore ad interim del Tg2 Mario De Scalzi, la direzione del telegiornale della seconda rete venga affidato a Gianluigi Paragone.

Read more

Rai Trade: all’estero interessano le opere del Teatro alla Scala

Le opere del Teatro alla Scala, hanno suscitato l’interesse delle tv estere tanto che c’è stato un bilancio positivo per la musica Made in Italy al Midem (mercato dei diritti musicali) che si è appena concluso a Cannes.

Rai Trade, più esattamente il suo amministratore delegato Carlo Nardello ha detto:

I grandi player internazionali hanno confermato e rilanciato il loro interesse per le grandi rappresentazioni del Teatro alla Scala e per le principali Fondazioni liriche italiane. Abbiamo avuto la dimostrazione che la nostra strategia nell’utilizzazione del segnale digitale ha veramente abbattuto le barriere fra le varie piattaforme di distribuzione e ha permesso la promozione della nostra musica in tutto il mondo. Il mercato è maturo per una nuova forma di fruizione digitale della grande tradizione lirica. Abbiamo già formalizzato infatti, in anticipo sui tempi usuali, gli accordi per l’inaugurazione della prossima stagione del Teatro alla Scala di Milano. Il “Don Giovanni”, diretto dal Maestro Barenboim con la regia di Robert Carsen che aprirà la stagione il 7 dicembre del 2011, sarà trasmesso live dalla tv tedesca Zdf che coprodurrà l’evento”

Read more

Giovanni e Paolo e il Mistero dei Pupi: Falcone e Borsellino diventano eroi per un cartone animato

Dalla coproduzione di Rai Fiction e Larcadarte in collaborazione con la Regione Sicilia nasce la serie animata di 27 minuti Giovanni e Paolo il mistero dei pupi, presentato al Miptv di Cannes e dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, i magistrati uccisi dalla Mafia nel 1992.

I protagonisti sono due bambini della Palermo degli anni cinquanta, che cercano di annientare il mago malvagio che trasforma gli uomini in ciocchi di legno da poter manovrare. La serie animata, che andrà in onda su Raitre poco prima della stagione estiva (in concomitanza con l’anniversario della morte dei due magistrati) ha come obiettivo quello di insegnare ai più piccoli i valori della vita, il coraggio e la dignità, Alessandra Viola, sceneggiatrice del cartone insieme a Rosalba Vitellaro e Valentina Mazzola ha detto:

L’idea ci è venuta dopo aver letto di una inchiesta condotta tra i bambini delle scuole che non sapevano chi erano Falcone e Borsellino
Abbiamo cercato una metafora che facesse capire come lottando contro la mafia si vince sempre. Andando invece dallo stregone, metafora di Cosa Nostra, si diventa progressivamente di legno e si perde la liberta’. Le famiglie Falcone e Borsellino sono state coinvolte nella fase di realizzazione del progetto

Read more

Arriva Cartoons on the bay

Forte di una tradizione tredicennale, è nato per la precisione nel 1996, arriva anche quest’anno tra il 2 e il 15 aprile la 13esima edizione del Cartoons on the bay il Festival Internazionale dell’Animazione Televisiva e Multimediale, promosso dalla Rai ed organizzato da Rai Trade in collaborazione con Rai Fiction, con il contributo del Sistema Turistico Locale Terre di Portofino.

Nella splendida cornice del Golfo Tigullio tra Rapallo, Portofino e Santa Margherita Ligure, l’edizione di quest’anno ospita il record di iscrizioni, 405 programmi da 45 Paesi e un nuovo Direttore Artistico: Roberto Genovesi, giornalista, scrittore, sceneggiatore di fumetti e cartoni animati, autore televisivo ed esperto di narrativa fantastica e videogiochi.

E’ un Festival colmo di spunti interessanti che sta diventando grande, segna l’ “adolescenza” di Cartoons on the Bay arrivato al tredicesimo anno grazie alla forza e all’impegno della Rai – spiega Carlo Nardello, Amministratore Delegato di Rai Trade – La nostra presenza nel Festival, oltre a quella di Rai Fiction e Rai Cinema è una grande opportunità per il cinema italiano che si sta distinguendo nel panorama internazionale anche per quel che riguarda il mondo dell’animazione. Quest’edizione si arricchisce anche della presenza di Roberto Genovesi come nuovo Direttore Artistico: un esperto del settore riconosciuto a livello internazionale. Un grande spazio è stato dedicato ai prodotti educativi, tra questi ad esempio il cartoon che cerca di prevenire il fenomeno della prostituzione fra le ragazze cubane, un mezzo importante per parlare ai più giovani di temi sociali.

Read more

Rai di tutto di più: accordo con Istituto Luce, frequenze a Europa7 e recupero di Canzonissima

Rai di tutto di più, è proprio vero: la televisione nazionale, dopo poche ore dalla firma dell’accordo di Youtube, è stata nuovamente protagonista per un accordo con l’Istituto Luce, per aver liberato le tanto agogniate frequenze a favore di Europa7 (cosa che doveva fare Rete 4), e per aver messo a disposizione dei propri utenti immagini, brani e scene più famose delle 12 edizioni di Canzonissima.

Il presidente dell’Istituto Luce, Luciano Sovena, e l’amministratore delegato di Rai Trade, Carlo Nardello, hanno presentato a Cannes un accordo industriale, strategico e commerciale (Fonte Agi), che permetterà un’unica negoziazione commerciale per l’utilizzo dell’archivio per le immagini italiane del Novecento per nuove produzioni e co-produzioni nazionali ed internazionali (12000 cinegiornali, 6000 documentari, 8000 rulli di materiale di repertorio, 325000 ore di filmati).

Read more